in

Qual è la differenza tra polmonite ambulante e polmonite regolare?

Quando cercare assistenza medica + suggerimenti per evitarlo in primo luogo

Quando hai sintomi simili al raffreddore – mal di testa, naso che cola, tosse e mal di gola – probabilmente rallenti un po ‘, pensando di poterlo sconfiggere in pochi giorni. Ma quando i sintomi persistono o peggiorano, non abbastanza da farti cadere a terra, ma abbastanza da non poterli ignorare, potresti avere una  polmonite ambulante .

La polmonite ambulante (AKA atipica) colpisce circa 2 milioni di persone negli Stati Uniti ogni anno. Tende ad essere meno grave della polmonite tradizionale, che ospedalizza circa 1 milione di persone e causa 50.000 decessi ogni anno. In effetti, puoi essere sveglio e andare in giro, ignaro di avere questo tipo di polmonite – è così che ha preso il nome.

Ma la polmonite ambulante può ancora farti sentire male. Ed è altamente contagioso. Qui, il pneumologo  Neal Chaisson, MD , spiega come si può finire con questa comune infezione respiratoria e come differisce dalla normale polmonite.

Come prendi la polmonite ambulante?

La polmonite ambulante è spesso causata da batteri o virus. Più comunemente un batterio chiamato  mycoplasma pneumoniae  è responsabile dell’infezione. L’infezione è spesso causata dall’inalazione di goccioline d’acqua contaminate da batteri o virus quando una persona infetta tossisce o starnutisce. Questi batteri e virus infettano quindi naso, gola, trachea e polmoni.

Ecco perché i bambini e gli adulti più giovani lo sviluppano più spesso: l’infezione si diffonde facilmente in ambienti affollati come scuole e dormitori universitari. Ma la polmonite ambulante può colpire anche le case di cura. 

Di solito inizierai a sentire i sintomi entro due settimane dall’esposizione, ma i batteri possono incubare fino a un mese e sei contagioso durante quel periodo di incubazione. In circa quattro giorni, i sintomi peggiorano gradualmente e includono:

  • Gola infiammata.
  • Febbre.
  • Tosse secca e persistente.
  • Aumento del muco.
  • Mal di testa
  • Dolore al petto durante la respirazione.
  • Tosse violenta.
  • Fatica.

Allora, come è diverso da una normale polmonite?

La polmonite è generalmente un’infezione polmonare più grave. Può anche essere causato da batteri o virus (o raramente funghi).

Indipendentemente dalla causa, l’infezione fa sì che il tuo sistema immunitario riempia le sacche d’aria nei polmoni con muco, pus e altri fluidi. Ciò rende difficile per l’ossigeno raggiungere il sangue.

Sebbene i sintomi della polmonite batterica e della polmonite virale non siano esattamente gli stessi, il dottor Chaisson dice che entrambi tendono a causare mancanza di respiro, difficoltà a respirare e sensazione di stanchezza più del solito.

Come vengono trattate la polmonite da deambulazione e la polmonite regolare?

Per la polmonite ambulante, alcuni medici possono valutare i tuoi sintomi, presumere che sia quello che hai e prescrivere un antibiotico. Ma il dottor Chaisson non consiglia questo approccio. “La stragrande maggioranza dei pazienti con questi sintomi ha qualcosa di virale, come un’infezione delle vie respiratorie superiori, infezione sinusale o bronchite”, spiega. Tali malattie vengono trattate con tempo, riposo e farmaci per alleviare i sintomi.

Il dottor Chaisson avverte che un uso eccessivo di antibiotici può portare a resistenza agli antibiotici e allo scoppio di  Clostridium difficile . Il C. difficile,  un’infezione intestinale che causa diarrea e dolore addominale, è difficile da trattare e può portare alla morte, in particolare nei pazienti anziani.

Detto questo, se i tuoi sintomi persistono per più di pochi giorni o se hai un problema di salute cronico (come enfisema, asma, diabete, malattie renali o malattie cardiache), è meglio visitare il tuo medico per vedere se potresti avere una polmonite ambulante .

Sebbene la polmonite da deambulazione possa andare via da sola, potrebbero essere necessari antibiotici. La polmonite ambulante può essere confermata da una radiografia del torace, che mostrerà un’area di infezione nel polmone.

La polmonite regolare, d’altra parte, è spesso più grave, dice il dottor Chaisson. “La polmonite regolare di solito garantisce antibiotici e talvolta i pazienti vengono ricoverati in ospedale perché richiedono ossigeno, liquidi EV e trattamenti respiratori”, dice.

“Indipendentemente dal tipo di polmonite che hai, sia che si tratti di polmonite ambulante o di una forma più grave – è importante non cercare di affrettare il tuo recupero”, dice il dottor Chaisson. “Non spingerti troppo forte. Aspettatevi che possano essere necessarie alcune settimane prima di essere nuovamente operativi a piena velocità. ” 

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Le allergie alimentari degli adulti sono più comuni di quanto si possa pensare

Neonato con gravi problemi alla pancia? Capire l’allergia e l’intolleranza alle proteine ​​del latte