in

Non ignorare questi 7 potenziali sintomi di cancro

Tieni un diario se manifesti questi sintomi e informi il medico

Una delle cose complicate nel rilevare e diagnosticare alcuni tumori in stadio iniziale è che, spesso, in realtà non causano alcun sintomo e, se lo fanno, sono sintomi che sono anche comunemente associati a una serie di altre cause e condizioni .

Questo è uno dei motivi per cui è importante che le persone istituiscano un medico di base che visitano ogni anno, afferma l’infermiera Josette Snyder, BSN, MSN, AOCN. Un medico che conosce la tua storia e ha un record corrente della tua salute può aiutare a determinare se le modifiche al tuo corpo richiedono un test o una visita da uno specialista.

Sebbene tutti i sintomi riportati di seguito possano essere benigni o non correlati al cancro, suggerisce di portarli sicuramente all’attenzione del medico.

  1. Un nodulo sotto la pelle. Spesso è impossibile distinguere una cisti benigna da un tumore maligno solo guardandolo, quindi fai controllare eventuali grumi sul seno , sul collo o sulle aree genitali .
  2. Una verruca o una talpa che cambia aspetto. Le lesioni asimmetriche o che cambiano forma, colore o dimensione dovrebbero essere esaminate da un medico.
  3. Un cambiamento significativo nelle abitudini del bagno. Ciò include minzione più frequente o sensazione sempre di dover andare, o cambiamenti nelle abitudini intestinali (diarrea o costipazione) e sangue nelle feci o nelle urine.
  4. Difficoltà a deglutire. I tumori della bocca, della gola o dell’esofago possono causare questo sintomo.
  5. Una piaga che non guarirà. O uno che guarisce e poi sanguina di nuovo.
  6. Sanguinamento o secrezione insolita. Parlate con il vostro medico se avvertite secrezioni spontanee dai capezzoli o perdite vaginali odorose.
  7. Tosse cronica o raucedine , soprattutto se si tossisce con sangue o si avverte anche dolore al petto o mancanza di respiro.

Se riscontri uno di questi sintomi, assicurati di registrarli in qualche modo, in modo da poter avere una conversazione approfondita con il tuo medico su quanto spesso si verificano i sintomi e da quanto tempo si verificano.

Per diverse forme di cancro, disponiamo di screening in grado di rilevarli prima che si manifestino i sintomi. L’US Preventive Services Task Force raccomanda questi controlli regolari:

  • Mammografie ogni due anni per le donne di età compresa tra 50 e 74 anni.
  • Pap test o HPV test ogni tre anni per le donne di età compresa tra 21 e 65 anni.
  • Esami annuali delle feci di età compresa tra 50 e 75 anni; potenziali altre forme di screening  per il cancro del colon ogni cinque-dieci anni.
  • Possibile screening periodico basato su PSA per uomini di età compresa tra 55 e 69 anni, in attesa di una conversazione approfondita con un medico sui potenziali benefici e danni dello screening.
  • Tomografia computerizzata annuale a basso dosaggio per adulti di età compresa tra 55 e 80 anni con una storia di fumo che fumano ancora o hanno smesso negli ultimi 15 anni.

La maggior parte dei piani di assicurazione sanitaria copre almeno alcuni screening preventivi, quindi controlla con il tuo fornitore di assicurazione. Potrebbero anche esserci screening gratuiti offerti da ospedali o organizzazioni nella tua comunità.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Come stare al sicuro dall’avvelenamento da Salmonella

Tuo figlio dovrebbe restare a casa malato? Ecco come decidere