in

Sintomi di infezione da Escherichia Coli e come trattare

Escherichia coli, noto anche come E. coli,  un batterio che abita naturalmente l’ umano intestino, ma quando presenti in grandi quantità o quando una persona è infettata da altri E.Coli differenti, può insorgono sintomi intestinali come diarrea, dolore addominale e nausea. 

Oltre alle infezioni intestinali, questo batterio può anche causare infezioni urinarie, causando sintomi come bruciore o dolore durante la minzione, forte odore di urina e una sensazione di peso nella vescica, che si verificano principalmente nelle donne. 

Sintomi dell’infezione da Escherichia coli

Sintomi di infezione da E. coli 3-4 giorni dopo essere entrati in contatto con i batteri, sia a causa del consumo di cibo e acqua contaminati, sia a causa della vicinanza tra l’ano e la vagina nella caso di donne. Quindi i sintomi dell’infezione variano a seconda della regione colpita:

Infezione intestinale da E. coli

I segni ei sintomi dell’infezione intestinale da Escherichia coli  sono gli stessi che si verificano nella gastroenterite virale, questi sono:

  • Diarrea costante;
  • Feci sanguinolente;
  • Dolore o crampi addominali frequenti;
  • Nausea e vomito;
  • Malessere generale e stanchezza;
  • Febbre inferiore a 38 ° C;
  • Perdita di appetito

Se i sintomi non scompaiono dopo 5-7 giorni, è importante andare dal medico per i test per identificare i batteri e se l’infezione da E. coli è confermata  , il medico dovrebbe indicare l’uso di antibiotici, oltre a riposare, seguire una dieta leggera e bere molti liquidi. 

Infezione del tratto urinario da E. coli

L’infezione delle vie urinarie causata da E. coli è più comune nelle donne a causa della vicinanza dell’ano alla vagina, rendendo più facile la trasmissione dei batteri da un luogo all’altro. Per prevenire questo tipo di infezione, dovresti bere molta acqua, evitare l’uso costante di docce nella regione vaginale e pulire la regione della vagina verso l’ano.

Per scoprire se esiste la possibilità di avere un’infezione urinaria da Escherichia coli , seleziona i sintomi seguenti:

  1. 1. Dolore o sensazione di bruciore durante la minzioneNosì
  2. 2. Impulso frequente e improvviso di urinare in piccole quantitàNosì
  3. 3. Sensazione di non poter svuotare completamente la vescicaNosì
  4. 4. Sensazione di peso o disagio nella regione della vescicaNosì
  5. 5. Urina nuvolosa o sanguinanteNosì
  6. 6. Febbre bassa persistente (tra 37,5 ° e 38 ° C)Nosì

La diagnosi di un’infezione del tratto urinario da Escherichia coli  viene fatta dal medico in base ai sintomi che la persona presenta e ai risultati del test generale delle urine e dell’urinocoltura, che indicano se c’è un’infezione e qual è il miglior antibiotico per trattarla. . 

Come viene effettuato il trattamento

Il trattamento dell’infezione da Escherichia coli viene effettuato in base al tipo di infezione, età e sintomi presenti, essendo normalmente indicato dal medico di rimanere a riposo, così come l’uso di antibiotici come Levofloxacina, Gentamicina, Ampicillina e Cefalosporina, per il tempo che il medico ritiene necessario, che di solito è compreso tra 8 e 10 giorni.

Nel caso in cui E. coli provochi una grave diarrea con presenza di sangue nelle feci, il medico può indicare l’uso di sali di reidratazione orale (ORS) che vengono acquistati in farmacia. Allo stesso modo, a seconda della gravità dei sintomi, possono essere prescritti anche farmaci che alleviano il dolore e il disagio, come ad esempio il paracetamolo.

È importante che durante il trattamento dell’infezione da Escherichia coli la persona abbia una dieta leggera, dando la preferenza al consumo di frutta e verdura, oltre ad ingerire abbastanza liquidi per aiutare ad eliminare i batteri, in caso di infezione urinaria, e prevenire il disidratazione, in caso di infezione intestinale.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Infezione intestinale: farmaci, rimedi casalinghi e dieta

6 principali cause e sintomi del dolore alla pancia