in

9 segni che il tuo “bruciore di stomaco” è in realtà allergie

Se hai difficoltà a deglutire e digerire, potrebbe essere dovuto a cellule allergiche nelle vie respiratorie.

Fiori in fiore e sofferenza gastrointestinale

Se hai notato che tendi a provare sintomi spiacevoli come bruciore di stomaco e un sapore amaro in bocca non appena i fiori iniziano a sbocciare, fatti coraggio. Sebbene i sintomi possano sembrare segnali di malattia da reflusso gastroesofageo (GERD), potresti effettivamente avere esofagite eosinofila (EOE), una malattia allergica che provoca irritazione nel rivestimento dell’esofago ed è più spesso diagnosticata in primavera che in inverno. “Riteniamo che l’aumento del polline in primavera possa innescare l’EoE”, afferma Evan S. Dellon , MD, professore associato di medicina ed epidemiologia nella divisione di gastroenterologia presso la University of North Carolina School of Medicine di Chapel Hill, North Carolina.

Quello che sappiamo su GERD

GERD può coinvolgere uno spettro di sintomi che vanno dal bruciore di stomaco e bruciore dietro lo sterno alla sensazione di liquido (o cibo) che torna in gola. Tra il 25 e il 40 per cento della popolazione generale lo sperimenta. “GERD varia dalla persona che esce la sera, mangia troppo e poi ha bruciore di stomaco e rigurgito più tardi quella sera, a pazienti che hanno un reflusso acido costante che ha portato a gravi infiammazioni e ulcere nel loro esofago”, dice Scott Gabbard , MD, gastroenterologo presso la Cleveland Clinic specializzato in disturbi esofagei. Questi sono altri alimenti da evitare se si hanno sintomi di reflusso acido .

Cosa sappiamo di EoE

Nel mondo della gastroenterologia, l’EoE – che di solito si manifesta con difficoltà a deglutire cibi solidi, cibo che si blocca e talvolta bruciore di stomaco e dolore al petto – è un argomento caldo. “Non riceve tutta la stampa che ci si aspetterebbe, ma sembra aumentare l’incidenza”, dice il dottor Gabbard. “Inoltre, non comprendiamo completamente il motivo per cui si verifica. Il pensiero è che potrebbe essere dovuto alla genetica e all’esposizione ambientale “. È interessante notare che l’EoE viene diagnosticato solo con un’endoscopia. “In genere non dovresti vedere eosinofili nel rivestimento dell’esofago, ma i pazienti con asma hanno un numero elevato di queste ‘cellule allergiche’ nelle loro vie aeree”, dice il dottor Gabbard. “Con l’EoE, una sorta di risposta allergica fa sì che una grande quantità di questi eosinofili entri nel rivestimento dell’esofago, il che può influenzare la capacità dell’esofago di spremere il cibo nello stomaco.ragioni mediche per non ignorare mai il bruciore di stomaco .

È possibile che i sintomi si sovrappongano

Con GERD ed EoE che condividono così tanti sintomi, come fai a sapere quale hai? Se tendi a manifestare questi sintomi in primavera e in estate e non ottieni alcun sollievo dagli antiacidi o dai farmaci che sopprimono l’acido, chiedi al tuo medico di ordinare un’endoscopia per vedere quanto è irritato il tuo esofago. “Quando vedo un paziente che ha difficoltà a deglutire o dolore senza deglutire, spesso può essere EoE”, dice Alexandra Guillaume , MD, gastroenterologa allo Stony Brook University Hospital di New York. “Succede quando gli eosinofili – reagendo a una sorta di allergia – travolgono l’esofago, portando l’esofago stesso a diventare spastico. Questo rende difficile per i pazienti deglutire. “

Mangia per battere GERD e EoE

Fortunatamente sia GERD che EoE possono essere trattati con cambiamenti dietetici e ci sono diversi rimedi casalinghi che possono aiutarti a gestire i tuoi sintomi. In generale, gli esperti esortano le persone con sintomi a evitare di mangiare cibi piccanti o grassi, cioccolato e menta e di diffidare di assumere integratori di olio di pesce. “Anche le donne incinte (o le donne in terapia ormonale sostitutiva) possono manifestare questi sintomi, così come quelle sulla pressione sanguigna e alcuni farmaci antidepressivi”, dice il dottor Guillaume. Prova questi rimedi casalinghi per GERD e bruciore di stomaco.

Potresti aver bisogno di medicine

I corridoi delle farmacie sono pieni di rimedi da banco per il reflusso acido , l’indigestione e il mal di stomaco generale. Se ti ritrovi a cercare regolarmente Tums e Maalox, dovresti parlare con un medico. “Per diagnosticare GERD, la linea guida è che se si hanno sintomi tipici come bruciore di stomaco e rigurgito che migliora con i farmaci, di solito una prova di due mesi di un inibitore della pompa protonica (PPI), non c’è bisogno di fare ulteriori test”, ha detto il dott. Dice Gabbard. “Tuttavia, chiunque abbia il bruciore di stomaco che non risponde ai farmaci acidi dovrebbe consultare un medico per discutere la prenotazione di un’endoscopia”. E, se stai riscontrando perdita di peso, vomito, grave bruciore di stomaco o gravi problemi di deglutizione, consulta sempre immediatamente un medico.

Lista di controllo dei sintomi di GERD

Potresti avere GERD se:

  • Avere una sensazione di bruciore al petto (bruciore di stomaco) o dolore al petto
  • Prova un sapore acido o amaro in bocca
  • Sentirsi peggio sdraiati o dopo pasti pesanti
  • Ottieni sollievo dopo aver preso un antiacido come Tums, Rolaids o Maalox

Ecco come capire la differenza tra reflusso acido e GERD. 

Elenco di controllo dei sintomi EoE

Potresti avere EoE se:

  • Avere problemi a deglutire che persistono nonostante l’assunzione di farmaci che riducono l’acidità
  • Mal di gola o tosse costante
  • Cibo bloccato in gola
  • Bruciore di stomaco, reflusso e dolore al petto

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

11 sintomi della celiachia a cui devi prestare attenzione

7 motivi medici per cui non dovresti ignorare il bruciore di stomaco