in

6 modi per usare la papaina

Cos’è la papaina?

La papaina è un enzima proteolitico estratto dal frutto crudo della pianta di papaia. Gli enzimi proteolitici aiutano a scomporre le proteine ​​in frammenti proteici più piccoli chiamati peptidi e amminoacidi. Questo è il motivo per cui la papaina è un ingrediente popolare nel batticarne.

Puoi ottenere la papaina mangiando papaya cruda. La papaina è disponibile anche in forma topica, masticabile e in capsule. È possibile acquistare integratori di sola papaina o integratori che associano la papaina ad altri enzimi, come la bromelina .

La papaina è un rimedio popolare popolare per ridurre il dolore, l’infiammazione e il gonfiore. È stato anche usato per migliorare la digestione e per curare infezioni, diarrea e allergie. È anche in fase di studio per un potenziale utilizzo nel cancro e in altre malattie.

Continua a leggere per imparare come usare la papaina per i suoi benefici per la salute, così come alcune delle prove scientifiche che circondano questo enzima.

1. Può aiutare ad alleviare il mal di gola

La papaina può aiutare ad alleviare i sintomi del mal di gola, come gonfiore, dolore e arrossamento. Secondoricerca molto datataFonte attendibilesu 100 persone con faringite o tonsillite , pastiglie per la gola contenenti 2 milligrammi (mg) di papaina, 5 mg di lisozima e 200 unità internazionali (UI) di bacitracina hanno contribuito ad alleviare i sintomi del mal di gola meglio di un placebo.

Non è noto se gli effetti benefici siano dovuti alla papaina stessa, agli altri ingredienti o alla specifica combinazione di ingredienti. Tuttavia, mancano ricerche scientifiche recenti.

Modo d’uso: Anche se non è chiaro se la papaina sarà d’aiuto, se vuoi provarla, mastica una pastiglia contenente papaina al primo segno di mal di gola. Non superare il dosaggio raccomandato dal produttore.

2. Può ridurre il dolore e l’infiammazione

Secondo un articolo su Nutrition Review , la ricerca ha dimostrato che gli enzimi proteolitici aiutano a ridurre l’infiammazione così come o meglio di alcuni farmaci antinfiammatori. Tuttavia, la ricerca clinica nelle persone è limitata.

A causa di questi potenziali effetti benefici, la papaina e altri enzimi proteolitici vengono talvolta utilizzati per aiutare nella guarigione delle ferite e per ridurre il gonfiore dopo una lesione o un trauma.

Come usare: se sei interessato a provare la papaina, parla prima con il tuo medico. Il medico può consigliare l’approccio migliore per il trattamento di ferite, dolore o gonfiore dopo un infortunio o un intervento chirurgico. Gli integratori di papaina possono interagire con alcuni farmaci, quindi non saltare il consulto del medico.

3. Aiuta la digestione

La papaina può anche alleviare i sintomi digestivi come stitichezza e gonfiore. Secondo unostudio 2013Fonte attendibile, un’intera preparazione di papaya chiamata Caricol ha migliorato significativamente la stitichezza e il gonfiore nelle persone con disfunzione gastrointestinale cronica.

Modalità d’uso: Caricol è disponibile online sotto forma di pacchetto. Aggiungi un pacchetto all’acqua o al succo dopo i pasti, fino a tre volte al giorno o come indicato dal medico.

La stessa papaina è stata usata per migliorare la digestione, ma non ci sono prove affidabili che funzioni per questo uso nelle persone.

4. Aiuta a guarire le ferite

La ricerca suggerisce anche che la papaina può essere utilizzata come rimedio naturale per ulcere cutanee, ferite e altre condizioni della pelle.

Ad esempio, a 2010 studio sugli animaliFonte attendibileha scoperto che un detergente per ferite a base di papaina ha aiutato a promuovere la guarigione delle ferite nei ratti. UNRevisione sistematica 2012Fonte attendibiledegli studi hanno anche concluso che la papaina è efficace e sicura nel trattamento di molti tipi di ferite in varie fasi di guarigione. La maggior parte della ricerca è ancora preliminare.

Nonostante questi risultati positivi, il Food and Drug Administration (FDA) statunitenseFonte attendibileha ordinato alle aziende di interrompere la commercializzazione di prodotti topici a base di papaina non approvati a causa di alcune persone che manifestavano una reazione allergica pericolosa per la vita durante l’uso. Dovresti parlare con il tuo medico del tuo rischio individuale di reazione allergica prima dell’uso.

