in

Capire la cifoscoliosi

La cifoscoliosi è una curva anormale della colonna vertebrale su due piani: il piano coronale, o da un lato all’altro, e il piano sagittale, o da dietro in avanti. È un’anomalia spinale combinata di altre due condizioni: cifosi e scoliosi .

La scoliosi fa curvare in modo anomalo la colonna vertebrale sul piano coronale, il che significa che si attorciglia lateralmente. La cifosi fa sì che la colonna vertebrale si curva in modo anomalo sul piano sagittale, il che significa che si attorciglia in avanti o all’indietro, conferendo alla schiena un aspetto arrotondato o incurvato .

Le persone con cifoscoliosi hanno una colonna vertebrale che si curva sia lateralmente che in avanti o indietro allo stesso tempo.

Questa condizione può verificarsi a qualsiasi età, anche alla nascita. Secondo un caso clinico sulla condizione, l’ 80% dei casi è idiopatico. Ciò significa che non è nota la causa della condizione.

I sintomi della cifoscoliosi variano. A volte le persone con la condizione possono avere solo un’intuizione anormale o una flessione. Nei casi più gravi, possono esserci effetti negativi sui polmoni e sul cuore. I muscoli potrebbero non essere in grado di funzionare correttamente per le attività quotidiane.

Quali sono le cause della cifoscoliosi?

Molti casi di questa condizione non hanno una causa nota. In altri casi, questa condizione spinale è il risultato di:

  • Cattiva postura prolungata. Una cattiva postura nel tempo può provocare cifoscoliosi posturale. Può essere trattata con un’ampia terapia fisica.
  • Osteocondrodisplasia. Questo è un tipo di displasia scheletrica , una condizione che compromette la crescita delle ossa spinali, della cartilagine e del tessuto connettivo.
  • Malattie degenerative. Gli esempi includono l’ osteoporosi e l’ osteoartrite (OA) .
  • Malattie neuromuscolari. Questi possono includere la paralisi cerebrale e la distrofia muscolare .
  • Malattie del tessuto connettivo. Questi potrebbero includere la sindrome di Ehlers-Danlos e la sindrome di Marfan .
  • Tubercolosi (TB). La tubercolosi può indebolire la colonna vertebrale. La tubercolosi è ormai una condizione rara.

È probabile che le persone di età pari o superiore a 50 anni sviluppino questa anomalia spinale se sono già presenti malattie degenerative come l’OA.

Altre cause possono essere classificate come secondarie o congenite. Queste cause possono includere:

  • alterazioni degenerative
  • lesioni da uso eccessivo
  • cambiamenti dopo l’intervento chirurgico
  • malattia infiammatoria
  • fonti congenite come malformazione o segmentazione della colonna vertebrale prima della nascita

Le cause funzionali come una cattiva postura prolungata sono tipicamente reversibili, mentre le cause strutturali sono tipicamente irreversibili.

Quali sono i sintomi?

Il sintomo fisico più evidente della cifoscoliosi è una schiena curva o irregolare. Questa condizione spinale è accompagnata da una serie di altri sintomi lievi, tra cui:

  • ingobbito
  • scapole irregolari
  • braccia o gambe più lunghe da un lato

Nei casi più gravi, la cifoscoliosi può colpire i polmoni, i nervi e altri organi. I sintomi più gravi includono:

  • deturpazione
  • mal di schiena
  • problemi di respirazione
  • debolezza o paralisi
  • rigidità
  • fatica
  • diminuzione dell’appetito
  • problemi neurologici
  • problemi di cuore

Metodi di trattamento della cifoscoliosi

Il trattamento per le anomalie della colonna vertebrale può variare a seconda di:

  • gravità della curvatura della colonna vertebrale
  • capacità di mantenere una postura sana
  • età
  • altre condizioni mediche
  • impatto sulla routine quotidiana

Esistono molti metodi di trattamento non invasivo per la cifoscoliosi. Se questi non funzionano, tuttavia, il medico può raccomandare un intervento chirurgico.

