in

7 sintomi di intolleranza al lattosio da non ignorare

Il mal di pancia dopo un bicchiere di latte probabilmente non è nulla, ma se ti senti male ogni volta che mangi latticini, potresti dover affrontare un problema più grande.

Soffri regolarmente di gonfiore e gas

Sai abbastanza rapidamente quando lo yogurt gelato che hai mangiato un’ora fa non viene digerito correttamente; lo sentirai nel tuo addome gonfio. Joel B. Mason, MD, professore di medicina e nutrizione alla Tufts University, afferma che tutti questi sintomi di intolleranza al lattosio possono essere il risultato di una carenza dell’enzima lattasi, che in genere scompone i due tipi di zucchero in ciascuna molecola di lattosio, quindi possono essere facilmente assorbiti nell’intestino. Senza lattasi, le molecole di lattosio viaggeranno intere lungo il percorso intestinale ei batteri cercheranno di scomporle attraverso un processo di fermentazione, che produce una grande quantità di gas extra nell’addome. Ecco alcuni altri motivi per cui la pancia potrebbe essere gonfia .

La tua pancia soffre e emette suoni

Senza lattasi, il tentativo del tuo corpo di abbattere il lattosio da solo può attirare molta acqua nell’intestino, oltre ai gas nell’intestino, che sono sintomi di intolleranza al lattosio. Il risultato è una sfortunata combinazione di diarrea, crampi e il suono del gorgoglio o del brontolio nella pancia, noto anche come borborigmi. Secondo eMedicineHealth.com , a volte la diarrea di qualcuno che è intollerante al lattosio apparirà anche schiumosa, il risultato di tutto il gas extra e il fluido che scorre nell’intestino. Ecco alcuni altri segni che hai un intestino malsano .

Ti senti nauseato dopo aver mangiato latticini

Ci sono diversi gradi di intolleranza al lattosio, secondo la dietista registrata di Chicago Karen Raden, RD; alcuni individui sperimentano sintomi più estremi di intolleranza al lattosio rispetto ad altri. Nei casi peggiori, una carenza di lattasi può far sì che qualcuno senta il bisogno di vomitare subito dopo aver consumato un prodotto lattiero-caseario. “Il gas nell’intestino lo gonfia come un palloncino, inducendo una risposta di vomito”, afferma il dottor Mason. Questa reazione è relativamente rara, secondo Raden, ma se si verifica regolarmente quando mangi prodotti a base di latte, è probabilmente un segno di una carenza di lattasi. Se pensi di essere intollerante al lattosio, ecco i migliori sostituti del latte da provare .

La tua etnia ha tassi più elevati di intolleranza al lattosio

Abbiamo tutti bisogno della lattasi per digerire il latte di nostra madre da bambini, ma l’evoluzione non ci ha fornito automaticamente per continuare a consumare lattosio fino all’età adulta. La capacità degli esseri umani di digerire il lattosio in età adulta non si è sviluppata fino a circa 5.000 anni fa, tra gli allevatori di bestiame del nord Europa, per i quali la capacità di digerire il latte era particolarmente utile, secondo il New York Times . Sebbene la genetica che consente la presenza di lattasi nel corpo si sia diffusa in ampie porzioni delle popolazioni caucasiche e dell’Africa orientale, secondo il dott. Mason. Ecco le cose che accadono al tuo corpo quando rinunci ai latticini .

Non sei malato di qualcos’altro

I crampi e la diarrea dell’intolleranza al lattosio assomigliano ai sintomi di altri tipi di malattie infiammatorie intestinali, tra cui il morbo di Crohn e la sindrome dell’intestino irritabile, secondo Healthline. Mentre le carenze di lattasi sono più comuni in quelli con malattia di Crohn rispetto a quelli senza, e Raden dice che qualcuno può avere sia la sindrome dell’intestino irritabile che l’intolleranza al lattosio, è importante ricordare la caratteristica chiave distintiva dei sintomi di intolleranza al lattosio: si verificano solo dopo che qualcuno consuma latte- contenenti prodotti. Per testare i tuoi sintomi di intolleranza al lattosio, prova a non consumare latticini per un po ‘e vedi se il gonfiore, il gas e il mal di stomaco scompaiono. In caso contrario, potresti dover affrontare un problema diverso relativo alla digestione. Ecco alcuni dolori di stomaco comuni e cosa significano .

Non sei più un bambino

Esistono diversi tipi di intolleranza al lattosio; alcune carenze di lattasi sono presenti dalla nascita, altre si sviluppano come risultato di danni all’intestino tenue e la maggior parte si sviluppa durante l’infanzia o successivamente. Raramente qualcuno nasce senza lattasi. La forma più comune di intolleranza al lattosio si sviluppa dopo i 2 anni, secondo l’Istituto Nazionale di Diabete e Malattie Digestive e Renali. Circa 30 milioni di adulti negli Stati Uniti svilupperanno sintomi di intolleranza al lattosio entro i 20 anni, secondo la US National Library of Medicine.

I risultati del tuo test sono positivi

Se sospetti di avere sintomi di intolleranza al lattosio, è tempo di visitare l’ufficio del medico e chiedere informazioni su come ottenere un test del respiro all’idrogeno. Quando il lattosio viene digerito dai batteri in un individuo con deficit di lattasi, i batteri rilasciano idrogeno nel flusso sanguigno che il medico misurerà nel tuo respiro. Se la tua diagnosi di intolleranza al lattosio è ufficiale, puoi iniziare a trovare altri modi per consumare la vitamina D e il calcio che ti mancheranno dal non mangiare latticini, o abbinare i latticini a un integratore di lattosio come Lactaid per aiutare il tuo corpo a digerirlo. Ora, scopri questi  modi senza latticini per consumare più calcio .

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

22 errori in bagno che non hai mai saputo di aver fatto

10 segni di un’ulcera che non dovresti mai ignorare