in

Perché alcune persone sudano carne?

Forse hai già sperimentato questo fenomeno. Forse stai valutando i pro ei contro di una carriera nel mangiare competitivo. Più probabilmente, però, sei curioso di sapere l’origine di un popolare meme su Internet. Quindi, cosa sono esattamente i sudori di carne? Sono uno scherzo o la cosa reale?

Secondo il sempre affidabile Urban Dictionary , la sudorazione di carne si riferisce all’accumulo eccessivo di sudore che si verifica dopo aver mangiato enormi quantità di carne. Forse non sorprende che la scienza non abbia ancora una definizione (o una parola) per questa particolare malattia.

Continua a leggere per conoscere le teorie prevalenti che tentano di spiegare perché alcune persone affermano di sudare copiosamente dopo aver mangiato carne.

La sudorazione della carne è causata da una condizione medica?

Alcune persone credono di avere un’allergia alla carne rossa nello stesso modo in cui altri hanno allergie ai crostacei. Mentre le allergie e le intolleranze alimentari sono comuni e spesso piuttosto gravi, non è così. Ecco perché:

Allergie alimentari

Quando qualcuno ha un’allergia alimentare, il suo sistema immunitario reagisce alle proteine ​​di un determinato alimento. Anche una piccola quantità di quella proteina può causare sintomi immediati, come orticaria, eruzioni cutanee, problemi digestivi o una condizione pericolosa per la vita chiamata anafilassi . Tuttavia, possono verificarsi anche sintomi ritardati a causa del coinvolgimento di altre parti del sistema immunitario. La stragrande maggioranza delle allergie alimentari degli adulti è causata da latte vaccino, crostacei, pesce, frutta a guscio e arachidi.

Precedenti studi hanno scoperto che le allergie alla carne sono molto rare tra bambini e adulti. Quando si verificano, i sintomi sono tipici di una reazione allergica, tra cui prurito, naso che cola, tosse, anafilassi, diarrea e vomito.

Nuova ricercaFonte attendibile ha scoperto che un morso di un certo tipo di zecca può indurre le persone a sviluppare un’allergia alla carne rossa.

La zecca della stella solitaria, che può essere trovata in gran parte degli Stati Uniti, è la causa di questa condizione che induce allergia. A differenza di altre allergie alla carne, tuttavia, questa allergia alle zecche non causa alcun sintomo diverso dall’anafilassi, durante la quale la gola si chiude e non si riesce a respirare.

Tuttavia, la sudorazione non è un sintomo di un’allergia alimentare.

Intolleranze alimentari

Le intolleranze alimentari possono comunque coinvolgere il sistema immunitario ma sono diverse dalle allergie perché non provocano anafilassi. La maggior parte delle intolleranze alimentari si verificano perché ti manca un particolare enzima necessario per scomporre determinati alimenti o hai una permeabilità intestinale compromessa, nota anche come permeabilità intestinale. Le intolleranze alimentari causano principalmente sintomi digestivi, come diarrea, gas e nausea.

È possibile che tu abbia un’intolleranza alla carne, ma è molto improbabile. Se riesci a consumare una porzione di carne di dimensioni standard senza avere una reazione negativa, probabilmente non hai un’intolleranza.

Ora che sai cosa non è, diamo un’occhiata a una possibile spiegazione scientifica. Per essere chiari, nessuno studio scientifico ha studiato direttamente la sudorazione della carne, ma alcuni studi hanno fornito informazioni rilevanti su una possibile connessione: la termogenesi indotta dalla dieta. Ecco di cosa si tratta.

Come la digestione crea calore nel tuo corpo

Attraverso il processo del metabolismo, il tuo corpo converte il cibo che mangi nell’energia di cui ha bisogno per vivere. Il tuo metabolismo basale è la quantità di energia di cui il tuo corpo ha bisogno per funzionare correttamente quando è a riposo. A volte, come durante l’esercizio, il tuo corpo utilizza molta più energia, quindi il tuo tasso metabolico accelera.

Nel corpo umano, l’energia è uguale al calore. Più energia stai spendendo, più caldo ti sentirai. Per rinfrescarsi, il tuo corpo suda.

L’esercizio non è l’unico motivo per cui il tasso metabolico aumenta. Quando mangi carne o qualsiasi altro cibo, il tuo corpo spende energia extra per scomporre quel cibo. Questa energia provoca calore. Gli scienziati chiamano questo calore termogenesi indotta dalla dieta , o l’effetto termico del cibo. In genere, però, non c’è abbastanza calore coinvolto per innescare un aumento significativo della temperatura.

