in

Diarrea paradossa o diarrea da trabocco

Questo tipo di diarrea è davvero dovuto alla stitichezza

Può sembrare che una persona abbia la diarrea o la stitichezza, ma è possibile averle entrambe allo stesso tempo. Questo è ciò che è noto come diarrea paradossale o diarrea da trabocco.

La diarrea (avere feci acquose) è un problema digestivo comune che colpisce le persone in tutte le fasi della vita. Esistono molte cause diverse di diarrea , che possono rendere difficile la diagnosi e il trattamento. Anche così, la maggior parte degli episodi di diarrea dura pochi giorni e va via da sola.

La stitichezza , che sono feci dure difficili da superare, è un’altra condizione che colpisce chiunque, dai bambini agli adulti. La stitichezza può verificarsi per alcuni giorni o essere cronica (che si verifica per un lungo periodo di tempo). I movimenti intestinali sono su uno spettro e ogni persona avrà la propria versione di “normale”.

Capire il sistema digerente

Il modo in cui nutriamo i nostri corpi e facciamo funzionare il carburante è mangiando. Tuttavia, i nostri corpi non possono trasformare facilmente il cibo in una forma che può essere utilizzata dalle nostre cellule. È qui che entra in gioco il sistema digestivo. Il sistema digestivo inizia nella bocca e continua attraverso il corpo dall’esofago, dallo stomaco e dall’intestino, fino all’ano , dove le feci lasciano il corpo. 

La digestione inizia in bocca, dove il cibo viene masticato. Ci sono enzimi nella saliva (sputo) che aiutano ad avviare la scomposizione del cibo che continua attraverso il tratto digestivo. Il cibo masticato viene ingerito e scende nella gola ( esofago ) nello stomaco.

Nello stomaco, il cibo viene ulteriormente scomposto con i succhi digestivi e con i muscoli dello stomaco che mescolano tutto insieme. Una volta che lo stomaco ha svolto il suo lavoro, il cibo si sposta nell’intestino tenue . Lì, vengono aggiunti più succhi digestivi alla miscela. I nutrienti vengono assorbiti dal cibo a questo punto in modo che possano essere utilizzati nel corpo. 

Ciò che rimane dopo che il cibo è passato attraverso l’intestino tenue e le vitamine e i minerali vengono assorbiti successivamente, va nell’intestino crasso . L’intestino crasso è dove l’acqua viene assorbita dalle feci e diventa più densa.

Le feci raggiungono quindi il retto, dove vengono trattenute fino a quando il corpo non ha bisogno di avere un movimento intestinale. Durante un movimento intestinale, le feci vengono espulse dal corpo attraverso il retto.

Questo è il modo in cui funziona il processo digestivo quando tutto funziona bene. Tuttavia, ci sono molte ragioni per cui il sistema digestivo può incontrare difficoltà. Quando le cose vanno male, potrebbero verificarsi costipazione e / o diarrea.

Che cosa causa la diarrea

La diarrea è avere feci liquide tre o più volte al giorno. La maggior parte delle persone sa cosa vuol dire avere la diarrea che si manifesta improvvisamente e dura per alcuni giorni prima che si risolva da sola.

In molti casi, la diarrea che si protrae per alcuni giorni è causata da un’infezione da parassiti, virus o batteri. I virus che causano la diarrea si diffondono rapidamente da persona a persona. Avere la diarrea dopo un contatto ravvicinato (come un membro della famiglia) potrebbe significare che c’è un virus in giro.

I batteri possono anche causare diarrea, specialmente quelli che si diffondono attraverso il cibo o l’acqua (malattie di origine alimentare o “intossicazione alimentare”). Alcuni tipi di batteri che causano la diarrea sono più comuni nelle parti in via di sviluppo del mondo. I parassiti che causano la diarrea non sono comuni nelle parti sviluppate del mondo, ma possono essere più diffusi nelle aree in via di sviluppo. 1

Al di fuori di virus, parassiti e batteri, esiste uno spettro di malattie e condizioni che possono causare diarrea. L’intolleranza al lattosio, la sindrome dell’intestino irritabile (IBS), la malattia infiammatoria intestinale (IBD) e la celiachia sono cause di diarrea cronica (che si protrae per più di pochi giorni).

Alcuni farmaci, come gli antibiotici , possono anche causare diarrea. Questo di solito si risolve dopo che il corso del farmaco è stato completato. 2

Che cosa causa la stitichezza

Avere un movimento intestinale meno di due o tre volte alla settimana può essere stitichezza. Nella stitichezza, le feci tendono ad essere dure ed è anche difficile e potenzialmente persino doloroso da passare. Può comportare lo sforzo o la spinta per avere un movimento intestinale.

