in

In che modo queste 3 posizioni del sonno influenzano la salute dell’intestino

Il modo in cui dormi influenza il modo in cui il tuo corpo elimina i rifiuti e il dolore

Quando ci dedichiamo alle pose nello studio di yoga o solleviamo pesi in palestra, prestiamo molta attenzione alla nostra forma per evitare lesioni e ottenere il massimo beneficio dall’esercizio.

Lo stesso dovrebbe valere per il nostro sonno.

La nostra posizione del sonno è importante per la nostra salute. Colpisce tutto, dal cervello all’intestino. Sappiamo che non dormire a sufficienza può farci sentire energici come un bradipo. Ma se stai registrando le sette-otto ore raccomandate per i tuoi bisogni da adulto e ti svegli ancora sentendoti poco brillante, potresti dover rivalutare cosa stai facendo esattamente al tuo corpo dopo che le luci si sono spente.

Dormi sul lato sinistro per una salute migliore

Il sonno sul lato sinistro ha i benefici per la salute più esperti e supportati dalla scienza. Sebbene i nostri corpi appaiano in gran parte simmetrici, il posizionamento degli organi ci rende asimmetrici internamente. Il modo in cui riposiamo influenza il modo in cui i nostri sistemi dirigono ed elaborano i rifiuti, il che dovrebbe far parte delle nostre aspirazioni generali di salute.

Potresti tenere traccia dell’allenamento, fare una colazione sana o iniziare la giornata con una nuova prospettiva. Perché non dare la stessa attenzione al tuo movimento intestinale ?

Per alcuni, un movimento intestinale avviene come un orologio. Ma altri che vivono con la sindrome dell’intestino irritabile con costipazione , sindrome dell’intestino pigro , malattia infiammatoria intestinale o altre condizioni gastrointestinali possono avere difficoltà a spuntare questo elemento dalla lista delle cose da fare. Allora perché non lasciare che la gravità faccia il lavoro?

SUGGERIMENTO PROFESSIONALE PER DORMIRE DI LATOInizia dal lato sinistro di notte per prevenire il bruciore di stomaco e consentire alla gravità di spostare i rifiuti attraverso il colon. Alterna i lati se la spalla ti dà fastidio. Metti un cuscino solido tra le ginocchia e abbracciane uno per sostenere la colonna vertebrale.

Mentre dormi sul lato sinistro di notte, la gravità può aiutare a portare i rifiuti durante un viaggio attraverso il colon ascendente , poi nel colon trasverso e infine scaricarli nel colon discendente , incoraggiando un viaggio al bagno al mattino.

Il sonno laterale potrebbe anche renderti un compagno di letto migliore e lasciarti più riposato.

“A prima vista, il russare potrebbe essere visto come fastidioso, ma a molte persone viene diagnosticata l’ apnea notturna “, afferma Bill Fish, un allenatore certificato di scienze del sonno. Ciò significa che il corpo smette effettivamente di respirare con una frequenza da 20 a 30 volte all’ora.

Suggerimenti professionali per dormire su un fianco

Molti di noi in realtà preferiscono già dormire di lato. Uno studio del 2017 ha dedotto che trascorriamo più della metà del nostro tempo a letto in posizione laterale o fetale. Se dormi di lato, probabilmente fai un po’ di infradito durante la notte. Va bene. Prova a iniziare dal lato sinistro per coccolare il tuo intestino.

Indicazioni per dormire di lato

“Misura la lunghezza tra il collo e l’estremità della spalla”, dice Fish. “Trova un cuscino che supporti questa altezza in modo che la testa e il collo possano rimanere allineati con la colonna vertebrale”.

  1. Trova un cuscino che si adatti alla struttura della tua clavicola.
  2. Metti un cuscino solido tra le ginocchia per impilare i fianchi e sostenere la parte bassa della schiena.
  3. Assicurati che il cuscino sia abbastanza solido da evitare il collasso.
  4. Abbraccia anche un cuscino in modo da avere un posto comodo dove appoggiare il braccio superiore.
  5. Tieni le braccia parallele l’una all’altra e in corrispondenza o al di sotto del viso.
Ritorno alle origini per alleviare il dolore

“Ci sono molti aspetti positivi nel dormire sulla schiena”, dice Fish. “Prima di tutto, è più facile mantenere la colonna vertebrale allineata”.

Inoltre, una posizione prona può alleviare la pressione sulla spalla o sulla mascella e ridurre il mal di testa da tensione derivante da quelle aree.

Dormire sulla schiena può anche ridurre il disagio riducendo la compressione e il dolore da vecchie ferite o altre condizioni croniche.

Trovare una posizione comoda con qualsiasi condizione di dolore cronico può essere una lotta. Ma iniziare sulla schiena con un supporto strategico per il cuscino per tentativi ed errori potrebbe essere d’aiuto.

