in

IBS vs. celiachia: confronto dei sintomi

Secondo il Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC)Fonte attendibile, le malattie dell’apparato digerente provocano oltre 22 milioni di visite mediche ogni anno.

La sindrome dell’intestino irritabile (IBS) e la celiachia sono condizioni digestive che possono causare una manciata di sintomi simili, come gonfiore, dolore addominale, diarrea e altro. Sebbene queste due condizioni possano sembrare inizialmente simili, ci sono alcune caratteristiche distintive sia dell’IBS che della celiachia che possono aiutare te e il tuo medico a restringere una diagnosi.

In questo articolo, discuteremo i sintomi dell’IBS rispetto alla celiachia, nonché le potenziali cause sottostanti e quando è il momento di consultare un medico.

È IBS o celiachia?

La sindrome dell’intestino irritabile (IBS) è una condizione digestiva che colpisce la parte inferiore del tratto gastrointestinale, che comprende l’ intestino tenue e crasso .

La celiachia è un’altra condizione digestiva che colpisce solo una porzione del tratto gastrointestinale: l’intestino tenue.

Sebbene l’IBS e la celiachia colpiscano entrambi il tratto digestivo, sono due condizioni completamente diverse con cause, fattori scatenanti e trattamenti diversi. Tuttavia, dato che entrambe le condizioni colpiscono principalmente l’intestino, possono avere sintomi simili.

Ecco come confrontare i sintomi più comuni di IBS e celiachia:

Quindi, come puoi distinguere tra IBS e celiachia quando i sintomi sono così simili?

Una delle maggiori differenze tra le due condizioni è il modo in cui influenzano il corpo. Questi effetti possono portare a una differenza nella gravità dei sintomi.

IBSFonte attendibileè una condizione limitata principalmente al tratto digestivo inferiore, il che significa che è improbabile che causi ulteriori sintomi in altre parti del corpo. Inoltre, l’IBS non è noto per causare danni a lungo termine al tratto digestivo, quindi raramente causa carenze nutrizionali.

CeliachiaFonte attendibileè una condizione autoimmune che, a seconda della gravità, può causare sintomi che si estendono oltre il tratto digestivo. A differenza dell’IBS, i danni causati dalla celiachia possono impedire al corpo di assorbire importanti nutrienti, che possono causare sintomi più gravi .

Poiché la celiachia può danneggiare il tratto digestivo, le persone con questa condizione possono anche manifestare i seguenti sintomi a causa di carenze nutrizionali:

  • fatica
  • dolore articolare o osseo
  • afte
  • lingua rossa
  • mal di testa
  • vertigine
  • neuropatia periferica
  • convulsioni
  • infertilità
  • mestruazioni ritardate
  • manca il ciclo mestruale
  • cattiva amministrazione
  • anemia
  • artrite
  • depressione
  • ansia
  • dermatite erpetiforme

Inoltre, i bambini con malattia celiaca che hanno carenze nutrizionali possono manifestare sintomi di crescita ritardata, come:

  • incapacità di prosperare
  • perdita di peso
  • bassa statura
  • danni ai denti
  • pubertà ritardata
  • cambiamenti di umore

Quali sono le cause o scatena i sintomi dell’IBS o della celiachia?

L’IBS e la celiachia condividono anche una manciata di cause simili, sebbene ci siano alcune differenze definite tra le cause alla base di queste due condizioni. Le cause comuni di IBS e celiachia includono:

  • infezioni del tratto digerente
  • intolleranze alimentari
  • genetica
  • crescita eccessiva di batteri intestinali
  • stress emotivo

Proprio come ci sono differenze tra i sintomi dell’IBS e della celiachia, ci sono anche alcune differenze notevoli in ciò che può innescare ciascuna di queste condizioni.

La celiachia è scatenata esclusivamente da un reazione immunitariaFonte attendibileal glutine. Il glutine è una proteina che si trova naturalmente nel grano, nell’orzo e nella segale. Quando una persona celiaca mangia glutine o incontra prodotti che contengono glutine, provoca una reazione immediata del sistema immunitario (o “riacutizzazione”).

L’IBS può essere innescato da un’ampia varietà di alimenti, non solo dal glutine. Alcune ricerche hanno suggerito che carboidrati specifici chiamati FODMAP (oligo-, di-, mono-saccaridi e polioli fermentabili) contribuiscono alle riacutizzazioni dell’IBS, ma ci sono altri fattori scatenanti noti, come lo stress psicologico.

Se hai l’IBS o la celiachia, è bene sapere cosa scatena una riacutizzazione in modo da poter evitare sintomi cronici o debilitanti.

Ottieni approfondimenti settimanali sui modi per gestire le condizioni digestive e migliorare la salute dell’intestino.

Quando cercare aiuto medico

Abbiamo tutti sperimentato occasionalmente mal di stomaco o episodi di stitichezza o diarrea. Tuttavia, se avverti dolore addominale, stitichezza, diarrea o altri sintomi digestivi che non scompaiono o peggiorano nel tempo, dovresti visitare un medico.

In definitiva, mentre alcuni dei sintomi dell’IBS e della celiachia possono sembrare minori, qualsiasi sintomo nuovo o in peggioramento che non migliora con i farmaci da banco dovrebbe essere controllato dal medico.

Porta via

Nonostante siano due condizioni completamente separate, l’IBS e la celiachia condividono una serie di sintomi, cause e persino fattori scatenanti.

Tuttavia, mentre i sintomi dell’IBS sono in genere limitati al tratto digestivo, i sintomi della celiachia possono interessare l’intero corpo. Inoltre, mentre una riacutizzazione dell’IBS può essere causata da un’ampia varietà di fattori scatenanti, la celiachia ha un fattore scatenante più definito.

Senza una diagnosi corretta da parte di un medico o di un gastroenterologo, può essere difficile determinare esattamente cosa sta causando sintomi gastrointestinali nuovi o in via di sviluppo.

Se tu o una persona cara state riscontrando uno dei sintomi sopra menzionati, programma una visita con un medico per ulteriori test e diagnosi.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

IBS-D: diagnosi e opzioni di trattamento

L’iperkaliemia può causare nausea?