in

Xifaxan (Rifaximin) – Orale usi, effetti collaterali e dosaggi

Cos’è Xifaxan?

Xifaxan (rifaximina) è un antibiotico da prescrizione orale usato per trattare la diarrea del viaggiatore causata da alcuni batteri e la sindrome dell’intestino irritabile con diarrea (IBS-D), un disturbo dell’intestino crasso. Gli operatori sanitari prescrivono anche Xifaxan per prevenire l’encefalopatia epatica (HE), una condizione che causa cambiamenti nel pensiero, nel comportamento e nella personalità negli adulti con malattie del fegato.

Questi cambiamenti si verificano quando una tossina prodotta da alcuni batteri nel tratto gastrointestinale (GI) si accumula e viaggia verso il cervello.

Xifaxan agisce uccidendo i batteri che causano la diarrea del viaggiatore e IBS-D. Per HE, Xifaxin uccide i batteri che producono le tossine responsabili dei sintomi.

Questo farmaco è disponibile in forma di compresse.

Fatti sulla droga

Nome generico: Rifaximina

Marca(i): Xifaxan ·

Vie di amministrazione: Orale

Disponibilità di farmaci: Prescrizione

Classificazione terapeutica: Antibiotico

Disponibile genericamente: No

Sostanza controllata: N/D

Principio attivo: Rifaximina

Forma(e) di dosaggio: Tavoletta

Per che cosa si usa Xifaxan?

La Food and Drug Administration (FDA) ha approvato Xifaxan per il trattamento di diverse condizioni, tra cui:

  • Diarrea del viaggiatore: Xifaxan tratta la diarrea del viaggiatore causata da alcuni batteri (Escherichia coli, o E. coli) negli adulti e nei bambini di età pari o superiore a 12 anni. Xifaxan non deve essere usato per trattare la diarrea se ha sangue nelle feci o febbre.2 La diarrea del viaggiatore descrive i sintomi che si verificano entro 10 giorni dal viaggio in un’area con scarsa igiene pubblica. Il consumo di acqua o cibo contaminato da batteri (o altri microbi) può causare questa condizione. Viaggiare nei paesi in via di sviluppo in Asia, Africa, America Centrale e Sud America e medio Oriente rappresenta spesso il rischio maggiore.3
  • Sindrome dell’intestino irritabile con diarrea (IBS-D):La rifaxamina è prescritta per le persone con IBS-D, spesso quando altri trattamenti hanno fallito. Diversi studi hanno dimostrato che una prova di due settimane di Xifaxan migliora significativamente i sintomi di diarrea e gonfiore.24
  • Per prevenire l’HE negli adulti con malattie del fegato: le persone con malattie del fegato hanno difficoltà a rimuovere le tossine naturali dai loro corpi. Quando queste tossine si accumulano, possono viaggiare verso il cervello e causare sintomi, tra cui confusione, linguaggio confuso e ridotta vigilanza.

Come prendere Xifaxan

Xifaxan è spesso preso due o tre volte al giorno, a seconda di ciò che si sta trattando. Distanziare le dosi in modo uniforme durante il giorno.2 È possibile prendere questo farmaco con o senza cibo.

Immagazzinamento

Conservare Xifaxan a temperatura ambiente. Tieni Xifaxan e tutti i tuoi farmaci in un luogo sicuro, in alto e fuori dalla portata di bambini e animali domestici.

Usi off-label

Il medico può prescrivere Xifaxan per altri usi che non sono approvati dalla FDA. Questo è chiamato uso off-label.

Alcuni usi off-label di Xifaxan includono:

  • Pouchitis: una complicanza che colpisce il rivestimento della sacca creata durante l’intervento chirurgico per la colite ulcerosa
  • Prevenzione della diarrea del viaggiatore
  • Crescita eccessiva batterica dell’intestino tenue: una condizione che comunemente causa gonfiore, disagio addominale e diarrea
  • Trattamento dell’infezione da Clostridioides difficile (C. diff) dopo che altri trattamenti hanno fallito
  • Trattamento di HE

Quanto tempo impiega Xifaxan a lavorare?

Quanto tempo Xifaxan impiega a lavorare dipenderà dalla condizione che stai trattando. Per la diarrea del viaggiatore, la maggior parte delle persone inizia a sentirsi meglio entro il secondo giorno di trattamento, ma dovresti comunque finire il trattamento completo.7 Due settimane di trattamento sono spesso necessarie per il trattamento IBS-D.4 Prevenire l’encefalopatia epatica richiede un trattamento a lungo termine.

Quali sono gli effetti collaterali di Xifaxan?

Questo non è un elenco completo di effetti collaterali, e altri possono verificarsi. Un medico può consigliarti sugli effetti collaterali. Se si verificano altri effetti, contattare il farmacista o un medico. È possibile segnalare effetti collaterali alla FDA a www.fda.gov/medwatch o 800-FDA-1088.

