in

Gli 8 benefici comprovati dell’olio di camomilla e come usarlo

Gli oli essenziali sono estratti concentrati derivati ​​dalle piante. Sono diventati molto popolari per i loro potenziali benefici per la salute.

L’olio essenziale di camomilla ha alle spalle alcune solide ricerche. Nel corso degli anni, è stato spesso utilizzato per una varietà di disturbi e condizioni.

Questo articolo esaminerà più da vicino i numerosi vantaggi dell’olio di camomilla e come puoi usarlo in sicurezza.

Qual è la differenza tra camomilla romana e tedesca?

L’olio di camomilla è derivato dalla pianta della camomilla. In effetti, la camomilla è in realtà imparentata con le margherite. L’olio di camomilla si ottiene dai fiori della pianta.

Ci sono due diverse varietà di camomilla che potresti incontrare:

  • Camomilla romana ( Chamaemelum nobilis o Chamaemelum nobilis )
  • Camomilla tedesca ( Matricaria recutita o Chamomilla recutita )

Le due piante hanno un aspetto leggermente diverso. Inoltre, la composizione chimica dei loro principi attivi differisce leggermente. La ricerca è stata fatta su entrambi i ceppi. Il principio attivo più ricercato è il camazulene, ed è più alto nella camomilla tedesca.

Quali sono i benefici dell’olio di camomilla?

L’uso della camomilla è stato descritto in testi medici dell’antico Egitto, Grecia e Roma. Nel corso dei secoli è stato utilizzato per:

  • disturbi digestivi, come indigestione , nausea o gas
  • guarigione delle ferite, comprese ulcere e piaghe
  • sollievo dall’ansia
  • alleviare le condizioni della pelle come eczema o eruzioni cutanee
  • antinfiammatorio e antidolorifico per condizioni come mal di schiena , nevralgie o artrite
  • favorire il sonno

La ricerca sta iniziando a far luce sui benefici per la salute dell’olio di camomilla e sul motivo per cui è stato usato come rimedio per vari disturbi nel corso degli anni. Esploriamo questi vantaggi in modo più dettagliato.

1. Disturbi digestivi

UN 2014 studio sugli animaliFonte attendibilehanno valutato gli effetti dell’estratto di camomilla tedesca sulla diarrea . Gli autori dello studio hanno scoperto che l’olio di camomilla offriva protezione contro la diarrea e l’accumulo di liquidi nell’intestino.

UN Studio 2018Fonte attendibilehanno valutato l’effetto dell’olio di camomilla diluito applicato localmente sull’attività intestinale dopo un parto cesareo . I ricercatori hanno scoperto che i pazienti a cui era stato applicato l’olio di camomilla sull’addome hanno recuperato l’appetito più rapidamente e hanno anche passato il gas prima dei pazienti che non hanno usato l’olio di camomilla.

Un altro studioFonte attendibileha esaminato gli effetti dell’estratto di camomilla romana su sezioni di cavia, ratto e intestino umano. Hanno scoperto che aveva proprietà miorilassanti. Questo potrebbe aiutare a spiegare perché l’olio di camomilla è stato usato per condizioni digestive come indigestione e crampi .

2. Guarigione delle ferite

UN Articolo 2018Fonte attendibileha studiato come l’estratto di camomilla romana ha influenzato la guarigione di una ferita infetta nei ratti. L’unguento alla camomilla aveva una guarigione delle ferite e un’attività antibatterica significativamente più elevate rispetto all’unguento alla tetraciclina e al placebo.

3. Disturbo d’ansia generalizzato (GAD)

UN studio 2017Fonte attendibilevalutato il trattamento a breve termine dell’ansia generalizzata utilizzando l’estratto di camomilla. I ricercatori hanno scoperto che dopo otto settimane, il 58,1% dei partecipanti ha riportato una riduzione dei sintomi di ansia.

Bassi livelli mattutini di un ormone chiamato cortisolo sono stati collegati a disturbi d’ansia. Un piccoloStudio 2018Fonte attendibile ha scoperto che la terapia con camomilla ha contribuito a ridurre i sintomi di ansia e ad aumentare i livelli di cortisolo mattutino.

4. Depressione

Depressione e ansia spesso si verificano insieme. UnostudioFonte attendibile usato l’estratto orale di camomilla tedesca in persone con ansia e depressione.

