in

La dieta Candida: guida per principianti e piano alimentare

La candida è il fungo più comune nel corpo umano. Si trova spesso in aree come la bocca, la pelle, il tratto digestivo, le unghie dei piedi, il retto e la vagina (1Fonte attendibile).

È generalmente innocuo, ma una crescita eccessiva di questo fungo può portare a infezioni (2Fonte attendibile).

La dieta candida è una dieta rigorosa destinata ad alleviare i sintomi delle infezioni da candida. Tuttavia, la sua efficacia non è supportata da prove scientifiche.

Ecco una guida per principianti alla dieta della candida e un esempio di piano alimentare.

Cos’è Candida?

Ci sono più di 150 specie conosciute di candida che vivono in varie parti del tuo corpo. Queste specie aiutano la digestione e l’assorbimento dei nutrienti dal cibo.

I possibili sintomi di un’infezione includono (3Fonte attendibile4Fonte attendibile5Fonte attendibile6Fonte attendibile):

  • Nausea
  • Gonfiore, costipazione o diarrea
  • Fatica cronica
  • Problemi della pelle come eczema o eruzioni cutanee
  • Infezioni ricorrenti del tratto urinario
  • Irritabilità e sbalzi d’umore
  • Ansia o depressione
  • Dolori articolari

Nonostante il gran numero di specie di candida nel tuo corpo, solo 15 possono causare un’infezione. La Candida albicans è il colpevole di infezione più comune, rappresentando oltre la metà di tutti i casi (7Fonte attendibile).

Fattori di rischio per l’infezione

Esistono diversi fattori di rischio per l’infezione da candida, tra cui (1Fonte attendibile8Fonte attendibile9Fonte attendibile10Fonte attendibile11Fonte attendibile12Fonte attendibile):

  • Una dieta ricca di carboidrati raffinati e zuccheri
  • Elevato consumo di alcol
  • Livelli di stress elevati
  • Squilibrio nel tuo microbiota
  • Uso improprio dei cateteri
  • Pillole anticoncezionali o antibiotici
  • Una diagnosi di diabete mellito
  • Un sistema immunitario debole

Se hai uno di questi fattori di rischio, prova ad affrontarli attraverso un cambiamento nella dieta o nello stile di vita. Considera di incorporare la meditazione o la gestione dello stress nel tuo programma.

Come si dice che funzioni

Sebbene molti studi abbiano esaminato i fattori di rischio per la crescita eccessiva della candida, i piani di trattamento sono incoerenti e non sufficientemente studiati (13Fonte attendibile).

La dieta candida è considerata una possibile opzione di trattamento.

Questa dieta esclude zucchero, glutine, alcol, alcuni prodotti lattiero-caseari e additivi nocivi, incoraggiando frutta a basso contenuto di zucchero, verdure non amidacee e cibi senza glutine.

Tuttavia, la maggior parte di queste restrizioni dietetiche non è supportata da prove scientifiche, come spiegato di seguito:

  • La dieta esclude il glutine a causa delle affermazioni che potrebbe danneggiare il rivestimento intestinale. Tuttavia, non ci sono prove che il glutine causi danni intestinali nelle persone che non hanno intolleranza al glutine (celiachia) (14Fonte attendibile).
  • Un’assunzione molto elevata di zucchero può peggiorare le infezioni da candida nelle persone con un sistema immunitario indebolito. Una dieta ricca di carboidrati può aumentare il numero di candida in alcune persone, ma mancano prove che aumenti il ​​rischio di infezione (15Fonte attendibile).
  • La dieta esclude anche alcuni latticini. In teoria, il lattosio (zucchero del latte) può stimolare la crescita della candida aumentando l’acidità in bocca, ma questo non è stato finora confermato (16Fonte attendibile).
  • Sono esclusi anche gli alimenti con ingredienti artificiali, alto contenuto di muffe, conservanti e pesticidi. Tuttavia, nessuna prova ha collegato muffe, conservanti o pesticidi a un aumento del rischio di infezioni da candida.

