in

7 cibi da mangiare durante una riacutizzazione di Crohn

Alimenti che possono aiutare ad alleviare i sintomi di Crohn

Gli alimenti che mangi possono avere un impatto sulla gravità dei sintomi del tuo Crohn . Le persone con Crohn identificano vari alimenti come fattori scatenanti o alimenti che aiutano ad alleviare i sintomi.

Tuttavia, sia i trigger che i “cibi energetici” sono molto variabili. Ciò che funziona per una persona potrebbe non funzionare per qualcun altro o addirittura peggiorare i sintomi.

Di seguito sono riportati alcuni alimenti di cui le persone con Crohn hanno riportato benefici. Mangiando uno o più di questi alimenti durante una riacutizzazione, potresti essere in grado di ridurre i sintomi e condurre una vita più indolore.

Yogurt

Lo yogurt della cultura viva può essere un ottimo alimento da mangiare se si soffre del morbo di Crohn . I probiotici in questa forma di yogurt possono aiutare con il recupero dell’intestino.

Potresti voler evitare lo yogurt se scopri di avere problemi a digerire le proteine ​​​​del latte, poiché ciò può peggiorare la diarrea associata a Crohn e i sintomi del gas.

Pesce azzurro

Il pesce grasso come salmone, tonno e aringa può aiutare con alcuni dei sintomi del tuo Crohn. Alcuni tipi di pesce azzurro contengono acidi grassi omega-3 , che hanno proprietà antinfiammatorie e possono aiutare a ridurre l’aggravamento che causa il peggioramento dei sintomi.

Frutta e verdura

Una dieta contenente molta frutta e verdura può aiutarti ad avere meno sintomi. Se la frutta cruda peggiora le tue riacutizzazioni, prova la salsa di mele e le banane. Entrambi sono buoni per te e possono soddisfare la tua voglia di dolci.

carote cotte

Per molte persone con il morbo di Crohn, le carote possono essere un ottimo ortaggio per fare il pieno di sostanze nutritive senza aggravare i sintomi.

Durante la riacutizzazione di Crohn, assicurati di cuocere le carote finché non sono morbide e tenere, poiché le carote cotte non sono solo facili da digerire, ma contengono anche antiossidanti che possono aiutare con i sintomi di Crohn.

Cereali

Se hai il morbo di Crohn, potresti trovare utile evitare i cereali ricchi di fibre, in particolare i cereali integrali o integrali.

Tuttavia, ci sono alcuni cereali con basse quantità di fibre che ti aiuteranno a soddisfare le tue esigenze nutrizionali. Questi includono cereali raffinati, come la Crema di Grano, e cereali secchi, come Corn Flakes e Rice Krispies.

Patate

Potresti voler saltare le bucce di patate ad alto contenuto di fibre, poiché è probabile che aumentino l’infiammazione, ma l’interno delle patate può essere ottimo da mangiare durante la riacutizzazione di Crohn.

Come le banane, le patate sono un’ottima fonte di potassio e possono aiutare il tuo corpo a mantenere l’equilibrio dei liquidi mentre stai gestendo una riacutizzazione.

Alimenti a basso contenuto di fibre e non solo

Se stai cercando un modo per ridurre i sintomi del tuo Crohn attraverso la dieta, cerca cibi a basso contenuto di fibre e solubili , che tendono ad essere più facili per il sistema digestivo.

Potresti anche voler assumere integratori vitaminici durante questo periodo per assicurarti di ricevere la nutrizione necessaria per ridurre l’infiammazione.

Parla con il tuo medico della tua dieta, dell’assunzione di vitamine e integratori e di qualsiasi altra domanda tu possa avere riguardo ai sintomi del tuo Crohn.

Il medico può indirizzarti a un dietologo per ulteriore aiuto nella pianificazione dei pasti.

Scopri altre risorse per vivere con il Crohn scaricando l’app gratuita IBD Healthline. Questa app fornisce accesso a informazioni approvate da esperti su Crohn, nonché supporto tra pari attraverso conversazioni individuali e discussioni di gruppo dal vivo. Scarica l’app per iPhone o Android.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Il cumino può aiutarmi a perdere peso?

Gli 8 benefici comprovati dell’olio di camomilla e come usarlo