in

Effetti collaterali di Remicade: cosa dovresti sapere


Remicade è un farmaco di marca su prescrizione. È approvato dalla Food and Drug Administration (FDA) per il trattamento delle seguenti condizioni:

  • spondilite anchilosante negli adulti
  • Morbo di Crohn negli adulti e nei bambini dai 6 anni in su
  • psoriasi a placche negli adulti
  • artrite psoriasica negli adulti
  • artrite reumatoide negli adulti
  • colite ulcerosa negli adulti e nei bambini dai 6 anni in su

Indipendentemente dalla condizione per cui prendi Remicade, il farmaco è generalmente pensato per essere usato come trattamento a lungo termine.

Ecco alcuni fatti veloci su Remicade:

  • Principio attivo: infliximab, che è un biologico
  • Classe di farmaco: inibitori del fattore di necrosi tumorale alfa (TNF-alfa)
  • Forma farmaco: polvere miscelata con una soluzione liquida che viene somministrato per via endovenosa (IV) infusione

Come altri farmaci, Remicade può causare effetti collaterali. Continua a leggere per conoscere i potenziali effetti collaterali comuni, lievi e gravi. Per una panoramica generale di Remicade, vedere questo articolo .

Effetti collaterali più comuni di Remicade

Remicade può causare alcuni effetti collaterali, alcuni dei quali sono più comuni di altri. Questi sono solo alcuni degli effetti collaterali più comuni riportati dalle persone che hanno assunto Remicade negli studi clinici :

  • infezione delle vie respiratorie superiori , come un’infezione sinusale o mal di gola
  • mal di testa
  • tosse
  • mal di pancia
  • reazione all’infusione, come difficoltà respiratorie

Questi effetti collaterali sono generalmente temporanei e durano alcuni giorni o settimane. Ma se gli effetti collaterali durano più a lungo, ti danno fastidio o diventano gravi, assicurati di parlare con il tuo medico o il farmacista.

Lievi effetti collaterali di Remicade

Con l’uso di Remicade possono verificarsi lievi effetti collaterali. Questo elenco non include tutti i possibili effetti collaterali lievi del farmaco. Per ulteriori informazioni, fare riferimento alla guida ai farmaci di Remicade .

Lievi effetti collaterali di Remicade possono includere:

  • mal di pancia
  • tosse
  • mal di testa
  • infezione delle vie respiratorie superiori , come un’infezione sinusale o mal di gola

Questi effetti collaterali sono generalmente temporanei e durano alcuni giorni o settimane. Ma se gli effetti collaterali durano più a lungo, ti danno fastidio o diventano gravi, assicurati di parlare con il tuo medico o il farmacista.

Nota: dopo che la Food and Drug Administration (FDA) ha approvato un farmaco, ne tiene traccia degli effetti collaterali. Se sviluppi un effetto indesiderato durante l’assunzione di Remicade e desideri parlarne alla FDA, visita MedWatch .

Gravi effetti collaterali di Remicade

Remicade può causare gravi effetti collaterali, anche se questo non è comune. L’elenco seguente potrebbe non includere tutti i possibili effetti collaterali gravi del farmaco. Per ulteriori informazioni, fare riferimento alla Guida ai farmaci Remicade .

Se sviluppa gravi effetti collaterali durante l’assunzione di Remicade, contatti immediatamente il medico. Se gli effetti collaterali sembrano pericolosi per la vita o se pensi di avere un’emergenza medica, chiama immediatamente il 911 o il numero di emergenza locale.

Gli effetti collaterali gravi ei loro sintomi possono includere:

  • Reazioni all’infusione, che di solito si verificano durante o subito dopo un’infusione. I sintomi possono includere:
    • problema respiratorio
    • dolore al petto
    • febbre o brividi
    • eruzione cutanea o prurito
  • Ritmo cardiaco anormale . I sintomi possono includere:
    • battito cardiaco veloce, lento o fluttuante
    • una sensazione martellante nel petto
  • Infarto . I sintomi possono includere:
    • ansia
    • dolore al petto
    • sensazione di stordimento
    • svenimento
    • nausea o vomito
    • fiato corto
  • Ictus . I sintomi possono includere:
    • confusione
    • difficoltà a capire gli altri
    • vertigini
    • difficoltà a vedere o incapacità di vedere con uno o entrambi gli occhi
    • difficoltà a parlare, stare in piedi o camminare
    • debolezza su un lato del corpo
    • forte mal di testa
  • Disturbi del sistema nervoso, come convulsioni o problemi alla vista. I sintomi possono includere:
    • intorpidimento o formicolio nelle parti del corpo
    • cambiamenti della vista, come cambiamenti nel modo in cui vedi i colori
    • debolezza alle braccia o alle gambe
  • Disturbi del sangue , come bassi livelli di globuli bianchi . I sintomi possono includere:
    • sanguinamento o lividi facilmente
    • febbre che dura più di 48 ore
    • contrarre infezioni frequenti
    • pelle pallida
  • Arresto cardiaco (vedere “Specifiche degli effetti collaterali” di seguito)
  • Sindrome simile al lupus (vedere “Specifiche degli effetti collaterali” di seguito)
  • Danno al fegato (vedere “Specifiche degli effetti collaterali” di seguito)
  • Infezioni gravi (vedere “Specifiche degli effetti collaterali” di seguito) *
  • Cancro (vedere “Specifiche degli effetti collaterali” di seguito) *

* Remicade contiene avvertenze in scatola per infezioni gravi e cancro. Un avvertimento in scatola è un avvertimento più serio della Food and Drug Administration (FDA). Per i dettagli, vedere la sezione ” Specifiche degli effetti collaterali ” di seguito.

Effetti collaterali nei bambini

Remicade è approvato per il trattamento del morbo di Crohn e della colite ulcerosa negli adulti e nei bambini dai 6 anni in su. Alcuni effetti collaterali si sono verificati più spesso nei bambini rispetto agli adulti negli studi clinici del farmaco. Questi effetti collaterali includevano:

  • vampate (calore, gonfiore o arrossamento della pelle)
  • reazioni allergiche ai polmoni e alla gola
  • infezioni virali e batteriche
  • bassi livelli di globuli rossi o bianchi
  • fratture ossee

Durante il trattamento con Remicade di tuo figlio e in seguito, il medico lo controllerà per gli effetti collaterali sopra indicati.

Domande frequenti sugli effetti collaterali di Remicade

Remicade può causare diversi effetti collaterali. Ecco alcune domande frequenti sugli effetti collaterali del farmaco e le loro risposte.

Remicade causa effetti collaterali legati ai denti?

Remicade non ha causato effetti collaterali legati ai denti nelle persone che hanno assunto il farmaco negli studi clinici .

Ma tieni presente che Remicade potrebbe aumentare le probabilità di sviluppare un’infezione . Ciò include infezioni che potrebbero essere causate da procedure dentali.

Se hai intenzione di sottoporsi a una procedura dentale durante il trattamento con Remicade, parla con il tuo dentista e medico. Possono darti consigli su una buona igiene dentale e su come prevenire le infezioni orali.

Quanto durano gli effetti collaterali di Remicade? Remicade causa effetti collaterali a lungo termine?

Non si sa quanto durino gli effetti collaterali di Remicade. Ma il farmaco può causare alcuni effetti collaterali a lungo termine. Possono differire in base a cosa stai assumendo Remicade e ad altri farmaci che potresti usare.

Ci sono stati alcuni problemi di sicurezza riguardo all’uso di Remicade a lungo termine, tra cui:

  • nuova insufficienza cardiaca o insufficienza cardiaca esistente che peggiora
  • aumento del rischio di alcuni tumori , come i linfomi
  • disturbi del sangue , come leucopenia (basso livello di globuli bianchi)
  • aumento del rischio di infezione , come la tubercolosi (TB)
  • problemi al fegato , come insufficienza epatica acuta
  • problemi al sistema nervoso , come convulsioni

Se stai assumendo Remicade e ti stai chiedendo degli effetti collaterali a lungo termine, parla con il tuo medico. Se hai effetti collaterali che persistono e non scompaiono, assicurati di informare il tuo medico. Lavoreranno per determinare il miglior trattamento per la tua condizione.

La caduta dei capelli è un effetto collaterale di Remicade?

Remicade non ha causato la caduta dei capelli nelle persone che hanno assunto il farmaco negli studi clinici .

Tuttavia, la perdita di capelli è stata segnalata in persone che hanno assunto altri inibitori del fattore di necrosi tumorale alfa (TNF-alfa). (Remicade è un tipo di inibitore del TNF-alfa.)

Inoltre, alcune persone che hanno assunto Remicade hanno sviluppato una psoriasi nuova o in peggioramento . Se la psoriasi si forma sul cuoio capelluto, può portare alla caduta dei capelli.

