in

Cause di diarrea cronica e come trattarla

La diarrea si verifica quando una persona ha feci molli o acquose. Molte condizioni diverse hanno la diarrea come sintomo.

La maggior parte delle persone sperimenta questa malattia comune ad un certo punto della propria vita, con casi di diarrea a breve termine che sono la seconda malattia più comunemente segnalata negli Stati Uniti.

Una persona con diarrea cronica sperimenterà in genere feci che colano per più di 4 settimane , secondo l’American College of Gastroenterology.

La diarrea acuta non dovrebbe essere motivo di preoccupazione medica. Tuttavia, la diarrea cronica può causare altri problemi se una persona non riceve cure per questo.

In questo articolo, discutiamo della diarrea cronica, delle sue cause e delle opzioni di trattamento disponibili.

Cause

Ci sono molte potenziali cause di diarrea cronica. Alcuni dei più comuni includono:

Assunzione eccessiva di alcol o caffeina

Bere grandi quantità di alcol o bevande che contengono caffeina , come caffè o cola, può causare feci molli e acquose.

Quando una persona smette di consumare queste sostanze o inizia a consumarle in quantità più moderate, i sintomi dovrebbero risolversi.

Zucchero e latticini

Alcuni zuccheri e dolcificanti artificiali possono causare diarrea. Il consumo di queste sostanze dolci ogni giorno può anche portare a diarrea cronica.

Esempi di tali zuccheri e dolcificanti artificiali includono:

  • Sorbitolo: i produttori utilizzano questo sostituto dello zucchero senza calorie in caramelle, gomme da masticare e articoli senza zucchero.
  • Mannitolo: questo dolcificante può avere un effetto lassativo simile a quello del sorbitolo.
  • Fruttosio: questo zucchero naturale è presente nella frutta e nel miele. Mangiare grandi quantità di frutta può causare diarrea a causa del suo alto contenuto di fruttosio. I produttori di alimenti possono anche aggiungere fruttosio a caramelle e bibite.
  • Lattosio: è uno zucchero naturale contenuto nei latticini che può causare diarrea cronica nelle persone il cui corpo non è in grado di digerirlo. Circa il 65% delle persone nel mondo ha problemi a digerire il lattosio.

Erbe e rimedi erboristici

I rimedi erboristici e le tisane, come la senna, possono contenere lassativi naturali.

Se una persona usa più prodotti a base di erbe contemporaneamente, potrebbe essere una buona idea smettere di usarli tutti, quindi reintrodurli uno alla volta. Questo può aiutare la persona a capire quale prodotto è la causa della diarrea cronica.

Farmaco

La diarrea cronica può essere un effetto avverso di diversi farmaci da prescrizione e da banco (OTC).

Alcuni farmaci comuni che possono causare diarrea includono:

  • la maggior parte degli antibiotici , inclusi cefpodoxima, amoxicillina e ampicillina
  • alcuni antidepressivi , come gli inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina e gli inibitori della ricaptazione della serotonina-noradrenalina
  • antiacidi che contengono idrossido di magnesio
  • lassativi e ammorbidenti delle feci
  • inibitori della pompa protonica, inclusi omeprazolo e lansoprazolo
  • farmaci chemioterapici per il trattamento del cancro

Inoltre, la diarrea può segnalare la tossicità da alcuni farmaci, come il litio e la digossina.

Infezione

In alcuni casi, un parassita intestinale può dare origine a diarrea cronica. Questo è meno comune negli Stati Uniti che nei paesi con cibo e servizi igienico-sanitari meno sviluppati.

Di solito è necessario un esame delle feci per diagnosticare un’infezione parassitaria. Un medico può anche eseguire una biopsia.

Malattia infiammatoria intestinale

La malattia infiammatoria intestinale (IBD) è un termine generico per diverse condizioni croniche che coinvolgono l’ infiammazione dell’intestino. Due dei più comuni sono il morbo di Crohn e la colite ulcerosa.

