in

Cos’è la fermentazione? Il Lowdown sugli alimenti fermentati

Young sporty woman practicing yoga

La fermentazione è un’antica tecnica di conservazione degli alimenti.

Il processo è ancora utilizzato oggi per produrre alimenti come vino, formaggio, crauti, yogurt e kombucha.

Gli alimenti fermentati sono ricchi di probiotici benefici e sono stati associati a una serie di benefici per la salute – da una migliore digestione a un’immunità più forte .

Questo articolo dà un’occhiata alla fermentazione degli alimenti, compresi i suoi benefici e la sua sicurezza.

Cos’è la fermentazione alimentare?

La fermentazione è un processo naturale attraverso il quale microrganismi come lievito e batteri convertono i carboidrati – come amido e zucchero – in alcol o acidi.

L’alcol o gli acidi agiscono come un conservante naturale e danno agli alimenti fermentati una scorza e asprezza distinte.

La fermentazione promuove anche la crescita di batteri benefici, noti come probiotici.

I probiotici hanno dimostrato di migliorare la funzione immunitaria e la salute digestiva e cardiaca .

Pertanto, l’aggiunta di alimenti fermentati alla vostra dieta può giovare al vostro benessere generale.

SOMMARIOLa fermentazione è un processo che comporta la scomposizione dei carboidrati da parte di batteri e lieviti.Si traduce in un sapore di crostata distintivo e viene utilizzato per preparare alimenti come yogurt, formaggio e crauti.

Benefici per la salute degli alimenti fermentati

Un certo numero di benefici per la salute sono associati alla fermentazione. In effetti, gli alimenti fermentati sono spesso più nutrienti della loro forma non fermentata.

Ecco i principali benefici per la salute degli alimenti fermentati.

Migliora la salute dell’apparato digerente

I probiotici prodotti durante la fermentazione possono aiutare a ripristinare l’equilibrio dei batteri amici nell’intestino e possono alleviare alcuni problemi digestivi .

L’evidenza suggerisce che i probiotici possono ridurre i sintomi scomodi della sindrome dell’intestino irritabile (IBS), un disturbo digestivo comune .

Uno studio di 6 settimane su 274 adulti con IBS ha rilevato che il consumo giornaliero di 4,4 once (125 grammi) di latte fermentato simile allo yogurt ha migliorato i sintomi dell’IBS, tra cui gonfiore e frequenza delle feci .

Inoltre, gli alimenti fermentati possono anche ridurre la gravità di diarrea, gonfiore, gas e stitichezza.

Per questi motivi, l’aggiunta di alimenti fermentati alla vostra dieta può essere utile se si verificano regolarmente problemi intestinali.

Rafforza il tuo sistema immunitario

I batteri che vivono nell’intestino hanno un impatto significativo sul sistema immunitario.

A causa del loro alto contenuto di probiotici, gli alimenti fermentati possono dare una spinta al sistema immunitario e ridurre il rischio di infezioni come il comune raffreddore.

Consumare cibi ricchi di probiotici può anche aiutarti a recuperare più velocemente quando sei malato .

Inoltre, molti alimenti fermentati sono ricchi di vitamina C, ferro e zinco, che hanno dimostrato di contribuire a un sistema immunitario più forte .

Rende il cibo più facile da digerire

La fermentazione aiuta ad abbattere i nutrienti nel cibo, rendendoli più facili da digerire rispetto alle loro controparti non fermentate.

Ad esempio, il lattosio — lo zucchero naturale del latte — viene scomposto durante la fermentazione in zuccheri più semplici — glucosio e galattosio .

Di conseguenza, quelli con intolleranza al lattosio sono generalmente bene mangiando latticini fermentati come kefir e yogurt .

Inoltre, la fermentazione aiuta ad abbattere e distruggere gli antinutrienti – come fitati e lectine – che sono composti presenti in semi, noci, cereali e legumi che interferiscono con l’assorbimento dei nutrienti .

Pertanto, il consumo di fagioli fermentati o legumi come il tempeh aumenta l’assorbimento dei nutrienti benefici, rendendoli più nutrienti rispetto alle alternative non fermentate .

