in

La tua guida completa al disinfettante per le mani

Scopri il modo giusto per usarlo e quali non sono sicuri

Il disinfettante per le mani è diventato una merce calda quando il coronavirus ha colpito. È improvvisamente scomparso dagli scaffali dei negozi e improvvisamente tutti volevano metterne le mani su alcuni.

Produttori e negozi si sono ripresi dagli acquisti presi dal panico e il disinfettante per le mani è di nuovo disponibile. La specialista in malattie infettive Carla McWilliams, MD , spiega i vantaggi e gli svantaggi del disinfettante per le mani, sia ora che dopo la pandemia.

Il disinfettante per le mani uccide il coronavirus?

Il principio attivo del disinfettante per le mani è l’alcol etilico o l’alcool isopropilico (sfregante). Questi ingredienti uccidono batteri e virus, incluso il coronavirus, dissolvendo il loro strato proteico.

Ma l’ingrediente da solo non basta: deve essere anche la forza giusta. Controlla l’etichetta per vedere se contiene almeno il 60% di alcol etilico o il 70% di alcol isopropilico.

“Il contenuto di alcol deve essere abbastanza alto da uccidere il coronavirus o altri germi”, afferma il dott. McWilliams. “Ecco perché non consiglio alle persone di provare a fare il proprio disinfettante. Se l’alcol non è del dosaggio giusto, il prodotto non disinfetterà. “

Posso usare un disinfettante al posto di acqua e sapone?

Quando non ci sono acqua e sapone in giro, il disinfettante per le mani è sicuro ed efficace. Ma quando possibile, dovresti optare per il lavaggio a mano vecchio stile . Ecco perché.

I disinfettanti per le mani non uccidono tutto

Hai mai notato che le etichette dei disinfettanti per le mani dicono che uccidono “il 99,9% dei germi”? Questo perché non possono uccidere alcuni insetti nocivi come Clostridioides difficile ( C. diff ) e norovirus .

“Se sei vicino a qualcuno che vomita o ha la diarrea, usa sempre acqua e sapone e strofina per almeno 20 secondi”, dice il dottor McWilliams. “Lavarsi accuratamente le mani rimuove tutti i germi. Il disinfettante per le mani non può farlo. “

Devi anche lavarti le mani:

  • Quando sono visibilmente sporche (il disinfettante per le mani non rimuove lo sporco, il grasso o lo sporco).
  • Quando si sentono sporchi, anche se non puoi vedere lo sporco.
  • Dopo aver usato il bagno o cambiato un pannolino.
  • Prima di mangiare o preparare il cibo.
  • Dopo aver toccato animali e i loro giocattoli, guinzagli o cacca.
  • Dopo aver toccato qualcosa di schifoso, come un bidone della spazzatura.
  • Prima e dopo aver visitato qualcuno in ospedale o in una casa di cura.

Il residuo è un non farlo

Forse hai usato il disinfettante per le mani alcune volte durante una gita a fare la spesa. Noti un accumulo o una pellicola sulle mani? Se è così, vai a un lavandino, stat.

“I disinfettanti per le mani creano un film sulle tue mani”, spiega il dott. McWilliams. “Dopo averlo usato più volte, la pellicola diventa abbastanza spessa da intrappolare i germi all’interno, invece di ucciderli. Quando le tue mani si sentono ricoperte o come se ci fosse un residuo, è ora di lavare via quella pellicola e ricominciare da capo “.

Perché sono stati ritirati alcuni disinfettanti per le mani?

Potresti aver visto la notizia che la Food and Drug Administration (FDA) ha richiamato molti marchi di disinfettanti per le mani. I test FDA hanno rilevato alcuni disinfettanti:

  • Sono stati contaminati da ingredienti tossici come metanolo e 1-propanolo.
  • Non conteneva abbastanza alcol per uccidere i germi, anche se l’etichetta diceva che aveva la giusta quantità.
  • Aveva etichette con affermazioni false, fuorvianti o non dimostrate.

Il tuo disinfettante per le mani può sembrare legittimo, ma l’etichetta non elenca gli ingredienti tossici. Se hai acquistato un disinfettante dall’inizio della pandemia, controlla l’ elenco di ritiro dei disinfettanti per le mani della FDA prima di utilizzarlo.

Il disinfettante per le mani non dovrebbe avere un aspetto o un odore delizioso

La FDA avverte anche le persone che la confezione del disinfettante per le mani dovrebbe assomigliare, beh, a un disinfettante per le mani.

Alcune aziende sono diventate creative con i loro imballaggi e hanno iniziato a utilizzare contenitori che assomigliano a bottiglie d’acqua, bottiglie di succhi e persino sacchetti di cibo per bambini. Ma bere anche una piccola quantità di disinfettante per le mani può essere tossico. Non utilizzare un prodotto con questi pacchetti confusi.

La FDA ha anche ricevuto segnalazioni di aziende che aggiungono profumi simili al cibo al disinfettante. Non devi usarne uno che abbia un odore ripugnante ma salta quelli che ti ricordano il dessert. I disinfettanti profumati potrebbero essere pericolosi per i bambini piccoli.

Continua a usare un disinfettante, anche dopo la pandemia

Anche se non è perfetto, il disinfettante per le mani è ancora un modo affidabile per sbarazzarsi del coronavirus e di altri cattivi quando non puoi lavarti le mani.

 “COVID-19 a parte, ci sono tutti i tipi di germi sulle superfici, come l’influenza, virus respiratori e batteri”, afferma il dott. McWilliams. “L’igiene delle mani non dovrebbe scomparire quando COVID lo fa. Spero che la pandemia abbia insegnato alle persone quanto sia importante mantenere le mani pulite “.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Come gestire la sindrome dell’intestino irritabile con il cervello

Cosa dovresti fare per un morso o un graffio di gatto