Alcuni sintomi di IBD includono:

  • sangue nelle feci
  • stanchezza
  • febbre
  • nausea
  • mal di stomaco e crampi

Attualmente non esiste una cura per l’IBD. Tuttavia, le persone di solito possono gestirlo utilizzando farmaci e modificando lo stile di vita.

Altre cause

Questi possono includere:

  • Sindrome dell’intestino irritabile (IBS): questo è un disturbo funzionale che può causare diarrea, costipazione o entrambi.
  • Rimozione della cistifellea : seguendo questa procedura, più bile potrebbe accumularsi nel colon. Questo può portare a diarrea.
  • Disturbi ormonali: alcuni esempi di disturbi ormonali includono tiroide iperattiva e diabete .
  • Chirurgia: la diarrea può essere una complicanza di alcuni tipi di chirurgia addominale o intestinale.
  • Allergie: in rari casi, le allergie alimentari possono portare a feci molli e acquose.
  • Tumori rari: ad esempio, i tumori carcinoidi producono ormoni che causano la diarrea.

Sintomi

L’American College of Gastroenterology definisce la diarrea cronica come un sintomo che causa feci molli o acquose per 4 settimane o più .

Possono essere presenti altri sintomi, tra cui:

  • gonfiore
  • movimenti intestinali più frequenti
  • un senso di urgenza per passare le feci
  • crampi allo stomaco
  • nausea

A volte, la diarrea può anche causare una sensazione di bruciore. Scopri di più su cosa causa questo, oltre ad altri sintomi, qui.

Complicazioni

La complicanza più grave della diarrea cronica è la disidratazione . Questo può essere pericoloso per la vita se una persona non riceve cure o non si reidrata.

Alcuni segni di disidratazione includono:

  • urina scura
  • vertigini e tremore
  • sete eccessiva
  • stanchezza
  • febbre

Scopri di più sulla disidratazione e su come trattarla qui.

Diagnosi

Un medico effettuerà un esame fisico per diagnosticare la diarrea cronica. I test di follow-up possono aiutare a determinare la causa sottostante.

Durante l’esame, il medico chiederà eventuali sintomi che la persona ha manifestato, nonché la sua storia medica familiare. Si concentreranno principalmente su qualsiasi storia di problemi digestivi.

Può anche essere utile per la persona rivelare ciò che tende a mangiare e bere, eventuali farmaci che sta assumendo, indipendentemente dal fatto che beva o meno alcol o droghe illecite e la sua storia di viaggio recente.

Il medico può quindi richiedere:

  • analisi del sangue
  • un campione di feci per testare infiammazioni, batteri o parassiti
  • un’ecografia o TAC

Se gli esami del sangue e i campioni di feci non rivelano alcun motivo per la diarrea cronica, il medico può ordinare test di imaging per verificare la presenza di problemi all’apparato digerente.

Se la causa rimane sconosciuta nonostante questi test, il medico può diagnosticare l’IBS. Le persone con questa condizione hanno sistemi digestivi che sembrano normali ma non funzionano come dovrebbero.

Trattamento

Il trattamento della diarrea cronica dipende dalla sua causa sottostante. Alcune potenziali opzioni di trattamento includono:

Gestione di eventuali condizioni correlate

La diarrea che si verifica a causa di una condizione medica, come l’IBD, potrebbe risolversi con il trattamento della condizione sottostante.

È importante lavorare con un medico per sviluppare un piano di trattamento che affronti la diarrea e qualsiasi malattia sottostante.

Assunzione o cambio di farmaci

I farmaci antidiarroici sono un rimedio a breve termine. Sebbene tendano ad alleviare i sintomi, le persone non dovrebbero usarli su base continuativa.

