in

Dieta per la rimozione della cistifellea: cosa mangiare e cosa saltare

Come dovrebbe cambiare la mia dieta dopo la rimozione della cistifellea?

La tua cistifellea è un organo di forma ovale lungo 4 pollici collegato al fegato. Concentra la bile dal fegato e la rilascia nell’intestino tenue per aiutare a scomporre il cibo.

Se la cistifellea si infetta o sviluppa calcoli , potrebbe essere necessario rimuoverla . Questa procedura è nota come colecistectomia.

Senza la tua cistifellea, la bile scorre liberamente nel tuo intestino tenue, dove non può scomporre il cibo con la stessa efficacia con cui ha fatto nella tua cistifellea. Sebbene tu possa vivere senza la tua cistifellea , potresti dover apportare alcune modifiche alla tua dieta per compensare questo cambiamento.

Per la maggior parte, dovrai limitare o evitare cibi ricchi di grassi, grassi, grassi e lavorati, che sono più difficili da digerire per il tuo corpo. Potrebbe non essere necessario apportare queste modifiche per sempre. Nei mesi successivi alla procedura, sarai probabilmente in grado di aggiungere lentamente alcuni di questi alimenti alla tua dieta.

Continua a leggere per sapere esattamente cosa dovresti mangiare, cosa dovresti cercare e cos’altro puoi fare per accelerare il recupero dall’intervento di rimozione della cistifellea.

Quali cibi dovrei evitare?

Non esiste una dieta standard che le persone dovrebbero seguire dopo l’intervento chirurgico di rimozione della cistifellea. In generale, è meglio evitare cibi grassi, unti, lavorati e zuccherati.

Mangiare questi cibi dopo aver rimosso la cistifellea non causerà seri problemi di salute, ma può portare a molti gas dolorosi, gonfiore e diarrea. Ciò è in parte dovuto al fatto che la bile che scorre liberamente nell’intestino funziona come un lassativo .

Carni grasse

Le carni lavorate o ricche di grassi possono causare danni al sistema digestivo dopo la rimozione della cistifellea.

Tali carni includono:

  • bistecca o tagli grassi di carne rossa
  • manzo, intero o macinato
  • Maiale
  • Bacon
  • carni da pranzo, come mortadella e salame
  • salsiccia
  • agnello

Latticini

Anche i latticini possono essere difficili da digerire per il tuo corpo poiché si adattano senza una cistifellea.

Cerca di evitare o limitare il consumo di:

  • latte, soprattutto intero
  • yogurt intero
  • formaggio intero
  • Burro
  • lardo
  • panna acida
  • gelato
  • panna montata
  • salse o sughi a base di panna

Se eliminare i latticini non è realistico per te, prova a scegliere yogurt senza grassi e opzioni di formaggio magro o versioni che contengono alternative ai latticini, come il latte di mandorle.

Alimenti trasformati

Gli alimenti trasformati contengono spesso molti grassi e zuccheri aggiuntivi. Questo li fa durare più a lungo, ma sono anche difficili da digerire e non offrono molto nutrimento.

Cerca di stare lontano da:

  • torta
  • torta
  • biscotti
  • involtini alla cannella
  • cereali zuccherati
  • pane bianco o altro pane lavorato
  • cibi cotti in oli vegetali o idrogenati

Caffeina e alcol

La caffeina contiene acidi che possono indurre lo stomaco a produrre più acido e drenare più velocemente. Questo può portare a mal di stomaco e disagio dopo aver rimosso la cistifellea.

Limita o evita questi cibi e bevande contenenti caffeina:

  • caffè
  • bibita
  • Bevande energetiche
  • snack con caffeina, come barrette energetiche o dolci al caffè
  • cioccolato

Quali cibi dovrei mangiare?

Anche se è meglio evitare certi cibi quando non hai la cistifellea, ci sono comunque molte cose che puoi e dovresti mangiare.

Alimenti ricchi di fibre

La fibra può migliorare la digestione in assenza di bile concentrata. Basta aumentare lentamente l’assunzione in modo da non esagerare subito dopo l’intervento chirurgico, poiché può anche causare gas.

