in

Apparato digerente

L’apparato digerente umano è il mezzo attraverso il quale i tessuti e gli organi ricevono i nutrienti per funzionare. Il sistema scompone il cibo, ne estrae i nutrienti e li converte in energia.

RISORSE SANITARIE
Healthline: salute mentale in primo piano

Per il mese della consapevolezza sulla salute mentale, abbiamo intervistato Taraji P. Henson, Jewel, Michelle Williams e altri in una conversazione onesta per mettere a fuoco lo stato della salute mentale. Guarda la registrazione qui.

GUARDA ORA

Il tratto digestivo inizia questo processo involontario una volta che ingerisci il cibo. La saliva inizia la scomposizione del cibo e altri enzimi nel tratto digestivo estendono questo processo. Man mano che la digestione continua, il cibo viene spinto da un organo all’altro attraverso contrazioni muscolari chiamate peristalsi .

Le parti più grandi dell’apparato digerente includono:

Iscriviti per ricevere i nostri consigli e trucchi nutrizionali quotidiani

Mangiare sano non dovrebbe essere una seccatura. Ti invieremo i nostri suggerimenti basati su prove sulla pianificazione dei pasti e sulla nutrizione.

  • Esofago : un organo cavo nella zona del collo e del torace che collega la bocca e lo stomaco. I muscoli qui spingono il cibo allo stomaco.
  • Stomaco : un grande organo che trattiene e digerisce il cibo attraverso una miscela di enzimi e acidi. Il cibo rimane qui per meno di quattro ore.
  • Fegato : questo organo aiuta a filtrare le tossine dal sangue e produce la bile, che aiuta a scomporre proteine, carboidrati e grassi.
  • Cistifellea : questo organo simile a una sacca immagazzina la bile prodotta dal fegato e poi la rilascia se necessario.
  • Pancreas : questo organo produce insulina, che aiuta a scomporre gli zuccheri.
  • Intestino tenue : l’intestino tenue riceve cibo dallo stomaco e inizia a scomporre il cibo assorbendo la maggior parte dei suoi nutrienti.
  • Intestino crasso : questo organo è pieno di miliardi di batteri innocui che trasformano il cibo in feci mentre rimuovono acqua ed elettroliti per l’uso del corpo.
  • Retto : alla fine dell’intestino crasso, questo piccolo spazio è un deposito temporaneo per le feci.
  • Ano : questa è l’apertura esterna del retto dove vengono espulse le feci.

La connessione tra tutti questi organi e i loro fluidi richiede un delicato equilibrio che può essere facilmente interrotto da numerosi fattori, tra cui dieta, stress, malattie e altro.

I problemi digestivi comuni includono:

  • Indigestione
  • Diarrea
  • Stipsi
  • Reflusso acido
  • Avvelenamento del cibo
  • Ulcere peptiche
  • Sindrome dell’intestino irritabile (IBS)

Altri problemi sono legati a gravi condizioni che colpiscono porzioni dell’apparato digerente, tra cui:

  • Celiachia
  • Epatite
  • Morbo di Crohn
  • Malattia da reflusso gastroesofageo (GERD)
  • Diabete
  • Cirrosi epatica
  • Tumori: colon-retto, stomaco, pancreas, intestinale e fegato

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

La cecità simulata può aiutare a ripristinare l’udito

Cosa sono gli enzimi digestivi e come funzionano?