La stitichezza tende ad essere comune nei bambini e gli adulti possono sperimentarla alcune volte all’anno. Alcune delle cause della stitichezza includono non mangiare abbastanza fibre o bere abbastanza acqua e un basso livello di attività fisica. Anche i viaggi o lo stress causano la stitichezza di alcune persone.

Nei bambini, trattenere i movimenti intestinali può portare a costipazione. Ciò può provocare un ciclo di movimenti intestinali dolorosi, che un bambino tiene per evitare il dolore, che porta a più costipazione.

I farmaci sono anche una delle principali cause di stitichezza, soprattutto negli anziani. Alcuni dei farmaci che possono causare stitichezza includono analgesici oppioidi , antistaminici , antiacidi e antidepressivi .

Le condizioni che possono causare stitichezza includono IBS, malattie della tiroide, morbo di Parkinson e sclerosi multipla. Il cancro del colon è anche collegato alla stitichezza, ma non è una causa comune e potrebbero esserci altri sintomi come sangue nelle feci , dolore, perdita di peso o affaticamento.

Come la stitichezza causa la diarrea paradossa

Quando una persona sperimenta la diarrea, può portare a pensieri di aver mangiato un cibo che potrebbe aver turbato lo stomaco o di avere un virus che lo causa. Quello che potrebbe non venire subito in mente è che la diarrea potrebbe effettivamente essere causata dalla stitichezza. 

La stitichezza può essere transitoria e durare solo pochi giorni. Ma in alcuni casi può diventare cronico. Non andare in bagno per un lungo periodo di tempo può causare l’accumulo di materia fecale (cacca) nel tratto digestivo. Ciò può provocare ciò che viene chiamato occlusione fecale.

L’impatto fecale si verifica quando c’è una grande e dura massa di feci nell’intestino. Questo sgabello è così duro e così bloccato che non può essere passato. 3  Potrebbe anche essere chiamato feci colpite, intestino colpito o colon colpito).

Una persona che ha un fecaloma potrebbe scoprire di avere feci acquose, ma ancora non muovono realmente le viscere. 3  In effetti, potrebbe essere difficile contenere le feci nel retto e potrebbero fuoriuscire (causando incidenti in bagno o incontinenza ).

Quello che sta succedendo è che ci sono feci acquose dietro l’impatto fecale e stanno filtrando intorno alla massa dura delle feci. Queste feci liquide sono spesso maleodoranti. Può portare alcune persone a pensare di avere la diarrea quando il vero problema sono le feci colpite.

Il problema è ulteriormente aggravato quando il retto è disteso (ingrandito) a causa del maggior volume delle feci. Lo sfintere anale interno si rilassa, contribuendo alla fuoriuscita delle feci dal retto. Inoltre, l’intestino crasso può rispondere producendo più fluido. 3  Ciò si traduce in un volume ancora maggiore di feci acquose che non possono essere contenute dal retto.

Cause dell’impatto fecale

Alcune persone che soffrono di stitichezza possono assumere farmaci, chiamati lassativi , per cercare di andare in bagno. Alcuni tipi di lassativi sono sicuri da usare a lungo termine, ma altri possono causare dipendenza. Ciò significa che alla fine, con l’uso a lungo termine di alcuni lassativi, il corpo non è in grado di avere un movimento intestinale senza di loro.

Gli integratori di fibre (psillio, policarbofilo di calcio o metilcellulosa) e lassativi osmotici sono generalmente sicuri per l’uso a lungo termine.

I lassativi stimolanti, che agiscono aumentando i movimenti dei muscoli nell’intestino, o gli emollienti delle feci che agiscono facendo sì che più acqua venga aspirata nell’intestino, di solito non sono raccomandati per l’uso a lungo termine. Quando un lassativo viene interrotto, la stitichezza può tornare o peggiorare. 4

L’impatto fecale è un problema significativo per gli anziani, specialmente quelli che si trovano nelle strutture di assistenza. I farmaci antidolorifici come gli oppioidi possono contribuire allo sviluppo della stitichezza perché rallentano l’azione dell’intestino. Anche l’incapacità di muoversi, come essere costretti a letto, può contribuire alla stitichezza. 5

Rimozione di un’impatto

In alcuni casi, la massa dura delle feci nel retto può essere rimossa manualmente. Ciò significa che un operatore sanitario può inserire un dito lubrificato nel retto e rimuovere le feci. Altri strumenti potrebbero essere utilizzati, come un anoscopio (che viene utilizzato per guardare all’interno dell’ano), per rimuovere le feci. 5

Un clistere è un altro modo per rimuovere un impattamento fecale. Questo è vero soprattutto quando l’impattazione non è così vicina all’ano. Il clistere potrebbe dover essere somministrato da un operatore sanitario utilizzando strumenti speciali per garantire che il liquido del clistere vada più in alto nel tratto digestivo.