Se sei preoccupato di perdere i capelli durante l’assunzione di Remicade, parla con il tuo medico. Possono raccomandare trattamenti topici per ridurre la caduta dei capelli dalla psoriasi. (Un trattamento topico viene applicato direttamente sulla pelle.)

Remicade causa aumento di peso?

Può essere. Nei primi studi clinici su Remicade, le persone che hanno assunto il farmaco non hanno segnalato un aumento di peso. Ma ci sono stati piccoli studi, come questo , in cui Remicade era collegato all’aumento di peso. Sono necessarie maggiori informazioni prima di poter dire con certezza se Remicade provoca o meno un aumento di peso.

Tieni presente che un aumento di peso improvviso e inspiegabile può essere un sintomo di insufficienza cardiaca nuova o in peggioramento .

Se stai assumendo Remicade e hai dubbi sull’aumento di peso, parla con il tuo medico. Possono consigliarti su modi sani per aiutarti a gestire il tuo peso.

Specifiche degli effetti collaterali

Ulteriori informazioni su alcuni degli effetti collaterali che Remicade può causare.

Arresto cardiaco

Nuovi casi di insufficienza cardiaca non sono stati riportati negli studi clinici di Remicade , ma si sono verificati raramente da quando il farmaco è stato approvato. Quando Remicade è stato somministrato a persone con insufficienza cardiaca preesistente in questi studi, il farmaco tendeva a peggiorare la condizione.

L’insufficienza cardiaca è una condizione in cui il tuo cuore non pompa il sangue come dovrebbe. Ciò può causare edema (accumulo di liquidi nel corpo), specialmente nelle mani, nei piedi e nella parte inferiore delle gambe. Altri sintomi di insufficienza cardiaca possono includere:

  • aumento di peso improvviso
  • problema respiratorio
  • stanchezza
  • cambiamenti nella frequenza cardiaca

Cosa puoi fare

Se hai sintomi di insufficienza cardiaca, parla subito con il tuo medico. Se confermano che l’effetto indesiderato è dovuto a Remicade, probabilmente ti chiederanno di interrompere l’assunzione del farmaco e suggeriranno un nuovo trattamento per la tua condizione.

Sindrome simile al lupus

La sindrome simile al lupus è stata segnalata come effetto collaterale negli studi clinici di Remicade, ma non era comune. La sindrome è una reazione del sistema immunitario che può causare sintomi simili a quelli del lupus.

Il lupus è una malattia autoimmune , il che significa che le cellule del sistema immunitario del tuo corpo prendono di mira erroneamente i tuoi stessi tessuti e organi. Il lupus può causare infiammazione (danni e gonfiore) e dolore in qualsiasi parte del corpo.

I sintomi della sindrome simile al lupus possono comparire mesi o anche anni dopo aver iniziato a prendere Remicade.

I sintomi possono includere:

  • dolore o fastidio al torace
  • dolori articolari
  • eruzioni cutanee sulle braccia o sulle guance che possono peggiorare alla luce del sole
  • fiato corto

Cosa puoi fare

Se sviluppa la sindrome simile al lupus, il medico probabilmente le consiglierà di interrompere l’assunzione di Remicade. Di conseguenza, i sintomi di solito scompaiono entro settimane o mesi.

Danno al fegato

L’uso di Remicade può causare danni al fegato , ma si è verificato raramente negli studi clinici . In alcuni casi, questo effetto collaterale ha portato ad insufficienza epatica , trapianto di fegato , e, in alcuni casi, la morte.

I sintomi del danno epatico possono includere:

  • ittero (ingiallimento della pelle o del bianco degli occhi)
  • dolore nella parte destra dell’addome (pancia)
  • urina scura
  • nausea o vomito
  • febbre
  • stanchezza estrema

Cosa puoi fare

Se ha sintomi di danni al fegato durante l’assunzione di Remicade, ne parli immediatamente con il medico. Questo effetto collaterale può diventare serio e vorranno esaminarti ulteriormente. Il medico potrebbe chiederle di interrompere l’assunzione di Remicade e di passare a un trattamento diverso per la sua condizione.

Infezioni gravi

Remicade ha un avviso in scatola per infezioni gravi . Un avvertimento in scatola è un avvertimento più serio della Food and Drug Administration (FDA). L’assunzione di Remicade può aumentare il rischio di infezioni gravi.

Le infezioni sono le stesse che alcune persone che assumevano Remicade hanno sviluppato negli studi clinici :

  • tubercolosi (TB)
  • epatite B
  • infezioni batteriche e virali
  • infezioni fungine in tutto il corpo

Le infezioni gravi erano rare, ma a volte queste infezioni hanno portato a degenze ospedaliere e, in alcuni casi, alla morte.