Cibi diversi creano diversi livelli di calore

Quando si tratta di digestione, non tutti gli alimenti sono uguali. I carboidrati vengono scomposti facilmente e rapidamente, il che significa che il corpo non usa troppa energia. Le proteine ​​sono molto più complesse e impiegano molto più tempo a disintegrarsi.

Secondo alcune ricerche, il tuo corpo utilizza dal 20 al 30 percento in più di energia per abbattere le proteine ​​rispetto ai carboidrati. Pertanto, le proteine ​​hanno un effetto termico più potente. Naturalmente, più proteine ​​mangi, più energia è necessaria per digerirle.

È possibile che mangiare enormi quantità di carne (proteine) richieda così tanta energia che il tuo corpo deve sudare per raffreddarsi.

Se dovessi abbuffarti di cani di tofu, potresti non provare lo stesso effetto. Uno studio ha scoperto che il tuo corpo usa più energia per scomporre le proteine ​​animali rispetto alle proteine ​​vegetali, come la soia.

Prevenire la sudorazione della carne

Il modo più semplice per prevenire la sudorazione della carne è mangiare meno carne.

Prova a distribuire i pasti durante la giornata. Se la sudorazione della carne è effettivamente causata dall’energia che spendi durante la digestione, ne consegue che meno cibo richiederà meno energia. Meno energia equivale a meno calore.

C’è un’altra cosa da considerare: diventare vegetariani. Prima di esitare all’idea, considera chela ricerca mostraFonte attendibile i vegetariani hanno un odore corporeo più attraente.

La linea di fondo

La sudorazione della carne di solito non è nulla di cui preoccuparsi. Parla con il tuo medico se riscontri altri sintomi insieme alla sudorazione. Potrebbero essere causati da un’altra condizione sottostante, come la sindrome dell’intestino irritabile.

Ultima revisione medica il 22 febbraio 2018

 10 fonticrollato

Identificare la tua cacca: cosa cercare

Lo facciamo tutti. Per alcuni è un inconveniente necessario. Per altri, è una parte piacevole e soddisfacente del processo digestivo. Ha affascinato i bambini da tempo immemorabile, e c’è una ragione per questo.

Diventare il numero due potrebbe non essere l’argomento più carino per una cena, ma c’è molto da imparare da questo processo banale, ma misterioso. Alla fine (nessun gioco di parole), è semplicemente una parte del nostro corpo funzionante.

Quindi, cos’è esattamente la cacca?

Beh, sono per lo più solo cibo non digerito, proteine, batteri, sali e altre sostanze che vengono prodotte e rilasciate dall’intestino. Sebbene tutti siano unici per dimensioni, forma e odore della loro cacca, ci sono alcune cose che indicano una cacca sana (o malsana).

Che aspetto ha la cacca sana?

La cacca sana può essere varia e unica come le persone che la producono. Ma ci sono alcune regole generali da seguire se vuoi valutare la tua abilità artistica per una salute ottimale.

Colore

L’emoji cacca ha una cosa giusta: la colorazione marrone. La combinazione di bile dello stomaco e bilirubina, che è un composto pigmentato formato dalla rottura dei globuli rossi nel corpo, ottiene il merito di questa tonalità di marrone così adorabile.

Forma

Una forma in qualche modo simile a un tronco è il modo in cui la maggior parte della cacca dovrebbe uscire a causa della sua formazione all’interno dell’intestino. Tuttavia, come vedremo in seguito, ci sono una varietà di forme che la cacca può avere.

Quando si differenziano dalla forma del tronco, è quando la tua cacca sta cercando di dirti che sta succedendo qualcosa.

Taglia

Le feci non dovrebbero uscire in piccole palline – qualcos’altro a cui arriveremo in seguito – ma dovrebbero essere lunghe un paio di pollici, comode e facili da passare.

Consistenza

Ovunque tra una consistenza soda e morbida è praticamente normale. Se oscilla troppo in un modo o nell’altro, potrebbe suggerire problemi di digestione o di fibre .

Periodo di tempo

Una battuta comune è che quando qualcuno impiega troppo tempo in bagno, deve significare che sta facendo la cacca. Una cacca sana, tuttavia, dovrebbe essere facile da passare e impiegare solo un minuto circa per essere eliminata.

Detto questo, alcune persone trascorrono un po’ più di tempo in bagno, quindi come regola generale, una cacca non dovrebbe richiedere più di 10-15 minuti.