I ricercatori hanno osservato una significativa riduzione dei sintomi della depressione dopo otto settimane di trattamento nel gruppo a cui è stato somministrato l’estratto di camomilla.

Tuttavia, è importante notare che mentre l’estratto di camomilla può essere assunto per via orale, l’olio essenziale di camomilla non deve essere ingerito.

5. Irritazione cutanea

Ricercatori in a studio 2010Fonte attendibileha valutato l’efficacia dell’olio di camomilla tedesca nell’alleviare la dermatite atopica nei topi applicandolo sulla pelle.

Hanno scoperto che i marcatori associati all’allergia erano significativamente più bassi nei topi che hanno ricevuto olio di camomilla rispetto a quelli che non lo hanno fatto.

6. Sollievo dal dolore

UN studio 2015Fonte attendibileha studiato l’efficacia dell’applicazione di olio essenziale di camomilla diluito sulla pelle per il trattamento dell’osteoartrite . Ai partecipanti è stato chiesto di applicare l’olio tre volte al giorno per tre settimane.

I ricercatori hanno scoperto che, rispetto ai partecipanti che non hanno utilizzato questo trattamento, l’olio essenziale di camomilla ha ridotto significativamente la necessità di farmaci antidolorifici.

Un altro studioFonte attendibileha esaminato l’efficacia dell’olio topico di camomilla per la sindrome del tunnel carpale . Dopo quattro settimane, i punteggi di gravità dei sintomi nel gruppo di trattamento con camomilla erano significativamente inferiori rispetto al gruppo placebo.

7. Aiuto per dormire

La camomilla è stata a lungo associata alla promozione di un sonno ristoratore e la ricerca sembra confermarlo. Usato come un’erba, è spesso preso per via orale.

In un studioFonte attendibiledi 60 anziani, i partecipanti sono stati divisi in due gruppi. Ad un gruppo sono state somministrate capsule di estratto di camomilla due volte al giorno, mentre agli altri è stato somministrato un placebo.

Alla fine dello studio, c’è stato un aumento significativo della qualità del sonno di coloro che hanno assunto gli estratti di camomilla rispetto al gruppo a cui è stato somministrato il placebo.

8. Proprietà antitumorali

UN studio 2019Fonte attendibileha valutato l’effetto che l’estratto di camomilla tedesca aveva sulle cellule tumorali in coltura. I ricercatori hanno scoperto che le cellule tumorali avevano maggiori probabilità di morire quando venivano trattate con l’estratto.

Lo stesso studio ha anche scoperto che il trattamento con l’estratto di camomilla riduce la capacità delle cellule tumorali di far crescere i vasi sanguigni, necessaria per mantenere in vita i tumori.

Un altro studi recentiFonte attendibileha esaminato un componente dell’olio di camomilla chiamato apigenina. Hanno scoperto che l’apigenina inibisce la crescita e induce la morte cellulare in una linea cellulare di cancro umano.

Come usare l’olio di camomilla

Ora che sai di più sui benefici per la salute della camomilla, come puoi usarla in sicurezza a casa? Ci sono alcuni metodi diversi che puoi usare, inclusa la diffusione o l’applicazione topica.

Applicazioni di aromaterapia

L’inalazione di olio di camomilla può aiutare con una varietà di condizioni, tra cui l’ansia e favorire il sonno. Puoi usare l’olio in un diffusore o in un flacone spray di vetro.

  • Diffusione. Un diffusore permette al profumo degli oli essenziali evaporati di diffondersi in una stanza. Quando si diffonde l’olio di camomilla, assicurarsi di seguire le indicazioni specifiche fornite con il diffusore.
  • Spray. Per usare l’olio di camomilla in uno spray, diluisci da 10 a 15 gocce di olio di camomilla in ogni oncia d’acqua. Aggiungere a un flacone spray di vetro e agitare bene prima dell’uso. Non utilizzare un flacone spray di plastica poiché l’olio romperà la plastica nel tempo.

Quando usi la camomilla o qualsiasi olio essenziale per l’ aromaterapia , assicurati che lo spazio in cui ti trovi sia ben ventilato. Prestare attenzione per evitare di esporre all’olio essenziale donne in gravidanza o allattamento, bambini e animali domestici.

Applicazioni topiche

L’olio di camomilla può essere utilizzato anche in applicazioni topiche. Questo può aiutare con dolori e dolori, problemi digestivi o ansia.