Negli studi, alcune persone che assumevano Remicade stavano usando anche farmaci che influenzano il sistema immunitario . Questi farmaci includevano metotrexato ( Trexall ) e corticosteroidi . Altre persone hanno preso Remicade da solo. Più persone nel gruppo che ricevevano farmaci per il sistema immunitario hanno sviluppato infezioni rispetto alle persone nel gruppo che riceveva Remicade da solo.

Prima di iniziare a prendere Remicade, il medico prescriverà dei test per verificare le infezioni sopra menzionate. Continueranno a monitorarti per la tubercolosi durante il trattamento. Se sviluppi una grave infezione durante l’assunzione di Remicade, ti consiglieranno di interrompere l’uso del farmaco.

Sintomi di infezioni gravi

I sintomi di una grave infezione possono includere:

  • tosse che non andrà via
  • perdita di appetito
  • febbre
  • sintomi simil-influenzali , come dolori muscolari e naso che cola
  • eruzione cutanea
  • stanchezza estrema

Cosa puoi fare

Parla con il tuo medico se noti i sintomi di un’infezione. Questi possono includere versioni lievi dei sintomi sopra menzionati. Il medico può prescriverti dei test per determinare il tipo di infezione. Il medico può anche raccomandare un trattamento per i sintomi e l’infezione stessa per evitare che si aggravi.

Se sviluppa una grave infezione durante l’assunzione di Remicade, il medico le chiederà di interrompere l’assunzione del medicinale. Tratteranno anche l’infezione. Una volta che l’infezione si risolve, il medico può aiutarti a decidere se continuare a prendere Remicade o passare a un altro farmaco.

Puoi anche adottare misure per ridurre il rischio di infezione. Loro includono:

  • Lavati spesso le mani usando sapone e acqua tiepida.
  • Non condividere oggetti personali, come il cellulare, i panni o lo spazzolino da denti.
  • Evita di toccarti il ​​viso, soprattutto bocca, naso e occhi.

Cancro

Remicade ha un avvertimento in scatola per il cancro . Un avvertimento in scatola è un avvertimento più serio della FDA.

Remicade è un tipo di farmaco chiamato inibitore del fattore di necrosi tumorale alfa (TNF-alfa). Le persone che hanno assunto Remicade o altri inibitori del TNF-alfa hanno riferito di sviluppare nuovi tumori. In alcuni casi, il cancro è stato fatale nei bambini e negli adolescenti. I rapporti provengono da studi clinici e da quando Remicade è stato approvato. Tuttavia, non è noto con certezza se Remicade (o l’altro inibitore del TNF-alfa) abbia causato il cancro.

I tipi di nuovi tumori includevano:

  • cancro al seno
  • cancro del colon-retto
  • cancro cervicale
  • cancro della pelle
  • linfomi (tumori che coinvolgono il sistema linfatico )

Uno dei tipi di linfomi è chiamato linfoma epatosplenico a cellule T. Di solito si è verificato in maschi adolescenti o giovani adulti con malattia di Crohn o colite ulcerosa . Quasi tutti questi maschi stavano usando i farmaci azatioprina (Imuran, Azasan) o 6-mercaptopurina (Purixan, Purinethol) con un inibitore del TNF-alfa.

I sintomi di questi nuovi tumori possono includere dolore osseo, gonfiore dei linfonodi e affaticamento (mancanza di energia).

Alcune persone possono essere maggiormente a rischio di sviluppare il cancro durante l’assunzione di Remicade, tra cui:

  • persone con malattia di Crohn o colite ulcerosa che assumono Remicade con metotrexato ( Trexall ) o azatioprina (Imuran, Azasan)
  • persone con broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO)
  • persone con una malattia autoimmune molto attiva , come l’artrite reumatoide , che sono state trattate per molto tempo
  • donne di età pari o superiore a 60 anni che soffrono di artrite reumatoide

Cosa puoi fare

Prima di prendere Remicade, assicurati di parlare con il tuo medico della tua storia medica completa e di tutti i farmaci che prendi. Lavoreranno con te per determinare il tuo rischio di cancro. Possono anche discutere i sintomi di tumori per i quali potresti essere a maggior rischio. Il tuo medico può istruirti su qualsiasi sintomo da tenere d’occhio che richiederebbe un appuntamento.