L’alcol e la caffeina sono sconsigliati al fine di sostenere pratiche di stile di vita sano e prevenire gli inganni nella dieta.

Nel complesso, questa dieta è progettata per ridurre l’infiammazione e incorporare cibi sani che possono giovare al tuo intestino e ridurre il rischio di candida nel tempo.

Tuttavia, ad oggi, nessuno studio ha confermato l’efficacia della dieta.

Per iniziare — Candida Cleanse

Prima di iniziare la dieta della candida, i sostenitori consigliano di fare una pulizia della candida. Questa è una dieta a breve termine che i sostenitori credono allevierà lo stress sul tratto digestivo e rilascerà le tossine dal corpo.

Sebbene nessuno studio supporti i benefici di una pulizia della candida, potrebbe aiutarti a entrare nella mentalità per la dieta della candida. Finora, nessuno studio sull’uomo ha dimostrato l’efficacia o i benefici delle diete disintossicanti o delle pulizie (17Fonte attendibile).

Ci sono molti modi per fare una pulizia, ma due modi comuni sono:

  • Bere solo liquidi, come acqua di limone o brodo di ossa .
  • Mangiare principalmente verdure, come insalate e verdure al vapore, insieme a una piccola quantità di proteine ​​durante il giorno.

Alcune persone possono manifestare sintomi negativi durante l’inizio di una pulizia, come affaticamento, mal di testa, sbalzi d’umore o cambiamenti nel ritmo del sonno.

Tieni presente che la pulizia della candida non dovrebbe durare più di qualche giorno.

Dopo aver completato la pulizia, puoi iniziare a seguire le linee guida alimentari della dieta candida .

Non esiste un orario specifico per la dieta della candida. I sostenitori della dieta affermano che le persone possono provare sollievo nel giro di poche settimane, mentre altri potrebbero richiedere molti mesi per vedere un effetto positivo.

È meglio lavorare con un operatore sanitario quando si intraprende la dieta della candida per garantire un’adeguata assunzione di nutrienti.

Prima di iniziare la dieta della candida, ci sono diverse cose da considerare:

  • Inizia lentamente: invece di rimuovere zucchero, caffeina e glutine dalla tua dieta tutto in una volta, concentrati sulla rimozione di una cosa alla volta per facilitare il processo.
  • È pensato per essere a breve termine: questa dieta è pensata per essere utilizzata a breve termine fino a quando i sintomi non sono migliorati . Non è pensato per sostituire un programma di dieta a lungo termine.

La nostra valutazione gratuita classifica le migliori diete per te in base alle tue risposte a 3 domande veloci.

TROVA LA TUA DIETA

Cibi da mangiare

Concentrati sull’incorporazione di questi alimenti durante la dieta della candida:

  • Frutta a basso contenuto di zucchero: limone, lime, frutti di bosco (possono essere consumati in piccole quantità).
  • Verdure non amidacee: Asparagi, cavoletti di Bruxelles, cavoli, broccoli, cavoli, sedano, cetrioli, melanzane, cipolle, spinaci, zucchine, pomodori e rape (meglio se consumate crude o al vapore).
  • Cereali senza glutine: Miglio, quinoa, crusca d’avena e grano saraceno.
  • Proteine ​​di alta qualità: pollo, uova, salmone, tacchino e sardine (le migliori varietà biologiche, allevate al pascolo e pescate in natura).
  • Grassi sani: avocado, olive, olio di cocco non raffinato, olio di lino, olio extravergine di oliva e olio di sesamo.
  • Alcuni latticini: burro, burro chiarificato , kefir biologico o yogurt bianco.
  • Noci e semi a basso contenuto di muffe: mandorle, semi di girasole, cocco o semi di lino.
  • Erbe e spezie: pepe nero, sale, cannella, aneto, aglio, zenzero, origano, rosmarino, paprika, curcuma e timo.
  • Condimenti: aceto di mele, aminoacidi di cocco e crauti.
  • Dolcificanti senza zucchero: Stevia, eritritolo e xilitolo.
  • Bevande senza caffeina: tisane, caffè di cicoria, acqua filtrata, latte di mandorle fatto in casa, latte di cocco (cercane uno senza additivi) e acqua infusa con limone o lime.

