in

5 rimedi casalinghi per curare la diarrea più velocemente

Assumere un rimedio casalingo per la diarrea aiuterà a diminuire le feci acquose e ad alleviare il disagio che provoca. Quelli più consigliati sono quelli che forniscono all’organismo nutrienti e idratazione, come l’acqua aromatizzata o la zuppa di carote, poiché prevengono la disidratazione e fanno combattere più velocemente la causa della diarrea.

Per questo motivo, l’uso di farmaci antidiarroici deve essere fatto solo dopo il secondo giorno di presentazione delle feci liquide e sempre sotto l’indicazione medica, poiché la diarrea è un tipo di meccanismo di difesa che consente all’organismo di eliminare la causa dell’infezione dall’organismo . 

Quando si verifica la diarrea è importante consultare un medico, soprattutto quando si osserva la presenza di sangue e muco, soprattutto nei bambini, negli anziani o nei malati. Allo stesso modo, durante il trattamento contro la diarrea è consigliabile mangiare cibi facilmente digeribili e ricchi di acqua, oltre ad aumentare il consumo di liquidi in genere come acqua, acqua di cocco, succhi o tisane naturali. Guarda cosa mangiare quando hai la diarrea . 

1. Tè alla camomilla 

Un’ottima opzione naturale per la diarrea è bere la camomilla con foglie di guava più volte al giorno. Entrambe le foglie di camomilla e guava hanno proprietà antispasmodiche che riducono le contrazioni intestinali, aiutando a trattenere le feci più a lungo.

ingredienti

  • 1 manciata di fiori di camomilla;
  • 10 foglie di guava o guava;
  • 250 ml di acqua.

Modalità di preparazione

Mettere gli ingredienti in una casseruola e cuocere a fuoco lento per circa 15 minuti. Spegnete il fuoco, coprite la pentola e lasciate raffreddare, quindi filtrate e sorseggiate più volte durante la giornata.

2. Sciroppo di mele 

Un ottimo rimedio casalingo per fermare la diarrea può essere preparato in casa utilizzando mela e carota grattugiata. 

ingredienti

  • 1/2 carota grattugiata;
  • 1/2 mela raschiata;
  • 1/4 tazza di miele.

Modalità di preparazione

In una pentola fate cuocere a bagnomaria e fate sobbollire tutti gli ingredienti per circa 30 minuti. Quindi raffreddare e posizionare lo sciroppo in un barattolo di vetro pulito con un coperchio. Prendi 2 cucchiai di questo sciroppo al giorno per tutta la durata della diarrea. 

Questo sciroppo può essere conservato in frigorifero per 1 mese.  

3. Foglie di guava

Un ottimo rimedio casalingo per la diarrea è il tè in foglie di guava (la pianta che produce la guava) perché aiuta a fermare la diarrea.

ingredienti

  • 40 g di foglie di guava;
  • 1 litro d’acqua;
  • 1 cucchiaio di farina di semi di avocado o avocado tostato.

Modalità di preparazione

Mettere l’acqua e le foglie di guava in una pentola e portare a ebollizione. Spegnere il fuoco, lasciare raffreddare, filtrare e poi aggiungere la farina dei semi di avocado tostati. Bevi dopo.

Per fare la farina dall’avocado o dal nocciolo di avocado, posiziona il nocciolo su una teglia e cuoci finché non è completamente asciutto. Dovrebbe poi essere frullato nel frullatore fino a quando non sarà polverizzato. Puoi conservare la farina in un barattolo di vetro ben chiuso, come una pentola per la maionese.

4. Zuppa di carote

La carota è indicata nel trattamento della diarrea, poiché ricca di sostanze nutritive come sodio, potassio, fosforo, calcio e magnesio, importanti per aiutare l’organismo a recuperare più velocemente, oltre a fornire nutrienti e mantenere l’organismo idratato.

Ingredienti:

  • 5 carote medie;
  • 1 patata media;
  • ¼ zucchine senza pelle;
  • 1 litro d’acqua;
  • 1 cucchiaio di olio;
  • Sale qb.

Metodo di preparazione:

Preparare le verdure, tagliarle a pezzetti e metterle in un contenitore con acqua. Cuocere le verdure e condirle con sale a piacere. Quando saranno cotte, frullatele nel frullatore fino ad ottenere una crema. Nel caso sia troppo denso, puoi aggiungere acqua calda fino a quando non è denso come desiderato. Alla fine condire con olio, condire e servire.

5. C’è tempesta 

La tormentilla è una pianta con proprietà astringenti, il suo nome scientifico è Potentilla erecta e può essere utilizzata sotto forma di tintura o tè.

Le tinture di Tormentilla possono essere acquistate nei negozi di alimenti naturali o online, essendo indicate per il trattamento di diarrea, enterocolite e gastroenterite. Questi dovrebbero essere presi più volte al giorno secondo necessità, consigliati in dosi comprese tra 10 e 30 gocce che possono essere assunte di ora in ora. 

Con questa pianta puoi anche preparare un tè con le radici essiccate o fresche e può essere utilizzato per alleviare le coliche intestinali, per prepararlo hai bisogno di: 

ingredienti

  • 2 o 3 cucchiai di radici di Tormentilla essiccate o fresche;
  • 150 ml di acqua bollente.  

Modalità di preparazione

Mettere le radici della pianta in una tazza e aggiungere 150 ml di acqua bollente. Copri e lascia in infusione per 10-15 minuti. Filtrare e bere 3-4 volte al giorno. 

Guarda il video qui sotto per scoprire come dovresti mangiare:

Cure importanti durante un attacco di diarrea

Durante la crisi di diarrea si consiglia di porre alcune cure specifiche come privilegiare il consumo di carne bianca e pesce, cotto o alla griglia, pane bianco, oltre ad evitare grassi, cibi molto conditi e cibi ricchi di fibre.

È anche molto importante mantenere una buona idratazione, perché la disregolazione dell’intestino può causare disidratazione, quindi dovresti bere un siero fatto in casa che aiuti a sostituire gli elettroliti persi. Impara a preparare il siero fatto in casa.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Una panoramica del grafico delle feci di Bristol

Cosa mangiare in caso di diarrea per migliorare l’intestino