in

11 sintomi della celiachia a cui devi prestare attenzione

I sintomi di un’allergia al glutine sono così sottili che molti casi vengono persi. Ecco come il tuo corpo potrebbe segnalare che hai urgente bisogno di una dieta priva di glutine.

Cos’è la celiachia?

Secondo l’Università di Chicago Medicine Celiac Center, circa 3 milioni di americani soffrono di celiachia. È una condizione in cui il glutine negli alimenti innesca una risposta immunitaria che danneggia l’intestino tenue, il che influisce sulla sua capacità di assorbire i nutrienti. Sebbene la malattia sia comune, è sorprendentemente sottodiagnosticata perché la celiachia colpisce ogni persona in modo diverso. “I sintomi della celiachia possono manifestarsi gradualmente o possono apparire improvvisamente e in modo drammatico”, spiega Peter HR Green , MD, direttore del Celiac Disease Center della Columbia University, nel suo libro Celiac Disease: A Hidden Epidemic. “Possono anche aumentare e diminuire per un lungo periodo di tempo.” Ad aggravare la sfida diagnostica è il fatto che ci sono sei casi “silenti” o asintomatici di celiachia per ciascuno sintomatico. Tuttavia, poiché la celiachia ti mette a rischio di una serie di complicazioni a lungo termine, è importante essere diagnosticati e trattati, soprattutto perché un ritardo nel trattamento aumenta le tue possibilità di sviluppare un’altra malattia autoimmune (spaventosamente, la maggior parte dei pazienti ha sintomi per nove anni prima che vengano diagnosticati). Ci sono più di 200 segni di celiachia, ma è più comune avere uno o più dei seguenti sintomi.

Attacchi di diarrea

I sintomi “classici” della celiachia possono essere problemi intestinali, ma solo circa un terzo degli adulti con la malattia sperimenta effettivamente la diarrea (è più comune nei bambini perché il loro tratto digerente è più corto e hanno meno spazio per compensare i danni ai tessuti). Quando si verifica la diarrea, tende a manifestarsi come feci un po ‘più sciolte (rispetto a feci molto acquose) e più frequenti del solito. Inoltre tende a essere un problema ricorrente. Ci sono una miriade di cause di diarrea: infiammazione prolungata dell’intestino; scarso assorbimento di zuccheri e grassi alimentari, che attirano così tanta acqua nel colon che le feci rimangono liquide; intolleranza al lattosio, che si verifica quando un danno all’intestino distrugge gli enzimi che digeriscono i prodotti lattiero-caseari; e proliferazione batterica. Non è chiaro il motivo ma le persone celiache hanno più batteri nel loro intestino tenue del solito, dice il dottor Green. Leggi su efficacerimedi casalinghi per la diarrea .

Flatulenza, gonfiore e dolore

I batteri in eccesso nell’intestino si nutrono dei nutrienti scarsamente assorbiti, rilasciando gas e causando distensione, crampi e aumento della flatulenza. Gli stessi nutrienti malassorbiti sono anche responsabili di feci maleodoranti, voluminose e untuose. Se ti ritrovi a combattere regolarmente il gonfiore, queste abitudini possono ridurre il gonfiore .

Bruciore di stomaco frequente

Le persone affette da celiachia hanno maggiori probabilità di soffrire di bruciore di stomaco. La Gluten-Free Society raccomanda di essere risoluti con una dieta priva di glutine per combattere il bruciore di stomaco e il reflusso acido. Questi rimedi naturali alleviano il bruciore di stomaco .

Anemia inspiegabile

L’anemia nella celiachia può essere causata da molteplici fattori, tra cui carenza di ferro, acido folico (una vitamina B) e vitamina B12, nonché infiammazione cronica. “Le persone che soffrono di anemia persistente, in particolare anemia da carenza di ferro, dove sono state escluse altre condizioni mediche sottostanti, dovrebbero chiedere ai loro medici di testare la celiachia”, afferma il dott. Green. Questi sono i segni silenziosi dell’anemia che non dovresti ignorare .

Fatica

La stanchezza è uno dei principali sintomi della celiachia. È anche visto in numerose altre condizioni mediche, motivo per cui molti medici spesso cercano una diagnosi altrove. Ma “la stanchezza estrema ha una vera base fisiologica come uno dei principali effetti collaterali della celiachia”, afferma il dottor Green, che indica la malnutrizione e il malassorbimento dei nutrienti e l’infiammazione intestinale. Ecco altri motivi medici per cui potresti essere stanco tutto il tempo .

