in

Steatorrea: cause e trattamento

La steatorrea è la presenza di grasso nelle feci, che normalmente si verifica a causa dell’eccessivo consumo di cibi ricchi di grassi come fritti, salumi, dolci, carne rossa ad alto contenuto di grassi, maionese, salse e, persino, avocado. 

Tuttavia, la presenza di grassi nelle feci, soprattutto nel bambino, può verificarsi anche quando c’è una malattia che impedisce al corpo di assorbire correttamente il cibo, alcune cause sono:

  • Intolleranza al lattosio;
  • Celiachia;
  • Fibrosi cistica;
  • Morbo di Crohn;
  • La malattia di Whipple.

Oltre a questo, negli adulti, situazioni come l’asportazione di una porzione dell’intestino tenue, parti dello stomaco o nel periodo postoperatorio della chirurgia bariatrica in caso di obesità possono anche causare malassorbimento e provocare la comparsa di steatorrea.

Pertanto, se nelle feci compaiono macchie biancastre con un aspetto untuoso, le feci sono più bianche o arancioni, o se l’esame delle feci mostra cambiamenti, si consiglia di consultare un medico generico o un gastroenterologo per eseguire altri test come una colonscopia o test di intolleranza, per identificare la causa specifica e avviare un trattamento appropriato.

Come sapere se ho la steatorrea

I sintomi della steatorrea sono solitamente associati a feci grandi, maleodoranti e untuose che galleggiano sull’acqua. Oltre a questo, altri sintomi possono anche essere:

  • Esausto;
  • Diarrea eccessiva o di colore arancione;
  • Improvvisa perdita di peso;
  • Crampi e crampi;
  • Nausea e vomito

Quando l’individuo mostra alcuni di questi sintomi, dovrebbe cercare un gastroenterologo per diagnosticare la causa del grasso in eccesso nelle feci e iniziare il trattamento appropriato. In caso di presenza di feci giallastre, vedere qui le cause principali .

Anche difficoltà ad aumentare di peso e feci dall’aspetto molto pastoso o persino diarrea sono comuni nel caso dei bambini.

Come prepararsi all’esame

Il test del grasso delle feci valuta la quantità di grasso presente nelle feci, dal cibo mangiato, dalla bile, dalla secrezione intestinale e dalle cellule in fiocchi. Quindi, per eseguire il test, dovresti mangiare cibi ricchi di grassi fino a 3 giorni prima del test e un campione dovrebbe essere prelevato a casa il giorno stesso. Il campione deve essere posto nella fiala fornita dal laboratorio e conservato in frigorifero fino a quando non viene portato in laboratorio.

Trattamento per la steatorrea

Per eliminare il grasso in eccesso nelle feci, che viene individuato attraverso l’esame delle feci quando la quantità di grasso è superiore al 6%, si consiglia di ridurre l’apporto di grassi nella dieta e, quindi, è molto È importante evitare di includere nella dieta cibi ricchi di grassi come carne rossa, formaggio giallo o pancetta.

Tuttavia, quando non è possibile trattare la steatorrea solo con questi cambiamenti nella dieta, è consigliabile consultare un gastroenterologo per eseguire test diagnostici come la colonscopia o l’esame delle feci, che aiutano a identificare se c’è qualche malattia che può causare la comparsa di grasso nelle feci. In questi casi, il tipo di trattamento varia a seconda del problema identificato e può includere l’uso di farmaci o interventi chirurgici, ad esempio.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

8 possibili sintomi di aborto spontaneo

7 Tè per mal di stomaco e coliche intestinali