Come con altri farmaci, Xifaxan può causare effetti collaterali. Lascia che il tuo medico sappia se si verificano effetti collaterali durante l’assunzione di questo farmaco.

Effetti collaterali comuni

Xifaxan è un farmaco ben tollerato. La maggior parte delle persone non sperimenta effetti collaterali.

Tuttavia, gli effetti collaterali più comuni includono:

  • Vertigini
  • Mal di testa
  • Dolori articolari
  • Spasmi muscolari
  • Nausea
  • Irritazione del naso o della gola
  • Gastralgia
  • Stanchezza

Gravi effetti collaterali

In rari casi, Xifaxan può causare gravi effetti collaterali. Informa subito il tuo medico se sviluppi una delle seguenti reazioni. Chiama il 911 se i tuoi sintomi si sentono pericolosi per la vita.

Gravi effetti collaterali di Xifaxan possono includere:

  • Gonfiore delle braccia o delle gambe (edema periferico)
  • Gonfiore della pancia (ascite)
  • Segni di una reazione allergica, tra cui eruzione cutanea, orticaria, difficoltà respiratorie o gonfiore della bocca, del viso, delle labbra, della lingua o della gola
  • Segni di infezione da C. diff, una forma grave e potenzialmente pericolosa per la vita di diarrea: fai sapere al tuo medico se sviluppi mal di stomaco, crampi o feci molto sciolte, acquose o sanguinolente. Non trattare la diarrea con farmaci da banco (OTC) senza prima parlare con il proprio fornitore. I prodotti antidiarroici OTC possono causare gravi complicazioni se si dispone di C. diff.

Effetti collaterali a lungo termine

Anche se Xifaxan può essere usato per trattare un’infezione da C. diff, tutti gli antibiotici, incluso Xifaxan, possono causare questa condizione. L’infezione da C. diff può verificarsi durante l’assunzione di Xifaxan o mesi dopo l’interruzione del trattamento. C. diff a volte può causare problemi intestinali gravi e potenzialmente letali. Fai sapere subito al tuo medico se sviluppi mal di stomaco, crampi o feci molto sciolte, acquose o sanguinolente.

Non trattare la diarrea senza prima parlare con un medico.

Segnala effetti collaterali

Xifaxan può causare altri effetti indesiderati. Chiamare il proprio medico se si hanno problemi insoliti durante l’assunzione di questo farmaco.

Se si verifica un grave effetto collaterale, voi o il vostro fornitore può inviare un rapporto al MedWatch Adverse Event Reporting Program della FDA o per telefono (800-332-1088).

Dosaggio: Quanto Xifaxan dovrei prendere?

Contenuto del farmaco fornito e recensito da IBM Micromedex®

La dose di questo medicinale sarà diversa per i diversi pazienti. Seguire gli ordini del medico o le indicazioni sull’etichetta. Le seguenti informazioni includono solo le dosi medie di questo medicinale. Se la dose è diversa, non la modifichi a meno che il medico non le dica di farlo.

La quantità di medicina che si prende dipende dalla forza del farmaco. Inoltre, il numero di dosi che si prendono ogni giorno, il tempo consentito tra le dosi, e il periodo di tempo in cui si prende il farmaco dipendono dal problema medico per il quale si sta utilizzando il farmaco.

Per la forma di dosaggio orale (compresse):

Per il trattamento della sindrome dell’intestino irritabile con diarrea:

  • Adulti: 550 milligrammi (mg) tre volte al giorno per 14 giorni.
  • Bambini: l’uso e la dose devono essere determinati dal medico.

Per il trattamento della diarrea del viaggiatore:

  • Adulti e bambini di età pari o superiore a 12 anni: 200 milligrammi (mg) tre volte al giorno per 3 giorni.
  • Bambini di età inferiore ai 12 anni: l’uso e la dose devono essere determinati dal medico.

Per prevenire l’encefalopatia epatica:

  • Adulti: 550 milligrammi (mg) due volte al giorno.
  • Bambini: l’uso e la dose devono essere determinati dal medico.

Dose

Se dimentica una dose di Xifaxan, la prenda non appena se ne ricorda. Se è quasi ora per la dose successiva, saltare la dose dimenticata e riprendere il normale programma di dosaggio. Non raddoppiare o prendere extra.

Overdose: Che cosa succede se prendo troppo Xifaxan?

Solo una quantità minima di Xifaxan viene assorbita dal tratto gastrointestinale e nel flusso sanguigno. Per questo motivo, un sovradosaggio di Xifaxan non dovrebbe causare seri problemi.2

Che cosa accade se overdose di Xifaxan?

Se pensi che tu o qualcun altro possa aver assunto un’overdose di Xifaxan, chiama un operatore sanitario o il Centro antiveleni (800-222-1222).

Se qualcuno collassa o non respira dopo aver preso Xifaxan, chiama immediatamente il 911.