Tieni presente che il tuo medico ti sottoporrà a screening per il cancro durante il trattamento con Remicade e in seguito.

Reazione allergica

Come con la maggior parte dei farmaci, Remicade può causare una reazione allergica in alcune persone. I sintomi possono essere lievi o gravi e possono includere:

  • eruzione cutanea
  • prurito
  • vampate (calore, gonfiore o arrossamento della pelle)
  • gonfiore sotto la pelle, in genere nelle labbra, nelle palpebre, nei piedi o nelle mani
  • gonfiore della bocca, della lingua o della gola, che può rendere difficile la respirazione

Cosa puoi fare

Per i sintomi lievi di una reazione allergica, chiama subito il medico. Possono consigliare modi per alleviare i sintomi e aiutare a determinare se è necessario continuare a prendere Remicade. Ma se i tuoi sintomi sono gravi e pensi di avere un’emergenza medica, chiama immediatamente il 911 o il numero di emergenza locale.

Precauzioni per Remicade

Remicade contiene avvertenze che possono influire sulla possibilità di utilizzare il farmaco in modo sicuro. Continuate a leggere per saperne di più.

Avvertenze in scatola

Remicade contiene avvertenze in scatola su infezioni gravi e cancro . Questi sono avvertimenti gravi della Food and Drug Administration (FDA).

  • Infezioni gravi. L’assunzione di Remicade può aumentare il rischio di infezioni gravi, che potrebbero comportare una degenza ospedaliera e, raramente, la morte. Prima di iniziare il trattamento con Remicade, il medico prescriverà dei test per verificare la presenza di alcune infezioni. Per ulteriori informazioni sul rischio di infezione, vedere la sezione ” Specifiche degli effetti collaterali ” sopra.
  • Cancro. Remicade è un tipo di farmaco chiamato inibitore del fattore di necrosi tumorale alfa (TNF-alfa). Le persone che hanno assunto Remicade o altri inibitori del TNF-alfa hanno riferito di sviluppare nuovi tumori. Per ulteriori informazioni, vedere la sezione ” Specifiche degli effetti collaterali ” sopra.

Altre precauzioni

Assicurati di parlare con il tuo medico della tua storia clinica prima di prendere Remicade. Questo farmaco potrebbe non essere il trattamento giusto per te se hai determinate condizioni mediche o altri fattori che influiscono sulla tua salute. Le condizioni e i fattori da considerare includono quanto segue:

Reazione allergica. Non dovresti prendere Remicade se hai mai avuto una reazione allergica a Remicade oa uno dei suoi ingredienti. Parla con il tuo medico di quali altri trattamenti sono scelte migliori per te.

Disturbi del sangue . Alcune malattie del sangue , come la leucopenia , si sono verificate nelle persone che assumevano Remicade. In rari casi, i disturbi hanno portato alla morte. Se ha avuto o ha una malattia del sangue, parli con il medico prima di usare Remicade. Durante il trattamento, ti monitoreranno per vedere se la malattia del sangue ritorna o peggiora.

Epatite B . Se hai avuto un’infezione da virus dell’epatite B , l’assunzione di Remicade può far sì che si riattivi (di nuovo attivo). Prima di iniziare il trattamento con Remicade, verrai sottoposto a test per l’epatite B. Se ce l’hai, il medico ti controllerà i sintomi mentre prendi Remicade.

Infezione in corso. Se hai attualmente un’infezione , parla con il tuo medico perché non dovresti prendere Remicade. Il farmaco può indebolire il tuo sistema immunitario , rendendo più difficile per il tuo corpo combattere l’infezione. In genere, l’infezione deve essere trattata e risolta prima di poter iniziare a prendere Remicade.

Danno al fegato . Alcune persone che hanno assunto Remicade hanno avuto gravi danni al fegato . In rari casi, questo ha portato ad insufficienza epatica , trapianto di fegato , e, a volte, la morte. In caso di problemi al fegato, si assicuri che il medico ne sia a conoscenza prima di iniziare a prendere Remicade. Il farmaco potrebbe peggiorare i problemi. Durante l’utilizzo di Remicade, il medico monitorerà la sua funzionalità epatica.

Cancro . Alcune persone hanno sviluppato il cancro , come il cancro al seno , durante l’utilizzo di Remicade. Se hai una storia di cancro, parla con il tuo medico. Possono consigliarti sui pro e contro del farmaco.