Inoltre, gli integratori probiotici possono aiutare ad alleviare l’infiammazione, uccidere gli organismi nocivi e ridurre la prevalenza della candida e dei sintomi di infezione (18Fonte attendibile19Fonte attendibile20Fonte attendibile).

Cibi da evitare

La dieta della candida è una dieta rigorosa che elimina zucchero, glutine, alcol e alcuni latticini. I sostenitori della dieta Candida credono che questi alimenti promuovano la crescita eccessiva della candida.

Non è stato dimostrato che evitare questi alimenti sia efficace contro le infezioni da candida. Tuttavia, gli studi suggeriscono che un’eccessiva assunzione di zucchero può peggiorare le infezioni nei topi con un sistema immunitario indebolito (21Fonte attendibile).

L’elenco degli alimenti da evitare nella dieta candida include:

  • Frutti ad alto contenuto di zucchero: banane, datteri, uva passa, uva e mango.
  • Cereali che contengono glutine: frumento, segale, orzo e farro.
  • Alcune carni: Salumi e pesce d’allevamento .
  • Oli e grassi raffinati: olio di colza, olio di soia, olio di girasole o margarina.
  • Condimenti: ketchup, salsa di soia, aceto bianco, salsa barbecue, rafano o maionese.
  • Alcuni prodotti lattiero-caseari: formaggio, latte e panna.
  • Zucchero e dolcificanti artificiali: Aspartame, agave, zucchero di canna, sciroppo di mais, miele, sciroppo d’acero, melassa e zucchero da tavola.
  • Noci e semi più alti nella muffa: Arachidi, anacardi, noci pecan e pistacchi.
  • Caffeina, alcol e bevande zuccherate: tè con caffeina, caffè, bevande energetiche , bibite gassate, succhi di frutta, birra, vino o liquori.
  • Additivi: Nitrati o solfati.

Esempio di piano alimentare

Questo menu di esempio fornisce cibi accettabili nella dieta della candida. Regola questo menu in base alle tue preferenze.

lunedì

  • Colazione: uova strapazzate con pomodori e avocado a parte
  • Pranzo: tacchino con insalata di verdure, fette di avocado, cavolo, broccoli e condimento all’olio d’oliva
  • Cena: quinoa saltata in padella, petto di pollo, verdure al vapore e cocco amino

Martedì

  • Colazione: semifreddo allo yogurt fatto con yogurt bianco, 25 grammi di frutti di bosco, cannella e mandorle
  • Pranzo: pollo al curry rosso tailandese (prova questa ricetta )
  • Cena: tortini di salmone serviti con broccoli al vapore e una tazza di brodo di ossa

mercoledì

  • Colazione: salsicce da colazione con tacchino e salvia (come queste ) con un contorno di cavolini di Bruxelles
  • Pranzo: pollo arrosto al limone servito su insalata verde
  • Cena: hamburger (senza panino), condito con avocado e servito con verdure al vapore e crauti

giovedi

  • Colazione: Frittata di verdure a base di uova, scalogno, spinaci e pomodori
  • Pranzo: salsicce avanzate di tacchino e salvia con contorno di cavolo saltato
  • Cena: pollo al curry e cocco su quinoa e verdure al vapore

venerdì

  • Colazione: frittata fatta con peperoni rossi, cipolle, cavoli e uova fritte
  • Pranzo: polpette di tacchino con insalata di cavolo riccio e miglio conditi con burro chiarificato
  • Cena: salmone pescato in natura condito con limone e aneto, più un contorno di asparagi

il sabato

  • Colazione: Muffin da colazione al grano saraceno (provate questa ricetta ) con caffè di cicoria
  • Pranzo: pollo al curry e cocco avanzato su quinoa e verdure al vapore
  • Cena: Tagliatelle di zucchine condite con pollo, aglio crudo, pesto e olio d’oliva