Precauzioni

Contenuto del farmaco fornito e recensito da IBM Micromedex®

È molto importante che il medico controlli i progressi di lei o del bambino per vedere se il medicinale funziona correttamente. Ciò consentirà al medico di decidere se lei o il bambino dovete continuare a prenderlo.

Verificare immediatamente con il proprio medico se la diarrea non si ferma in 1 o 2 giorni o se voi o il vostro bambino sviluppate la febbre o avete sangue nelle feci.

Una persona può diventare disidratata se troppo liquido viene perso dal corpo con diarrea. Assicurati che tu o il tuo bambino beviate molti liquidi mentre avete la diarrea. Verificare immediatamente con il proprio medico se voi o il vostro bambino avete più di uno dei seguenti sintomi: diminuzione della minzione, vertigini, secchezza delle fauci, aumento della sete, o vertigini.

Non prenda altri medicinali a meno che non siano stati discussi con il medico. Ciò include farmaci da prescrizione o senza prescrizione medica (over-the-counter [OTC]) e integratori a base di erbe o vitamine.

Quali sono i motivi per cui non dovrei prendere Xifaxan?

Non deve assumere Xifaxan se ha avuto una reazione allergica a Xifaxan in passato o è allergico ad altri antibiotici rifamicina, tra cui Rifadin o Rimactane (rifampicina), Priftin (rifapentina), o Micobutina (rifabutina).

Quali altri farmaci interagiscono con Xifaxan?

Alcuni farmaci possono interagire con Xifaxan. Assicurati di far sapere al tuo medico tutti i farmaci che prendi, comprese le vitamine da banco, gli integratori e i prodotti a base di erbe.

I farmaci che possono interagire con Xifaxan includono:

  • Gengraf (ciclosporina)
  • Coumadin (warfarin)

Questo non è un elenco completo di tutti i farmaci che possono interagire con Xifaxan. Assicurati di chiedere al tuo medico o farmacista prima di iniziare qualcosa di nuovo.

 

DOMANDE FREQUENTI

Per che cosa si usa Xifaxan?

Xifaxan è usato per trattare la diarrea del viaggiatore e la sindrome dell’intestino irritabile con diarrea (IBS-D). Xifaxan è anche usato per prevenire l’encefalopatia epatica, che può causare confusione, linguaggio confuso e ridotta vigilanza nelle persone con malattie del fegato. Il medico può prescrivere Xifaxan per il trattamento di altre condizioni pure.

Come agisce Xifaxan?

Xifaxan è un farmaco antibiotico. Funziona uccidendo i batteri che causano alcune forme di diarrea del viaggiatore e IBS-D. Xifaxan uccide anche i batteri produttori di tossine che contribuiscono ai sintomi dell’encefalopatia epatica.

Quali sono gli effetti collaterali di Xifaxan?

Xifaxan è un farmaco ben tollerato, ma a volte possono verificarsi effetti collaterali. Gli effetti collaterali comuni includono vertigini, mal di testa, dolori articolari, spasmi muscolari, nausea, irritazione del naso o della gola, mal di stomaco e stanchezza.

Come posso rimanere in salute durante l’assunzione di Xifaxan?

Xifaxan funziona principalmente nell’intestino e molto poco viene assorbito in altre aree del corpo. Questo rende Xifaxan un farmaco ben tollerato e la maggior parte delle persone non ha problemi a prenderlo. Tuttavia, tutti i medicinali comportano alcuni rischi.

I cambiamenti dietetici possono anche aiutare con i sintomi della diarrea e alleviare altri sintomi associati a IBS-D. Questi includono:

  • Mangiare pasti più piccoli
  • Stare lontano da pasti ricchi di grassi e pasti fritti
  • Identificare ed evitare gli alimenti trigger IBS

Ci sono altri aggiustamenti dello stile di vita che puoi fare per rimanere in salute, come ad esempio:

  • Limitare il consumo di alcol
  • Ridurre l’esposizione alle tossine
  • Esercitare e mantenere un peso sano
  • Consultare regolarmente il proprio medico

Fai sapere al tuo medico se avverti segni di una reazione grave, incluso gonfiore delle gambe, delle braccia o della pancia. Segnalare eventuali reazioni avverse non appena si verificano ti aiuterà a mantenerti sano e sicuro durante l’assunzione di Xifaxan o di qualsiasi altro farmaco.

Disclaimer medico

Le informazioni sui farmaci di Verywell Health sono intese solo a scopo educativo e non sono intese come sostituti per la consulenza medica, la diagnosi o il trattamento da parte di un operatore sanitario. Consultare il proprio medico prima di assumere qualsiasi nuovo farmaco (s). IBM Watson Micromedex fornisce parte del contenuto del farmaco, come indicato nella pagina.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Crohn vs celiachia: qual è la differenza?

Puoi diventare intollerante al glutine più tardi nella vita?