Artrite e dolori articolari

Le persone sensibili al glutine possono avere sintomi in qualsiasi parte del corpo quando i frammenti di glutine parzialmente digeriti fuoriescono dall’intestino nel flusso sanguigno, spiega il dottor Green. Ciò può causare seri problemi al di fuori dell’intestino, inclusi dolori articolari. Poiché avere una malattia autoimmune aumenta la probabilità di averne un’altra, l’artrite reumatoide, il diabete di tipo 1 e altri disturbi autoimmuni dovrebbero essere considerati segnali di allarme che avvisano i medici di testare la celiachia. Se stai esplorando una dieta priva di glutine, considera questi pericoli nascosti di cui essere consapevole prima di apportare modifiche permanenti.

Perdita ossea o osteoporosi

L’osteoporosi, una condizione in cui le ossa diventano deboli e fragili, è una complicanza della celiachia non trattata. L’intestino tenue è responsabile dell’assorbimento di importanti nutrienti, compreso il calcio, essenziale per la costruzione e il mantenimento di ossa sane, afferma il dottor Green. Anche le persone celiache che consumano abbastanza calcio sono spesso carenti di questo nutriente. Poiché il calcio è necessario per mantenere le ossa sane, una bassa densità ossea è comune con i celiaci: la prevalenza di osteoporosi e osteopenia (densità ossea inferiore al normale) nei pazienti con nuova diagnosi può raggiungere il 75%. Questi sono segni che potresti avere l’osteoporosi e non saperlo.

Eruzione cutanea pruriginosa

La dermatite erpetiforme (DH) è un’eruzione cutanea con prurito intenso e vesciche che può manifestarsi in qualsiasi parte del corpo. La maggior parte dei pazienti graffia la pelle pruriginosa fino a quando non si rompe o sanguina, quindi spesso sembra un’eruzione cutanea con graffi, afferma il dott.Green, che osserva che le vesciche fisiche, i graffi continui e la perdita di sonno hanno un impatto psicologico su molti pazienti. I sintomi tendono ad andare e venire e la condizione viene spesso scambiata per altre condizioni, come l’eczema o l’herpes, afferma Jeffrey Weinberg, MD, professore associato di dermatologia presso il Mount Sinai Hospital e portavoce dell’American Academy of Dermatology. La DH colpisce fino al 25% delle persone celiache che in genere non hanno sintomi digestivi. Ma poiché alcuni di questi pazienti soffriranno di molti degli stessi problemi di malassorbimento di coloro che non hanno la DH, potrebbero comunque richiedere un trattamento da specialisti diversi dal dermatologo responsabile della diagnosi. Queste sono altre malattie sorprendenti che i dermatologi scoprono per prime .

Formicolio intorpidimento alle mani e ai piedi

Il dieci per cento delle persone celiache soffre di una condizione neurologica associata, di solito neuropatia periferica (danno ai nervi che causa intorpidimento, formicolio, sensazioni di puntura o debolezza muscolare) o atassia, che colpisce il sistema nervoso centrale ed è caratterizzata da movimenti a scatti e non coordinati, e andatura, secondo The Foundation for Peripheral Neuropathy. Il risultato: le persone con neuropatia di una causa sconosciuta dovrebbero essere testate per la celiachia.

Emicranie

L’emicrania è uno dei sintomi della celiachia meno noti. Secondo Beyond Celiac, un gruppo di sensibilizzazione e difesa della condizione, i malati di emicrania sono a maggior rischio di avere la celiachia rispetto al resto della popolazione. Sono necessari ulteriori studi per apprendere la complessità della correlazione, ma si sospetta che l’infiammazione causata dalla celiachia colpisca tutto il corpo, compreso il cervello. Questi sono altri motivi comuni per cui potresti avere un’emicrania .

Problemi di infertilità

La ricerca non è conclusiva, ma una serie di studi suggerisce una maggiore prevalenza di celiachia non diagnosticata nelle donne che hanno avuto problemi di concepimento, dal 2 al 6 per cento, rispetto all’1 per cento nella popolazione generale. In uno studio pubblicato sul Journal of Clinical Gastroenterology , i ricercatori hanno scoperto che le donne con infertilità avevano probabilità 3,5 volte maggiori di avere la celiachia rispetto a quelle che non avevano gli stessi problemi. I rapporti suggeriscono anche un’associazione tra celiachia e problemi ginecologici come l’endometriosi e i periodi mancati. Queste sono le condizioni che potresti scambiare per intolleranza al glutine.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

7 segni di cancro alla cistifellea che potresti ignorare

9 segni che il tuo “bruciore di stomaco” è in realtà allergie