in

Destin Gastroenterologia: gli effetti collaterali della stitichezza

Quasi tutti hanno sperimentato il disagio della stitichezza in un momento o nell’altro. Al suo meglio, la stitichezza è una battuta d’arresto temporanea frustrante e scomoda. Nel peggiore dei casi, la stitichezza può causare vari effetti collaterali che influiscono sulla salute generale del tuo corpo.

Cos’è la stitichezza?

In termini di base, la stitichezza è definita come avere meno di tre movimenti intestinali in una settimana. Insieme a un minor numero di movimenti intestinali, le feci sono solitamente difficili da passare e possono essere molto dure o secche. Coloro che soffrono di stitichezza a volte possono sentirsi come se non potessero svuotare completamente le loro viscere, noto anche come tenesmo rettale.

Quali sono le cause della stitichezza?

Contrariamente alla credenza popolare, la stitichezza in sé non è una malattia. La stitichezza è causata da molti aspetti diversi della tua vita.

Fattori come farmaci, stile di vita e condizioni mediche di base possono tutti contribuire alla stitichezza.

Quali sono gli effetti collaterali della stitichezza?

Insieme alla difficoltà o all’incapacità di passare le feci, dolore, crampi e altri effetti collaterali ben noti, ci sono alcuni effetti collaterali aggiuntivi della stitichezza che la maggior parte delle persone di solito non considera. La stitichezza può avere un impatto su molte altre aree del corpo e della salute.

  • Emorroidi: Sforzarsi di passare le feci indurite può causare gonfiore e infiammazione delle vene intorno e all’interno dell’ano. Emorroidi possono diventare spiacevoli e dolorosi quando sporgono dall’apertura anale. Possono anche sanguinare sotto lo sforzo delle feci di passaggio.
  • Prolasso rettale: A volte scambiato per emorroidi, un prolasso rettale è una condizione in cui parte o tutto il retto sporge dall’ano. Ciò è causato dallo sforzo di passare feci indurite e può essere molto doloroso.
  • Ragadi anali: Un’altra condizione causata dallo sforzo delle feci di passaggio, le ragadi anali sono piccole lacrime intorno all’ano. Mentre le feci normali sono morbide e facili da passare, le feci indurite sono molto meno flessibili e possono causare la rottura dell’ano. Queste piccole lacrime a volte possono sanguinare o infettarsi. Una volta che si verificano ragadi anali, si è probabilmente inclini alla loro recidiva.
  • Impatto fecale: quando sei stitico, le feci indurite possono iniziare ad accumularsi e attaccarsi alle pareti del tuo intestino. Nel corso del tempo questo può causare il blocco o l’impatto dell’intestino. L’impatto fecale può causare dolore e vomito e spesso ha bisogno di assistenza medica per la sua rimozione.

Se hai sperimentato costipazione cronica o i sintomi coinvolti, il nostro gastroenterologi può aiutare con una diagnosi e un piano di trattamento personalizzato. La tua salute gastrointestinale gioca un ruolo significativo nella qualità della vita e nella salute generale. Contattaci oggi per iniziare il tuo viaggio verso una vita più felice e confortevole.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Dolore addominale: quando è il momento di visitare un gastroenterologo di Destin, in Florida?

I tipi, i segni e il trattamento degli spasmi esofagei