Frequenza

Fatto divertente: sapevi che la maggior parte delle persone fa la cacca alla stessa ora ogni giorno?

In media, una persona con una digestione sana farà la cacca da un giorno sì all’altro fino a tre volte al giorno . Qualsiasi meno potrebbe suggerire una possibile stitichezza. Ciò significa che hai bisogno di più acqua per spostare la “barca”.

Tabella delle feci Bristol

Il grafico delle feci di Bristol è un indicatore generale di come e perché i diversi tipi di cacca appaiono o si sentono in un certo modo. È suddiviso in sette categorie basate su aStudio di 2.000 personeFonte attendibile pubblicato nel 1992 e rende la conoscenza della cacca di base e facile da capire.

Tipo 1: Marmi

Aspetto: piccoli grumi duri e separati che sembrano noci e sono difficili da passare.

Indica: queste piccole palline in genere significano che sei stitico. Non dovrebbe succedere frequentemente.

Tipo 2: Bruco

Aspetto: a forma di tronco ma bitorzoluto.

Indica: qui abbiamo un altro segno di stitichezza che, ancora una volta, non dovrebbe verificarsi frequentemente.

Tipo 3: hot dog

Aspetto: A forma di tronco con alcune crepe sulla superficie.

Indica: questo è il gold standard della cacca, specialmente se è un po’ morbida e facile da passare.

Tipo 4: Serpente

Aspetto: liscio e simile a un serpente.

Indica: i medici considerano anche questa una normale cacca che dovrebbe verificarsi ogni 1-3 giorni.

Tipo 5: Amebe

Aspetto: Piccolo, come i primi, ma morbido e di facile passaggio; le macchie hanno anche bordi netti.

Indica: questo tipo di cacca significa che ti mancano le fibre e dovresti trovare il modo di aggiungerne un po’ alla tua dieta attraverso cereali o verdure.

Tipo 6: servizio morbido

Aspetto: soffice e pastoso con bordi frastagliati.

Indica: questa consistenza troppo morbida potrebbe essere un segno di lieve diarrea. Prova a bere più acqua e bevande infuse di elettroliti per migliorare questa situazione.

Tipo 7: Jackson Pollock

Aspetto: Completamente acquoso senza pezzi solidi.

Indica: In altre parole, hai le corse o la diarrea . Ciò significa che le feci si sono mosse molto rapidamente nell’intestino e non si sono formate in una cacca sana

NEWSLETTER DELLA LINEA SANITARIA
Iscriviti per ricevere i nostri consigli e trucchi nutrizionali quotidiani

Mangiare sano non dovrebbe essere una seccatura. Ti invieremo i nostri suggerimenti basati su prove sulla pianificazione dei pasti e sulla nutrizione.

Cosa significa il colore della cacca di una persona?

Come per le dimensioni e la consistenza, il colore della cacca può essere un segnale utile su cosa sta succedendo nel tuo corpo. Come accennato in precedenza, le diverse tonalità di marrone sono considerate la norma.

Anche un accenno di verde è considerato salutare . Ma se la tua cacca sta virando verso altre estremità dell’arcobaleno, potresti voler valutare.

Condividi su Pinterest

Nero

Se hai assunto liquirizia, integratori di ferro o farmaci per il bismuto (come Pepto-Bismol) , questa potrebbe essere la spiegazione dietro le feci nere. Se non hai avuto niente di tutto ciò, la cacca nera potrebbe essere un segno di sanguinamento nel tratto gastrointestinale superiore .

Può sembrare che il rosso sia un colore più probabile per questo tipo di preoccupazione, ma poiché ci è voluto un po’ di tempo per scendere, è più vecchio e quindi più scuro.

Verde

Mentre i sentori di verde sono abbastanza normali , se la tua cacca è passata dal marrone al verde pieno, potrebbe significare una delle due cose. O hai aggiunto molti cibi verdi come gli spinaci alla tua dieta, o le tue feci ti passano attraverso troppo velocemente. Quando non raccoglie gran parte della bilirubina marrone, ha più sali biliari che lo trasformano in questo colore.

Chiaro, bianco o argilla

Se la tua cacca è di una tonalità chiara e gessosa, potrebbe significare che ti manca la bile. La bile è un fluido digestivo che proviene dal fegato e dalla cistifellea, quindi se stai producendo feci bianche, probabilmente significa che il tuo dotto è bloccato.