Le seguenti sono fonti salutari di fibre e molti altri nutrienti, come calcio, vitamine del gruppo B e acidi grassi omega-3:

  • fagioli
  • Lenticchie
  • piselli
  • patate con la pelle
  • Avena
  • orzo
  • pane integrale, pasta, riso e cereali
  • noci crude (non tostate in olio), come mandorle, noci e anacardi
  • semi crudi, come semi di canapa, chia e papavero
  • cereali germogliati, noci e semi
  • frutta e verdura

Frutta e verdura ricche di nutrienti e vitamine

Dal momento che ti starai riprendendo da un intervento chirurgico e avrai bisogno di più fibre, cerca di incorporare il maggior numero possibile di frutta e verdura ricca di nutrienti nella tua dieta.

I seguenti alimenti sono buone fonti di vitamina A antiossidante, fibre, vitamina C che stimola il sistema immunitario e molti fitonutrienti per aiutare il tuo corpo nel recupero:

  • legumi, come piselli, lenticchie o fagioli
  • cavolfiore
  • cavolo
  • cavoletti di Bruxelles
  • broccoli
  • spinaci
  • cavolo
  • pomodori
  • agrumi, come arance e lime
  • avocado
  • mirtilli
  • more
  • lamponi

Carni magre o alternative alla carne

Se sei abituato a mangiare molta carne, una dieta per la rimozione della cistifellea può sembrare intimidatoria. Ma non devi tagliare tutta la carne. Basta optare per carni più magre o proteine ​​vegetali, come:

  • petto di pollo
  • tacchino
  • salmone
  • trota
  • aringa
  • pesce bianco come merluzzo e halibut
  • legumi
  • tofu

Grassi sani e cibi a basso contenuto di grassi e senza grassi

Cerca di evitare oli pesanti, soprattutto durante la cottura. Sostituisci l’olio vegetale con quello di avocado, oliva o cocco. Questi hanno più grassi buoni rispetto ad altri oli da cucina. Tuttavia, dovresti cercare di limitare l’assunzione di oli.

Puoi anche provare le versioni a basso contenuto di grassi che potresti dover evitare per un po’, come:

  • Maionese
  • latte
  • Yogurt
  • panna acida
  • gelato

Ci sono altri consigli dietetici?

Apportare alcune piccole modifiche alla dieta dopo aver rimosso la cistifellea contribuirà notevolmente a rendere più agevole il recupero.

Oltre a sostituire determinati alimenti con altri, puoi anche provare questi suggerimenti:

  • Non iniziare con cibi solidi subito dopo l’intervento. Reintroduci lentamente i cibi solidi nella tua dieta per prevenire eventuali problemi digestivi.
  • Fai piccoli pasti durante la giornata. Avere grandi quantità di cibo in una volta può causare gas e gonfiore, quindi dividi i pasti. Prova a mangiare da cinque a sei piccoli pasti al giorno a poche ore di distanza. Fai uno spuntino con cibi ricchi di nutrienti, a basso contenuto di grassi e ad alto contenuto proteico tra i pasti. Cerca di non mangiare più di 3 grammi di grassi in un solo pasto.
  • Sostituisci gli ingredienti di base nelle ricette. Ad esempio, usa la salsa di mele al posto del burro quando cuoci, o fai un sostituto delle uova usando semi di lino e acqua.
  • Considera di seguire una dieta vegetariana. Carni e latticini, in particolare le versioni intere, sono spesso più difficili da digerire senza cistifellea. Ecco tutto ciò che devi sapere per effettuare il passaggio.
  • Stai in forma. Fare esercizio regolarmente e mantenere un peso sano puòaiuta la digestioneFonte attendibile.

La linea di fondo

La rimozione della cistifellea di solito non è così grave come sembra. Ma probabilmente vorrai apportare alcune modifiche alla tua dieta per evitare problemi di digestione durante il recupero. Ricorda, probabilmente ti servirà solo per poche settimane o mesi dopo la procedura.

Ma se stai cercando di migliorare la tua salute generale, considera di attenersi ad esso. I cambiamenti nella dieta consigliati dopo la rimozione della cistifellea, come l’aggiunta di fibre e grassi sani, sono utili per la maggior parte delle persone con o senza cistifellea. Ridurrà anche il rischio di futuri problemi digestivi a causa della mancanza di cistifellea.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Tutto quello che devi sapere sul sanguinamento gastrointestinale

Alleviare il dolore alla cistifellea in modo naturale