Tutti gli oli essenziali devono essere diluiti in un olio vettore prima che tocchi la pelle. Ecco alcuni modi per usarlo:

  • Olio per massaggi. Per utilizzare l’olio di camomilla nell’olio da massaggio, devi prima diluirlo in un olio vettore. Sono disponibili una varietà di oli vettore, tra cui l’olio di cocco e l’olio di jojoba.
  • Olio da bagno. Mescola l’olio di camomilla con un olio vettore e aggiungilo all’acqua calda del bagno.
  • In una lozione. Puoi aggiungere 1 o 2 gocce di olio di camomilla a una lozione per il corpo o a una crema idratante e applicare sulla pelle.
  • Su un impacco. Fai un impacco caldo immergendo un asciugamano o un panno in acqua tiepida, aggiungendo 1 o 2 gocce di olio di camomilla diluito e poi applicandolo sulla zona dolente, come la schiena o lo stomaco.
Ci sono effetti collaterali?

Gli oli essenziali sono molto concentrati e non devono essere ingeriti se non sotto la supervisione di un professionista qualificato. Alcuni sono addirittura tossici. Se desideri utilizzare la camomilla internamente, prendi in considerazione l’utilizzo della camomilla .

Per evitare incidenti, assicurati di conservare l’olio di camomilla fuori dalla portata di bambini o animali domestici.

La camomilla ha alcuni potenziali effetti collaterali e interazioni farmacologiche di cui dovresti essere a conoscenza.

Irritazione della pelle

Gli oli essenziali possono causare irritazioni alla pelle in alcune persone. Se sei preoccupato per la tua sensibilità all’olio, prova un po’ di olio di camomilla diluito all’interno del gomito prima di usarlo su altre parti della pelle.

Se noti arrossamento, prurito, bruciore o gonfiore, smetti di usarlo.

Allergie

Alcune persone potrebbero essere allergiche all’olio di camomilla. Questo può essere più probabile se sei allergico alle piante legate alla camomilla come margherite, ambrosia o calendule.

In rari casi può verificarsi una grave reazione allergica chiamata anafilassi , che è un’emergenza medica. I segni a cui prestare attenzione includono:

  • respirazione difficoltosa
  • una gola gonfia
  • tosse o respiro sibilante
  • oppressione al petto
  • una eruzione cutanea
  • vomito
  • diarrea

Interazioni farmacologiche

La camomilla può interagire con i farmaci ciclosporina e warfarin . Se stai assumendo farmaci su prescrizione, parla con il medico prima di usare l’olio di camomilla.

Utilizzare durante la gravidanza o l’allattamento

Se sei incinta o stai allattando e vorresti usare l’olio di camomilla, parla prima con il tuo medico se è sicuro per te usare l’olio.

Cosa cercare nell’olio di camomilla

Segui i suggerimenti di seguito quando acquisti olio di camomilla o altri oli essenziali:

  • Diffida del clamore e delle affermazioni di marketing. La Food and Drug Administration (FDA) non regola gli oli essenziali. Diffida di qualsiasi olio che affermi che può essere usato per trattare o curare una condizione specifica.
  • Controllare il nome latino della pianta sull’etichetta del prodotto. Questo può aiutarti ad assicurarti di ottenere il tipo di olio di camomilla che stai cercando.
  • Cerca dichiarazioni di purezza. Dovresti ottenere il 100% di olio essenziale. Se il prodotto è mescolato con qualcos’altro, l’etichetta dovrebbe avvisarti.
  • Annusare il prodotto prima di acquistarlo. Se non ha l’odore dell’olio di camomilla, non comprarlo.
  • Cerca bottiglie di colore scuro. La luce può danneggiare gli oli essenziali, quindi cerca dei flaconi che tengano fuori la luce.
L’asporto

L’olio di camomilla è un olio essenziale che è stato usato per molti anni per una varietà di condizioni, dai problemi digestivi alla guarigione delle ferite. La ricerca emergente ha iniziato a far luce su altri potenziali benefici, come la sua capacità di aiutare con la depressione, l’ansia e il sonno.

Puoi inalare l’olio usandolo in un diffusore, applicarlo sulla pelle con un olio vettore o aggiungere qualche goccia al tuo bagno. Come con qualsiasi olio essenziale, assicurati di seguire tutte le precauzioni di sicurezza.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

7 cibi da mangiare durante una riacutizzazione di Crohn

Che cos’è l’argilla bentonitica di calcio?