1. Controlli

La diagnosi precoce dei problemi alla colonna vertebrale è la chiave per evitare che le tue condizioni peggiorino. È comune che i bambini sviluppino piccole curvature della colonna vertebrale, che potrebbero non aver mai bisogno di cure o scompariranno con l’età.

Tuttavia, è importante sottoporsi a regolari controlli medici per monitorare i cambiamenti della colonna vertebrale. Il trattamento varia da persona a persona in base alla gravità della sua condizione.

2. Tutore per la scoliosi

In alternativa alla chirurgia, i medici possono raccomandare l’uso di un tutore per la schiena . Il rinforzo non è un metodo di trattamento efficace per gli adulti le cui ossa hanno smesso di crescere.

È importante notare che il corsetto non cura la scoliosi o la cifoscoliosi. Tuttavia, può aiutare a prevenire eventuali danni futuri. Le parentesi graffe sono generalmente indossate durante il giorno. Diventano più efficaci man mano che vengono indossati più frequentemente.

3. Gestione del dolore

Le anomalie della colonna vertebrale e qualsiasi altra lesione alla schiena possono causare ampio disagio, rigidità e possono influire sulle attività quotidiane. I medici possono raccomandare iniezioni di cortisone e altri farmaci antidolorifici per aiutare a fornire un sollievo temporaneo.

Tuttavia, questi farmaci possono avere effetti collaterali se usati troppo frequentemente. Per questo motivo, le iniezioni vengono fornite solo una o due volte l’anno per situazioni di dolore acuto.

Un vecchio studio del 2011Fonte attendibile ha suggerito che il trattamento chiropratico può aiutare ad alleviare il dolore e aumentare la flessibilità mentre si convive con la scoliosi.

Nota che questo tipo di trattamento non è una cura per la curvatura della scoliosi. Cerca un chiropratico specializzato in scoliosi per evitare di peggiorare la condizione.

4. Terapia fisica

La terapia fisica attiva prevede esercizi che aumentano la forza e la flessibilità della colonna vertebrale. Il trattamento più efficace prevede esercizi volti a migliorare la gamma di movimento e l’equilibrio della colonna vertebrale.

5. Chirurgia

Se hai una grave cifoscoliosi, i medici possono raccomandare una correzione chirurgica. Anche se potrebbe non essere in grado di curare le anomalie spinali, la chirurgia spinale può aiutare a prevenire il progredire della condizione e causare ulteriori danni.

Un’opzione chirurgica comune è una fusione spinale . È una procedura che collega le ossa della colonna vertebrale insieme a barre metalliche o viti per impedire il movimento indipendente. Ciò consente al materiale spinale vecchio e nuovo di formarsi insieme.

I medici possono anche installare un’asta regolabile. Questa è un’opzione consigliata per le persone più giovani che non hanno finito di crescere. Questa asta può essere regolata ogni 6 mesi per adattarsi alla lunghezza della colonna vertebrale.

Come con qualsiasi intervento chirurgico, ci sono complicazioni. Possono includere:

  • infezione
  • danno ai nervi
  • incapacità di guarire
  • sanguinamento eccessivo
  • paralisi

Parla con il tuo medico dei rischi di complicanze per il tuo particolare intervento chirurgico e malattia perché ogni caso è diverso.

Qual è la prospettiva?

È importante consultare il medico se si notano sintomi di cifoscoliosi. La diagnosi precoce e il trattamento sono la chiave per il recupero.

Convivere con qualsiasi tipo di scoliosi può essere difficile. Potresti trovare utile un gruppo di supporto per la scoliosi. Rivolgiti al tuo medico per i consigli, oppure puoi cercare online.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Cosa sta causando dolore nella parte sinistra del mio petto?

Opzioni e sicurezza per lo sbiancamento dei denti