Altri farmaci che possono aiutare includono:

  • antibiotici , per le infezioni batteriche che causano la diarrea
  • farmaci contenenti codeina, che possono ridurre le feci acquose e molli
  • Farmaci da banco per rallentare il passaggio delle feci attraverso il tubo digerente, inclusi bismuto (Pepto-Bismol) e loperamide (Imodium)

Le persone che assumono farmaci che possono causare diarrea cronica dovrebbero parlare con il proprio medico di farmaci alternativi che non hanno questo effetto collaterale.

Idratante

La diarrea può causare un’estrema disidratazione, soprattutto se persiste per un lungo periodo di tempo.

Di conseguenza, è importante bere molti liquidi chiari durante il giorno. Le opzioni includono acqua, tè senza caffè e brodi a basso contenuto di sodio. Questo può aiutare le persone con diarrea cronica a rimanere idratate.

Apportare cambiamenti dietetici

Se un elemento dietetico specifico è la causa della diarrea cronica, una persona può provare a rimuovere questo alimento o bevanda dalla dieta per vedere se i sintomi migliorano o meno.

Una volta che i sintomi della diarrea si sono risolti, potrebbe essere possibile ricominciare gradualmente a mangiare questi alimenti in modo raro o in quantità moderate.

Tenere un diario alimentare può anche aiutare le persone a individuare i cibi trigger.

Altri cambiamenti nella dieta che possono aiutare includono:

  • ottenere un migliore controllo delle porzioni
  • limitare o evitare la caffeina
  • limitare o evitare l’alcol

Provare rimedi naturali

Alcuni prodotti naturali possono aiutare ad alleviare la diarrea cronica. I probiotici, ad esempio, possono ripristinare un sano equilibrio di batteri nell’intestino.

Alcuni integratori di fibre, come lo psillio, possono anche alleviare la diarrea cronica. Possono essere particolarmente utili per quelli con IBS o altre condizioni digestive che causano feci molli.

Tuttavia, le persone dovrebbero evitare di usare prodotti a base di psillio che contengono anche lassativi.

Prevenzione

Non tutti i casi di diarrea cronica sono prevenibili. Tuttavia, è possibile ridurre il rischio di diarrea cronica:

  • tenere un diario alimentare e vedere come l’eliminazione di determinati alimenti dalla dieta influisce sulla diarrea
  • discutere gli effetti collaterali di eventuali farmaci attuali con un medico
  • richiedere una modifica dei farmaci, se necessario
  • prendendo regolarmente integratori probiotici
  • bere solo acqua pulita o filtrata
  • lavarsi le mani sia prima che dopo la preparazione dei cibi
  • pulire e cuocere accuratamente la carne prima di mangiarla
  • lavare i prodotti freschi prima di mangiarli
  • pulire regolarmente le superfici della cucina
  • lavarsi le mani regolarmente, soprattutto dopo aver usato il bagno o entrato in contatto con una persona malata

Quando vedere un dottore

Una persona dovrebbe consultare un medico se ha una diarrea che dura più di pochi giorni o se altri sintomi la accompagnano, come febbre o stanchezza.

Se una persona nota sintomi di disidratazione, dovrebbe consultare immediatamente un medico.

prospettiva

La causa alla base della diarrea cronica determinerà le sue opzioni di trattamento e le sue prospettive.

Le persone con intolleranze alimentari o coloro che soffrono di diarrea correlata alla sostanza di solito trovano sollievo se evitano o limitano l’assunzione della sostanza in questione.

Per altre persone, cambiare i farmaci sotto la supervisione del proprio medico sarà sufficiente per risolvere il sintomo.

Gli antibiotici di solito hanno successo nel trattamento delle infezioni batteriche che causano la diarrea cronica.

Se una condizione digestiva o un altro problema medico causa feci molli o acquose, i sintomi dovrebbero risolversi gradualmente una volta che la persona ha ricevuto il trattamento per questo.

Il passo più importante per il recupero è consultare un medico.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Cosa causa la diarrea bruciante?

Quali alimenti possono causare diarrea?