Altri potenziali vantaggi

Gli studi hanno dimostrato che gli alimenti fermentati possono anche promuovere:

  • Salute mentale: Alcuni studi hanno collegato i ceppi probiotici Lactobacillus helveticus e Bifidobacterium longum ad una riduzione dei sintomi di ansia e depressione. Entrambi i probiotici si trovano negli alimenti fermentati .
  • Perdita di peso: Mentre sono necessarie ulteriori ricerche, alcuni studi hanno trovato collegamenti tra alcuni ceppi probiotici – tra cui Lactobacillus rhamnosus e Lactobacillus gasseri – e perdita di peso e diminuzione del grasso della pancia .
  • Salute del cuore: Gli alimenti fermentati sono stati associati a un minor rischio di malattie cardiache. I probiotici possono anche ridurre modestamente la pressione sanguigna e aiutare a ridurre il colesterolo LDL totale e “cattivo”.

SOMMARIO

Gli alimenti fermentati sono stati associati a diversi effetti positivi sulla salute, tra cui una migliore salute dell’apparato digerente, un’immunità più forte e una maggiore disponibilità di nutrienti benefici.

Sicurezza ed effetti collaterali

Gli alimenti fermentati sono considerati sicuri per la maggior parte delle persone. Tuttavia, alcuni individui possono manifestare effetti collaterali.

A causa dell’alto contenuto di probiotici degli alimenti fermentati, l’effetto collaterale più comune è un aumento iniziale e temporaneo di gas e gonfiore.

Questi sintomi possono essere peggiori dopo aver consumato cibi fermentati ricchi di fibre, come kimchi e crauti.

È anche importante notare che non tutti gli alimenti fermentati sono creati uguali.

Alcuni prodotti possono contenere alti livelli di zuccheri aggiunti, sale e grassi, quindi è importante leggere le etichette nutrizionali per assicurarsi di fare una scelta sana.

Se fermenti a casa, assicurati di seguire attentamente le ricette per motivi di sicurezza. Temperature errate, tempi di fermentazione o attrezzature non sterili possono causare il deterioramento del cibo, rendendolo pericoloso da mangiare.

SOMMARIOGli alimenti fermentati possono causare alcuni effetti collaterali iniziali, come gas e gonfiore. Se fermenti a casa, segui sempre le ricette per evitare il deterioramento e leggi le etichette nutrizionali quando consumi prodotti acquistati in negozio.

Alimenti fermentati comuni

Esistono molti tipi diversi di alimenti fermentati consumati in tutto il mondo, tra cui:

  • Kefir
  • Crauti
  • Tempeh
  • Natto ·
  • Formaggio
  • Kombucha ·
  • Miso
  • Kimchi
  • Salame
  • Yogurt
  • Pane a lievitazione naturale
  • Birra
  • Vino
  • Olive

SOMMARIOGli alimenti fermentati sono popolari in tutto il mondo. Quelli comuni includono tempeh, kombucha, kefir, formaggio, salame, yogurt e pane a lievitazione naturale.

La conclusione

La fermentazione è la scomposizione di carboidrati come amido e zucchero da parte di batteri e lieviti e un’antica tecnica di conservazione del cibo.

Gli alimenti fermentati comuni includono kimchi, crauti, kefir, tempeh, kombucha e yogurt. Questi alimenti possono ridurre il rischio di malattie cardiache e aiutare la digestione, l’immunità e la perdita di peso.

Per non parlare, gli alimenti fermentati aggiungono tang e scorza ai tuoi pasti e sono un’eccellente aggiunta a una dieta sana.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Tutto quello che devi sapere sulle barre in fibra

Colon trasversale

Torna su
close

Log In

Forgot password?

Forgot password?

Enter your account data and we will send you a link to reset your password.

Your password reset link appears to be invalid or expired.

Log in

Privacy Policy

To use social login you have to agree with the storage and handling of your data by this website.

Add to Collection

No Collections

Here you'll find all collections you've created before.