Domenica

  • Colazione: frullato a base di kefir semplice , una manciata di frutti di bosco, burro di mandorle, cocco e cannella
  • Pranzo: insalata dello chef di uova sode, tacchino, pomodori, cetrioli, olive e condimento a base di olio d’oliva
  • Cena: ciotola di fajita di pollo fatta con pollo, peperoni, cipolle, coriandolo, avocado e insalata verde

Possibili vantaggi

Nonostante la mancanza di prove a sostegno dell’efficacia della dieta candida, ha molti potenziali benefici grazie alla sua attenzione per i cibi sani.

La dieta consiste in cibi integrali che possono anche essere utili per la perdita di peso , la salute del cuore , la funzione intestinale e la riduzione dell’infiammazione nel corpo (22Fonte attendibile23Fonte attendibile24Fonte attendibile).

La dieta si concentra anche sulla rimozione di cibi zuccherati, che sono stati collegati a obesità, diabete, malattie cardiache e sindrome metabolica (25Fonte attendibile26Fonte attendibile).

Una dieta come questa può essere utile per chiunque, anche per chi non ha una crescita eccessiva di candida.

Possibili svantaggi

Una delle principali insidie ​​della dieta candida è che c’è poca ricerca umana sulla sua efficacia e la ricerca disponibile è controversa.

Uno studio di 3 mesi su 120 persone con crescita eccessiva di candida intestinale ha mostrato che i cambiamenti nella dieta hanno ridotto significativamente il numero di lieviti candida nelle feci, rispetto a coloro che non hanno cambiato la loro dieta (27Fonte attendibile).

Uno studio su topi con un sistema immunitario debole ha scoperto che il consumo di zucchero ha aumentato la crescita della candida nel tratto digestivo (28Fonte attendibile).

D’altra parte, un piccolo studio ha esaminato la crescita della candida prima, durante e dopo una dieta ricca di zuccheri in persone sane. I ricercatori hanno scoperto che una dieta ricca di zuccheri ha un effetto limitato sulla crescita della candida (29Fonte attendibile).

Un altro aspetto negativo è la severità della dieta. Zucchero, glutine, la maggior parte della frutta, verdure amidacee, alcune carni, noci, semi, alcol e caffeina sono vietati in questa dieta. Pertanto, richiede più lavoro per adattarsi a questo stile alimentare.

La dieta della candida può anche creare difficoltà se hai un budget limitato o non ti piace cucinare e pianificare i pasti.

Fortunatamente, questa dieta ha una portata limitata. È pensato per essere seguito solo quando si verificano sintomi di infezione da candida .

La linea di fondo

I sostenitori della dieta candida affermano che elimina la crescita eccessiva di candida eliminando zucchero, glutine, alcol e alcuni prodotti lattiero-caseari.

Si concentra su prodotti biologici, a basso contenuto di zucchero e di alta qualità, carni e grassi.

Attualmente non ci sono prove forti a sostegno dell’efficacia della dieta candida. Sebbene la dieta sia complessivamente sana, molte delle sue raccomandazioni non sono basate sulla scienza.

Tuttavia, se ti è stata diagnosticata un’infezione da candida, può essere utile vedere se questa dieta funziona per te.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Perché il caffè può sconvolgere lo stomaco?

Boldo Tea: benefici, sicurezza ed effetti collaterali

Torna su
close

Log In

Forgot password?

Forgot password?

Enter your account data and we will send you a link to reset your password.

Your password reset link appears to be invalid or expired.

Log in

Privacy Policy

To use social login you have to agree with the storage and handling of your data by this website.

Add to Collection

No Collections

Here you'll find all collections you've created before.