La cacca pallida potrebbe anche essere un effetto collaterale di alcuni farmaci come la medicina antidiarroica. Ad ogni modo, se continua, consulta un medico.

rosso

Probabilmente non sei sorpreso di sentire che la cacca rossa può significare sanguinamento, dovuto a emorroidi o sanguinamento nel tratto intestinale inferiore. Se le feci sono un po’ rosse, tuttavia, potrebbe non essere necessario preoccuparsi immediatamente.

Ci sono altre ragioni meno serie per questo cambiamento di colore. Anche alimenti come barbabietole, mirtilli rossi, gelatina rossa o succo di pomodoro possono far diventare rossa la cacca.

Giallo

Le feci unte, puzzolenti e gialle sono in genere un segno di troppo grasso. Questo potrebbe anche essere una relazione diretta con un disturbo da malassorbimento come la celiachia , in cui il tuo corpo non assorbe abbastanza nutrienti.

Se la tua cacca appare di un giallo brillante, potrebbe significare una condizione chiamata giardiasi , causata da un parassita intestinale in Nord America e nel mondo. In genere, è possibile ottenere la giardiasi dall’acqua contaminata o dall’esposizione a una persona con la condizione.

Cosa significa quando la tua cacca galleggia?

Ogni tanto, quando dai un’occhiata nel water, vedrai la cacca che ondeggia come una barca a vela giocattolo nella vasca da bagno. Per quanto allarmante possa sembrare, significa solo che le feci sono meno dense delle altre che affondano.

Una potenziale ragione per questa mancanza di densità può derivare da una maggiore quantità di gas o acqua, o anche da una dieta ricca di fibre.

È anche possibile che il malassorbimento sia, ancora una volta, la ragione di uno sgabello galleggiante. Se questo è il caso, potrebbero essere presenti anche le altre anomalie precedentemente menzionate, come una leggera stitichezza.

Cosa significa costipazione?

La stitichezza è definita come avere meno di tre movimenti intestinali a settimana.

Potrebbero esserci molte ragioni per cui si verifica questa mancanza di cacca. I problemi ai nervi dentro e intorno al colon o al retto possono rallentare la cacca, così come i problemi con i muscoli pelvici. Anche le condizioni che influenzano gli ormoni, come la gravidanza o il diabete, potrebbero essere il colpevole.

Se provi questa sensazione di intasamento, puoi aggiungere più cibi ricchi di fibre alla tua dieta, come fagioli, verdure, frutta e cereali integrali. Bere molti liquidi, rimanere attivi e gestire lo stress può anche aiutare ad alleviare la stitichezza.

Se un cambiamento di dieta non sembra far muovere le cose, la stitichezza potrebbe essere causata da alcuni farmaci o persino da un blocco nell’intestino. Parlare con un medico è la migliore linea d’azione per trovare sollievo in questo caso.

Quando dovresti parlare con un medico?

Una cacca verde qui o una cacca dura là capita ai migliori di noi. È quando questo tipo di irregolarità si protrae per più di un giorno o due che dovresti agire e parlare con un medico. Lo stesso vale per i cambiamenti di colore o consistenza, o per la stitichezza.

La stitichezza cronica può ostruire l’intestino, mentre la diarrea cronica può rendere difficile per una persona assorbire i nutrienti necessari dal cibo. Sia la costipazione cronica e diarrea cronica potrebbe anche essere un segno di condizioni più gravi.

Ancora una volta, il primo segno di uno di questi non dovrebbe essere motivo di preoccupazione immediato, ma tienilo d’occhio e vedi se dura più di qualche giorno.

Detto questo, presta attenzione a eventuali segni di sangue. Se non hai mangiato nessuno degli alimenti sopra menzionati che potrebbero trasformare la tua cacca di questo colore, parla immediatamente con un medico.

Non appena siamo pronti a cancellarlo, la nostra cacca può fornire una ricchezza di conoscenze sulla nostra salute e su noi stessi. Quindi la prossima volta che fai uno squat, prendi nota di cosa sta succedendo. Il water è una finestra sulla tua salute e su di te.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Qual è la connessione tra probiotici e salute dell’apparato digerente?

Perché ho indigestione?

Torna su
close

Log In

Forgot password?

Forgot password?

Enter your account data and we will send you a link to reset your password.

Your password reset link appears to be invalid or expired.

Log in

Privacy Policy

To use social login you have to agree with the storage and handling of your data by this website.

Add to Collection

No Collections

Here you'll find all collections you've created before.