in

Cause, segni e prevenzione del fegato grasso

Il tuo fegato svolge un ruolo importante nel tuo corpo. Le cose che mangi e bevi svolgono un ruolo fondamentale nella salute del tuo fegato. La malattia del fegato grasso è una condizione che può avere un impatto drastico sulla salute e sulla funzione del fegato. Ma cos’è un fegato grasso, cosa lo causa, quali sono i sintomi e come può essere trattato? Diamo un’occhiata più da vicino alla malattia del fegato grasso.

Che cosa è la malattia del fegato grasso?

Un fegato grasso è esattamente quello che sembra. Quando il fegato sviluppa un eccessivo accumulo di grasso, si può essere diagnosticata con malattia del fegato grasso. Esistono due tipi di malattia del fegato grasso.

  • Malattia del fegato grasso non alcolica (NAFLD): Questo è un fegato con accumulo di grasso, ma non c’è infiammazione del fegato.
  • Steatoepatite non alcolica (NASH): Questo è un fegato con accumulo di grasso combinato con l’infiammazione del fegato.

NafLD ha il potenziale per svilupparsi in NASH. Queste condizioni possono portare alla cirrosi epatica.

Cause di malattia del fegato grasso

Ci sono diversi fattori che possono portare allo sviluppo della malattia del fegato grasso. Colesterolo alto, diabete, alcuni farmaci, abuso di alcol e obesità sono le cause principali.

Sintomi della malattia del fegato grasso

Il lavoro di routine del sangue che rileva gli enzimi epatici elevati è il modo più comune per identificare la NAFLD, in quanto in genere non presenta alcun sintomo esteriore. Anche le scansioni TC, gli ultrasuoni e le risonanze magnetiche possono rivelare questa condizione. I fibroscan possono anche essere utilizzati per determinare la rigidità del fegato. Se si soffre di NASH, si possono verificare sintomi sottili come dolore addominale destro o affaticamento.

Come può essere prevenuta la malattia del fegato grasso?

La prevenzione è la tattica ideale per affrontare la malattia del fegato grasso. Ecco alcuni modi per prevenire lo sviluppo della malattia del fegato grasso.

  • Aumentare l’assunzione di fibre – La fibra solubile può aiutare ogni aspetto del tratto digestivo. Carote, mele, farina d’avena e semi di girasole sono ottime opzioni per questo nutriente.
  • Ridurre il consumo di grassi saturi – Le carni rosse e gli alimenti trasformati hanno un alto livello di grassi saturi. Sostituire queste parti della tua dieta con proteine vegetali e pollame può aiutarti sulla strada verso una dieta più sana e rispettosa del fegato.
  • Esercizio Vivere uno stile di vita attivo, anche in minima parte, può portare a un fegato molto più sano.
  • Rimani idratato Consumare acqua su base regolare e frequente può non solo migliorare la salute dell’apparato digerente, ma le condizioni generali del corpo.

Se si dispone di uno qualsiasi dei sintomi lievi di questa condizione, o hanno recentemente avuto un esame del sangue che mostra i segni di uno dei due tipi di malattia del fegato grasso, si dovrebbe consultare il medico. Le expert staff presso Digestive Diseases Center è qui per aiutarti con tutti i tuoi problemi di salute digestiva.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Trattamento delle malattie digestive: 5 motivi per visitare un gastroenterologo

Sintomi di appendicite: cosa significa dolore all’appendice?