I lassativi potrebbero anche essere usati per le feci colpite che si trovano più in alto nel tratto digestivo e non possono essere raggiunte con un clistere. 5 La  chirurgia potrebbe essere utilizzata per rimuovere la materia fecale, ma questo non è comune. L’uso della chirurgia potrebbe essere considerato più spesso per coloro che hanno avuto un precedente intervento chirurgico sulla zona anale. 6  Questo può includere un intervento chirurgico sulle fistole anali o la rimozione delle emorroidi.

Diarrea paradossale nei bambini

Gli incidenti in bagno o la sporcizia della biancheria intima con le feci nei bambini sono chiamati encopresi . Una potenziale causa di encopresi è la stitichezza. I bambini con stitichezza possono trattenere le feci, con conseguente impattamento e quindi feci liquide che fuoriescono dal retto.

I bambini che soffrono di encopresi possono andare in bagno raramente e possono avere sgabelli piccoli e duri quando lo fanno. In alcuni casi, i genitori possono pensare che i bambini che soffrono di encopresi potrebbero avere la diarrea. I bambini non sono in grado di controllare la perdita di feci che si verifica a causa della stitichezza.

Simile agli adulti, il trattamento consiste nell’evitare la stitichezza bevendo abbastanza acqua, mangiando cibi che contengono fibre e diminuendo quegli alimenti che possono contribuire alla stitichezza (come pane, banane, riso e formaggio).

Potrebbe esserci una componente comportamentale in alcuni bambini e consultare un pediatra riguardo allo sporco di biancheria intima è importante per capire come trattare il problema. 7

Prevenire la diarrea paradossa

Prevenire la diarrea paradossale significa prevenire la stitichezza. Avere movimenti intestinali morbidi e facilmente trasmissibili può significare apportare cambiamenti alla dieta e allo stile di vita. Sedersi per avere un movimento intestinale e non ignorare la voglia di “andare” è un primo passo importante.

Anche mangiare più fibre, specialmente cibi come cereali integrali, legumi, frutta, verdura e noci può aiutare a prevenire la stitichezza. 8  Gli integratori di fibre, che sono lassativi che formano massa, possono essere utilizzati anche per mantenere le feci morbide e facilmente passabili. Bere più acqua può anche aiutare a mantenere morbide le feci.

I lassativi potrebbero aiutare a prevenire la stitichezza. Tuttavia, è importante consultare un medico prima di assumere lassativi stimolanti a causa dei rischi associati al loro utilizzo a lungo termine. Per un uso a breve termine, questi lassativi sono spesso sicuri. Tuttavia, la causa alla base della stitichezza deve essere affrontata se continua abbastanza a lungo da richiedere lassativi per più di pochi giorni.

Alcune persone usano anche i clisteri per la loro stitichezza, ma è importante notare che l’uso di clisteri a lungo termine può comportare dei rischi. Usare un clistere una volta ogni tanto non dovrebbe essere un problema, ma non sono una soluzione per la stitichezza cronica. 9

Quando vedere un dottore

La diarrea e / o la stitichezza che vanno e vengono per alcuni giorni di solito non sono un motivo per vedere un medico. Tuttavia, in caso di segni o sintomi preoccupanti come disidratazione, sangue o muco nelle feci, sensazione di testa vuota o vertigini, aumento della frequenza cardiaca o forte dolore addominale, consultare un medico il prima possibile.

La stitichezza che si protrae abbastanza a lungo da causare diarrea paradossa potrebbe richiedere un trattamento. In alcuni casi, potrebbe essere necessario scoprire il motivo per cui si verifica la stitichezza per evitare che si ripresenti. Ciò è particolarmente vero dopo aver provato lassativi che formano massa e cambiamenti nello stile di vita e la stitichezza continua.

Una parola da Verywell

La diarrea e la stitichezza sono comuni, ma ciò non significa che non possano essere gravi. Avere feci dure che portano a un impattamento e diarrea da trabocco può essere scomodo, disordinato e causare imbarazzo. La stitichezza cronica è un motivo per lavorare con un medico per determinare la causa e andare verso la ricerca di una soluzione a lungo termine.

Per gli anziani, in particolare quelli che si trovano nelle strutture di assistenza, la gestione della stitichezza è importante e dovrebbe essere affrontata immediatamente. La diarrea paradossa è già un problema abbastanza, ma dovrebbe anche essere chiaro che l’impatto fecale e il trattamento per esso hanno il potenziale di causare complicazioni a lungo termine.  

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Benefici di una dieta leggera per la gestione dei sintomi

Sintomi di diarrea