SUGGERIMENTO PROFESSIONALE PER DORMIRE SULLA SCHIENADormi su un cuscino a cuneo o solleva la testata del letto di 6 pollici. Sdraiati con le gambe divaricate alla larghezza dei fianchi e le braccia aperte in una formazione di palo. Solleva le ginocchia con un cuscino.

Il sonno laterale è la scelta più sicura se russi o soffri di apnea notturna. Ma un metodo di elevazione potrebbe aiutare con queste condizioni se preferisci dormire sulla schiena. Parla con il tuo medico di ciò che è meglio per te.

Suggerimenti professionali per dormire sulla schiena

“Cambiare la posizione del sonno non è facile, poiché i nostri corpi si sono abituati al nostro rituale del sonno per anni”, afferma Fish. “Ma usare un cuscino in modi diversi può aiutare a dare il via al cambiamento”.

Ecco alcuni suggerimenti professionali da considerare:

  1. Proteggi la parte bassa della schiena infilando un cuscino sotto le ginocchia. Questo mette la colonna vertebrale in una posizione neutra e supportata.
  2. Dormi con le gambe aperte e le braccia aperte , come un portiere. In questo modo, distribuirai uniformemente il tuo peso ed eviterai di esercitare pressione sulle articolazioni. Questa postura ha l’ulteriore vantaggio di mantenerti in posizione se ti stai allenando a dormire sulla schiena.
  3. Prova dei cuscini su entrambi i lati per aiutarti come promemoria. Per la testa, scegli un cuscino che offra supporto alla curva naturale del collo e mantenga la colonna vertebrale in allineamento. Fish dice che la chiave è evitare l’altezza del cuscino che inclina il mento sul petto.
  4. Alzati. Per le persone con bruciore di stomaco che non riescono a dormire su un fianco, usa un cuscino a cuneo o solleva la testata del letto di 6 pollici con le bretelle. L’elevazione può anche aiutare a prevenire l’accumulo di sinusite quando si ha il naso chiuso che disturba il sonno. Può anche alleviare la pressione facciale e il mal di testa.
Dormire a pancia in giù è una brutta notizia

Il sonno dello stomaco è il grande no-no quando si tratta di pose dormienti.

“Se stai dormendo a pancia in giù e noti che stai soffrendo di mal di schiena, probabilmente c’è un motivo”, ci avverte Fish. “Dal momento che la maggior parte del peso del corpo umano è attorno al tuo centro, quel nucleo si spinge ulteriormente nella superficie del sonno e fondamentalmente mette a dura prova la colonna vertebrale nella direzione sbagliata, causando dolore alla schiena e al collo”.

L’unico vantaggio di una posizione di sonno rivolta verso il basso è che può aiutare a mantenere aperte le vie aeree se russi o soffri di apnea notturna. Tuttavia, un’opzione laterale è migliore.

SUGGERIMENTO PROFESSIONALE PER CHI HA IL SONNO SULLO STOMACOSe trovi difficile ridurre al minimo il sonno sullo stomaco, usa un cuscino piatto o non utilizzarlo affatto. Metti un cuscino sotto il bacino per alleviare la pressione.

Consigli di posizionamento per dormire a pancia in giù

Cerca sempre di evitare di dormire a pancia in giù. Ma se non riesci a dormire in nessun altro modo, prova a incorporare questi suggerimenti:

  • Alterna il modo in cui giri spesso la testa per evitare la rigidità del collo.
  • Non sollevare la gamba da un lato con il ginocchio piegato. Questo creerà solo più scompiglio sulla tua schiena.
  • Fai attenzione a non infilare le braccia sotto la testa e il cuscino. Potrebbe causare intorpidimento, formicolio o dolore alle braccia o irritare le articolazioni della spalla.
  • Metti invece le braccia in una posizione di palo.
Tuffati per una buona notte di sonno

Tutto questo parlare di sonno ti ha probabilmente fatto sentire pronto per un pisolino. Se stai per andare a letto, ricorda di essere consapevole della tua forma e di apportare modifiche quando necessario. Troverai una posizione e un posizionamento del cuscino che funzionano per le tue esigenze uniche prima che tu te ne accorga.

Se stai lottando per ottenere tutti i tuoi Zzz, prova questi suggerimenti per dormire . L’insonnia cronica ha conseguenze sia a lungo che a breve termine sulla tua salute, quindi se stai fissando il soffitto di notte o stai lottando per sentirti a tuo agio, contatta il tuo medico. Potrebbero essere in grado di consigliare uno studio del sonno o altri interventi utili.

Possano le pecore che si inarcano sulla tua testa essere poche e il tuo riposo comodo e accogliente.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

IBS e aumento o perdita di peso

I migliori benefici per la salute delle prugne e del succo di prugne