in

Giardiasi: che cos’è la febbre del castoro?

La giardiasi, o febbre da castoro, è un’infezione parassitaria dell’apparato digerente. I sintomi includono grave disagio addominale e diarrea, ma alcune persone non hanno sintomi.

Il parassita che lo causa è un organismo unicellulare microscopico chiamato Giardia lamblia .

Secondo i Centers for Disease Control and Prevention (CDC) , la giardiasi è la malattia parassitaria intestinale più comune negli Stati Uniti.

Nel 2012, le persone hanno segnalato 15.223 casi di malattia negli Stati Uniti

La giardiasi si verifica in tutto il mondo, ma è più comune nelle aree con scarsa igiene. Nei paesi in via di sviluppo, può colpire dal 20 al 30 percento della popolazione in qualsiasi momento. In alcuni luoghi, colpisce il 100% della popolazione.

Sintomi

Non tutti con la giardiasi hanno sintomi, ma possono comunque diffondere la malattia.

I sintomi possono comparire tra 1 e 3 settimane dopo l’infezione.

Possono includere:

  • una leggera febbre
  • feci acquose o molli e costipazione
  • diarrea maleodorante e gas
  • disidratazione
  • gonfiore addominale, dolore e crampi
  • eruttazione e alitosi o alito maleodorante
  • fatica
  • bruciore di stomaco e indigestione
  • perdita di appetito e perdita di peso
  • nausea
  • una sensazione generale di malessere

Le feci di solito alla fine diventano unte ma non contengono sangue.

La diarrea può portare alla disidratazione. Se la perdita d’acqua è grave, può diventare grave, soprattutto per i neonati. È importante consumare molti liquidi, preferibilmente acqua.

I sintomi normalmente migliorano entro 2-6 settimane, ma ciò potrebbe richiedere più tempo. I farmaci possono aiutare ad accelerare il recupero.

Cause

Esistono due tipi di Giardia .

La forma attiva è presente nell’intestino di una persona o di un animale infetto.

La forma della cisti inattiva può rimanere dormiente nell’ambiente per diversi mesi.

I parassiti possono lasciare il corpo del loro ospite quando una persona o un animale ha un movimento intestinale.

All’esterno, formano un guscio duro e protettivo e diventano una cisti di Giardia . Una ciste può sopravvivere per diversi mesi nell’ambiente.

Una folata di vento può raccogliere le cisti dal letame infetto sui terreni agricoli e soffiarle in qualsiasi direzione.

L’infezione di solito si diffonde quando le persone bevono acqua che è entrata in contatto con feci infette, specialmente nei paesi con scarsa igiene.

Fattori di rischio

La trasmissione può avvenire nei seguenti modi:

  • toccare la bocca dopo aver toccato superfici dove sono presenti i parassiti di Giardia
  • attraverso l’approvvigionamento idrico, ad esempio, consumando acqua o ghiaccio trattati in modo improprio, nuotando o mangiando cibo lavato in acqua contaminata o cresciuto in un luogo in cui sono presenti giardia
  • per lavarsi male le mani dopo aver usato il bagno o quando si maneggia il cibo
  • toccando l’ano di una persona che ha la malattia
  • quando si prende cura di qualcuno che ha l’infezione

Un bambino con giardiasi che indossa i pannolini in una piscina può contaminare l’acqua. Chiunque vi nuota rischia di essere infettato.

Negli Stati Uniti, la giardiasi è più comune durante l’estate, probabilmente perché le persone trascorrono più tempo facendo attività all’aperto e viaggiando nella natura selvaggia.

Le persone possono contrarlo durante il viaggio ma non notano i sintomi fino a quando non sono di nuovo a casa.

C’è un piccolo rischio di contrarre la giardiasi da un animale domestico, ma gli animali di solito hanno un tipo diverso che non influisce sull’uomo.