L’insufficienza cardiaca . Se soffri di insufficienza cardiaca moderata o grave, alcune dosi di Remicade potrebbero non essere sicure per te. Prima di iniziare il trattamento con Remicade, parli con il medico. Informi se ha una storia di insufficienza cardiaca o altri problemi cardiaci prima di iniziare a prendere Remicade. Possono consigliarti sui pro e contro del farmaco.

Reazioni del sistema nervoso . Se ha una storia di problemi al sistema nervoso , come convulsioni o sclerosi multipla , parli con il medico prima di usare Remicade. Il farmaco può peggiorare questi problemi, quindi il medico la terrà sotto controllo durante il trattamento.

Gravi reazioni all’infusione. Gravi problemi a cervello, cuore e vasi sanguigni possono verificarsi durante la somministrazione di un’infusione di Remicade o ore dopo. Esempi di questi problemi includono infarto , ictus , ipertensione e pressione sanguigna bassa . Se ha una storia di gravi reazioni all’infusione o problemi cardiovascolari o cerebrali, parli con il medico prima di usare Remicade. Vorranno monitorarti da vicino sia durante che dopo le infusioni.

Uso di alcol con Remicade

Sebbene non siano note interazioni tra il consumo di alcol e l’assunzione di Remicade, l’alcol può indebolire il sistema immunitario . Può anche danneggiare il fegato . Un sistema immunitario indebolito e danni al fegato sono entrambi potenziali effetti collaterali di Remicade. Bere alcol durante l’assunzione di Remicade può aumentare il rischio di questi effetti collaterali.

Parlate con il vostro medico di quanto alcol, se presente, è sicuro per voi da consumare durante l’assunzione di Remicade.

Gravidanza e allattamento durante l’assunzione di Remicade

Non è noto se Remicade sia sicuro da assumere durante la gravidanza o l’allattamento. Il farmaco non è stato studiato durante la gravidanza e dovrebbe essere assunto solo se i benefici superano i rischi. Inoltre, non è noto se il farmaco passi nel latte materno umano.

Se sei incinta o stai pianificando una gravidanza o stai pensando di allattare, parla con il tuo medico. Possono consigliarti se Remicade è giusto per te.

Quando parlare con il tuo dottore

Remicade è approvato per il trattamento di diverse condizioni. Indipendentemente dalla condizione per il trattamento del farmaco, Remicade può causare effetti collaterali lievi comuni, come mal di testa e dolore addominale. Altri di questi possono scomparire entro pochi giorni o settimane.

Remicade può anche causare alcuni effetti collaterali rari, ma più gravi. Se hai sintomi di insufficienza cardiaca , lupus , cancro o reazioni del sistema immunitario , parla subito con il tuo medico. Vorranno valutarti ulteriormente e potrebbero farti provare un farmaco diverso per la tua condizione.

Se ha domande sui potenziali effetti collaterali derivanti dall’assunzione di Remicade, ne parli con il medico o il farmacista.

Per ulteriori informazioni sulle condizioni che Remicade è utilizzato per trattare, fare riferimento a quanto segue:

  • Spondilite anchilosante : consulta il nostro elenco di articoli sul mal di schiena .
  • Morbo di Crohn : consulta il nostro elenco di articoli di Crohn / IBD .
  • Psoriasi a placche : consulta il nostro elenco di articoli di dermatologia .
  • Artrite psoriasica : consulta il nostro elenco di articoli sull’artrite psoriasica .
  • Artrite reumatoide : consulta il nostro elenco di articoli sulla reumatologia .
  • Colite ulcerosa : consulta il nostro elenco di articoli sulla colite ulcerosa .

Dichiarazione di non responsabilità: Medical News Today ha compiuto ogni sforzo per assicurarsi che tutte le informazioni siano effettivamente corrette, complete e aggiornate. Tuttavia, questo articolo non deve essere utilizzato come sostituto della conoscenza e dell’esperienza di un professionista sanitario autorizzato. Dovresti sempre consultare il tuo medico o un altro operatore sanitario prima di assumere qualsiasi farmaco. Le informazioni sui farmaci qui contenute sono soggette a modifiche e non intendono coprire tutti i possibili usi, indicazioni, precauzioni, avvertenze, interazioni farmacologiche, reazioni allergiche o effetti avversi. L’assenza di avvertenze o altre informazioni per un dato farmaco non indica che il farmaco o la combinazione di farmaci sia sicuro, efficace o appropriato per tutti i pazienti o per tutti gli usi specifici.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Elenco di 10 disturbi digestivi e dei loro sintomi

Cacca piatta: cause, sintomi e trattamenti