Modalità d’uso: unguenti e creme alla papaina sono disponibili online e in alcuni negozi di prodotti naturali. Utilizzare come indicato sotto la supervisione del medico. Se hai avuto una reazione allergica alla papaia o al lattice, non usare questi prodotti. Se non sei sicuro, parla con il tuo medico di fare un patch test.

Per eseguire un patch test: Applicare una piccola quantità di prodotto sul gomito o sull’interno del polso. Coprire con una benda e lasciare in posa almeno 12 ore. In caso di irritazione, sciacquare abbondantemente e consultare il medico. Non utilizzare più il prodotto.

5. Allevia il dolore muscolare

Gli integratori di proteasi possono alleviare il dolore muscolare causato da un esercizio intenso, secondo a studio del 2004Fonte attendibile. In questo studio, a 10 coppie di partecipanti maschi è stato somministrato un placebo o un integratore di proteasi contenente papaina e altri enzimi proteasi.

Il trattamento è stato somministrato prima e dopo la corsa in discesa per 30 minuti all’80% della frequenza cardiaca massima. Il gruppo enzimatico ha sperimentato un migliore recupero muscolare e meno dolore muscolare rispetto al gruppo placebo.

Modalità d’uso: assumere quotidianamente un integratore di enzimi proteasi che includa papaina.

6. Può aiutare ad alleviare i sintomi dell’herpes zoster

Gli enzimi proteolitici come la papaina possono aiutare i sintomi dell’herpes zoster come dolore, lesioni cutanee e nevralgie.

Secondo a 1995 studio controllatoFonte attendibiledi 192 persone con herpes zoster, un preparato enzimatico proteolitico è stato efficace nel trattamento dei sintomi dell’herpes zoster quanto il farmaco antivirale aciclovir . Tuttavia, mancano ulteriori studi attuali e sono necessarie ulteriori prove per confermare questi risultati.

Modalità d’uso: Al primo segno di fuoco di Sant’Antonio, assumere integratori di papaina come indicato dal medico. Ma non trattare l’herpes zoster con la papaina senza consultare il tuo medico. Le prove sono limitate e l’herpes zoster può essere serio. Parla con il tuo medico prima di affidarti alla papaina o ad altri enzimi proteolitici per questa condizione.

Potenziali effetti collaterali e rischi

Gli integratori di papaina o l’assunzione di alte dosi di papaina possono causare:

  • irritazione o danno alla gola
  • perforazione esofagea
  • irritazione allo stomaco
  • reazione allergica

Le persone allergiche al lattice o alla papaia non dovrebbero usare la papaina. La papaina topica può causare reazioni allergiche, vesciche e irritazioni cutanee.

La papaina può abbassare la glicemia. Usare con cautela se si soffre di diabete , ipoglicemia o si utilizzano farmaci o rimedi naturali che abbassano la glicemia.

La papaina può aumentare il rischio di sanguinamento. Non usare la papaina se prendi anticoagulanti o hai un disturbo della coagulazione del sangue. Interrompi l’assunzione di papaina due settimane prima dell’intervento.

Le donne incinte e che allattano o che stanno pianificando una gravidanza non dovrebbero usare integratori di papaina. C’è il potenziale per danneggiare il bambino. Anche,uno studio sugli animali del 2002Fonte attendibile suggerisce che mangiare papaya può causare avvelenamento fetale o difetti alla nascita se consumato in grandi quantità.

La linea di fondo

La ricerca suggerisce che gli integratori di papaina possono aiutare la digestione, alleviare il dolore e ridurre l’infiammazione. Anche così, sono necessari ulteriori studi per dimostrare la sua efficacia per la maggior parte delle condizioni.

Sono possibili gravi reazioni allergiche alla papaina. Acquista integratori di papaina solo da una fonte attendibile.

Non tutte le marche hanno la stessa quantità di principi attivi. Non tutti gli integratori sono prodotti utilizzando standard rigorosi, quindi è difficile sapere se stai ricevendo un prodotto di alta qualità, puro e sicuro.

Parla con il tuo medico o altro operatore sanitario prima di usare la papaina per confermare la dose corretta e per determinare se è un’opzione sicura per te.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

I migliori benefici per la salute delle prugne e del succo di prugne

I manghi fanno bene?