Diagnosi

Un medico preleverà un campione di feci e lo invierà a un laboratorio per verificare la presenza di cisti di Giardia .

A volte, chiederanno diversi campioni, perché una persona non espelle le cisti ogni volta che usa il bagno.

Se i risultati non mostrano giardia, ma la persona ha sintomi che sembrano suggerire giardia, il medico può eseguire ulteriori esami.

Ciò può includere un’endoscopia e possibilmente una biopsia dell’intestino tenue.

Trattamento

Il metronidazolo (Flagyl) è un farmaco efficace nel trattamento della giardiasi. Un medico prescriverà il farmaco e consiglierà sul dosaggio.

Gli effetti collaterali sono rari, ma possono includere:

  • convulsioni
  • confusione
  • allucinazioni
  • eruzione cutanea
  • nausea
  • urina scura o torbida
  • vomito
  • sonnolenza

Il metronidazolo può interferire con l’alcol deidrogenasi, un enzima che scompone l’alcol. Per questo motivo, una persona dovrebbe evitare l’alcol durante il trattamento.

Altri possibili farmaci

Altre opzioni includono:

  • Tinidazolo (Fasigyn)
  • Nitazoxanide (Alinia)

Complicazioni

Senza trattamento, la giardia può diventare cronica, ma questo è raro. Può durare per anni, con ripetuti attacchi di diarrea, carenze vitaminiche e stanchezza.

Una persona che si riprende senza trattamento può continuare ad avere ea liberarsi del parassita, anche se questo non sempre accade. Dipende dall’immunità di difesa degli individui.

Nei bambini, la giardiasi può portare a malnutrizione e condizioni ad essa connesse, come problemi di crescita e sviluppo cognitivo, secondo una recensione pubblicata nel 2013.

Altre complicazioni includono:

  • problemi gastrointestinali a lungo termine e non specifici
  • fatica cronica

Gli studi hanno anche suggerito che potrebbe portare a un rischio maggiore di:

  • problemi agli occhi
  • complicazioni muscolari
  • sintomi di allergia, come l’orticaria

Alcuni rapporti hanno collegato lo sviluppo del cancro al Giardia infezione, ma sono necessarie ulteriori ricerche per confermare questo.

Prevenzione

La giardiasi è diffusa nell’Africa subsahariana, nell’Asia meridionale e sud-orientale, nell’America centrale, nelle parti occidentali del Sud America, in Russia, in Turchia, in Romania e in Bulgaria.

Le statistiche suggeriscono che circa 200 milioni di persone in Africa, Asia e America Latina hanno Giardia con sintomi, e molti altri non sanno di averla, perché non hanno alcun sintomo.

Per questi motivi, è importante che i viaggiatori siano consapevoli dei segni della giardiasi e prendano alcune precauzioni:

Il lavaggio delle mani : Lavare le mani dopo aver usato il bagno o cambiare un pannolino, e prima di mangiare o di manipolazione degli alimenti.

Acqua potabile : attenzione all’acqua nei fiumi e nei laghi. Quando si accampano, le persone dovrebbero prendere la propria fornitura d’acqua o qualche mezzo per bollirla o purificarla.

Cibo : evitare di mangiare cibi crudi e cibi lavati in acqua che potrebbero essere contaminati.

Lavarsi i denti : utilizzare acqua purificata.

Porta via

La giardiasi è una comune malattia parassitaria che colpisce l’intestino. Sebbene sia più comune nei paesi con scarsa igiene, colpisce anche le persone negli Stati Uniti

Un medico può fornire farmaci per curare l’infezione.

Le persone dovrebbero aver cura di usare acqua trattata, bollita o purificata per bere e lavare il cibo, specialmente quando si accampano o visitano paesi in cui Giardia è comune.

Buone pratiche di lavaggio delle mani possono ridurre il rischio.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Cosa dovresti sapere sulla sindrome da dumping?

Quanto durano i sintomi di intossicazione alimentare?