in

Come viene diagnosticata la diarrea

Sebbene tu possa aspettare in sicurezza un breve attacco di diarrea , può essere un problema serio, specialmente nei bambini, nei neonati e negli anziani. Alcune cause di diarrea richiedono un trattamento e il medico può condurre vari test per determinare la diagnosi. I principali sono gli esami delle feci e gli esami del sangue.

La diarrea può provocare disidratazione, dolore, debolezza e malnutrizione se non trattata. Se si verifica una diarrea improvvisa che dura più di 48 ore circa, è necessario consultare un medico presso l’ufficio del medico o in una clinica di pronto soccorso. 1

Autoverifiche

La diarrea è feci molli e acquose che si verificano tre o più volte in un giorno. A seconda della causa, potresti avere altri sintomi.

In genere, non è necessario consultare il medico se la diarrea si risolve in 24 ore per i bambini o 48 ore per gli adulti. Prendi nota, tuttavia, di altri sintomi che possono indicare un caso più preoccupante. 2

Dovresti consultare il tuo medico se noti uno di questi segni:

  • Feci nere o catramose o contenenti sangue o pus
  • Febbre di 102 gradi o superiore
  • Grave dolore addominale o rettale negli adulti
  • Diarrea cronica o diarrea che dura da più di due giorni
  • Segni di disidratazione come vertigini, mal di testa, urine scure, assenza di urina, secchezza delle fauci, naso o lingua

La diarrea in un neonato o in un bambino dovrebbe sempre essere valutata da un pediatra.

È anche utile annotare il cibo che hai mangiato, i viaggi che hai fatto, l’acqua non trattata che hai bevuto e i farmaci che stavi assumendo prima di sviluppare la diarrea. Quanti più dettagli possibili possono essere utili al tuo medico.

Poiché ci sono stati molti focolai di malattie da prodotti alimentari contaminati, salva eventuali contenitori o involucri nel caso in cui le autorità volessero rintracciare le fonti.

Laboratori e test

Oltre a un esame fisico e alla raccolta della tua storia medica, il tuo medico vuole un campione di feci da testare. Una piccola quantità di feci deve essere raccolta in un contenitore sterile per prevenire la contaminazione. Questo può essere fatto presso l’ufficio del tuo medico di base, cure urgenti o al pronto soccorso se la condizione è diventata grave. 3

È inoltre possibile eseguire esami del sangue e delle urine per verificare la presenza di segni di infezione, anemia, disidratazione e squilibrio elettrolitico.

Test delle feci

Esistono diversi test che possono essere condotti sul campione di feci fornito.

Cultura delle feci

Questo test esamina le feci alla ricerca di organismi che non dovrebbero essere presenti o che sono presenti in numero troppo elevato, inclusi Campylobacter , Salmonella e Shigella . La coltura determinerà quali organismi sono presenti e se potrebbero potenzialmente causare il problema.

Pannello delle feci per agenti patogeni gastrointestinali

Questo pannello cerca il materiale genetico di specifici agenti patogeni (virus, batteri e parassiti) che comunemente causano la diarrea. È molto più veloce dei metodi più vecchi, come la coltura delle feci, ei risultati potrebbero essere disponibili entro poche ore anziché giorni.

Test tossina difficile da Clostridium

Clostridium difficile , o C. Diff, è un batterio che causa diarrea cronica. Questo batterio, e altri simili, possono essere presenti normalmente nell’intestino ma iniziano a crescere in numero dopo che sei stato trattato con un antibiotico. Questa crescita eccessiva può causare diarrea cronica.

Test di ovuli e parassiti

Questo test cerca i segni di un parassita che vive nel tratto intestinale. Un tecnologo medico esamina il campione di feci al microscopio per i parassiti e le loro uova.

Nuotare o bere acqua non trattata (ad esempio durante il campeggio o le escursioni) può esporti a Giardia lamblia e organismi. Anche viaggiare all’estero e mangiare carne poco cotta può esporvi a questi organismi.

Analisi del sangue occulto nelle feci

Questo test esamina le feci per vedere se è presente del sangue che non può essere visto ad occhio nudo. Può anche determinare se la presenza di un colore rosso nelle feci è causata dal sangue o dal consumo di cibi naturalmente rossi o tinti di rosso, come barbabietole o gelatina.

Test del grasso fecale

Questo test esamina il livello di grasso nelle feci. Il grasso nelle feci può indicare un problema con l’intestino e la capacità di assorbire i nutrienti.

Test dell’antigene delle feci

Questi test verificano la presenza di antigeni nelle feci che possono indicare la presenza di rotavirus o parassiti come Giardia ,  Cryptosporidium ed  Entamoeba histolytica.

Elastasi fecale

Questo test esamina quanto bene il pancreas sta svolgendo la sua funzione digestiva di secernere enzimi che aiutano il corpo a digerire il cibo. Se il pancreas non funziona bene, il cibo sarà digerito in modo incompleto, portando a diarrea cronica che può essere grave o peggiorare nel tempo. Questa condizione è chiamata insufficienza pancreatica esocrina (EPI).

Tripsina fecale / chimotripsina

Questo test delle feci cerca gli enzimi che dovrebbero essere nelle feci se il pancreas funziona normalmente. Bassi livelli possono indicare una malattia del pancreas o una fibrosi cistica.

Analisi del sangue

Possono essere richiesti esami specifici per gli anticorpi del sangue per chiarire le diagnosi. Questi possono includere anticorpi per parassiti specifici, anticorpi contro la celiachia e anticorpi contro il lievito.

Imaging

Nella maggior parte dei casi, la causa della diarrea può essere determinata senza procedure di imaging. Ma in alcuni casi, la diagnosi potrebbe richiedere l’imaging mediante endoscopia, colonscopia o sigmoidoscopia.

In queste procedure, un tubo con un dispositivo di imaging viene inserito nel tratto gastrointestinale. Di solito richiedono sedazione e vengono eseguiti in un ospedale o in una clinica di imaging, spesso da uno specialista chiamato gastroenterologo. Il tuo medico ti fornirà in anticipo i passaggi di preparazione necessari e avrai bisogno di qualcuno che ti trasporti a casa dalla procedura.

Diagnosi differenziali

In caso di diarrea acuta, il medico esaminerà l’ampia varietà di possibili cause, tra cui intossicazione alimentare, batteri, virus, parassiti e farmaci. Alcune di queste cause richiedono un trattamento con antibiotici o farmaci antiparassitari. Altre cause saranno auto-limitanti, ma potresti aver bisogno di misure di supporto per prevenire la disidratazione e altre complicazioni.

La diagnosi di diarrea cronica può richiedere più tempo. Può essere dovuto ad allergie o intolleranze alimentari (come lattosio o fruttosio), celiachia (una reazione autoimmune al glutine), sindrome dell’intestino irritabile (IBS), malattia infiammatoria intestinale (IBD), sindromi da malassorbimento, pancreatite cronica e altro .

Classificare la diarrea cronica come grassa, infiammatoria o acquosa può portare il medico nel percorso diagnostico. È raro che la diarrea cronica sia dovuta a cancro del colon, polipi o ischemia dell’intestino.

Una parola da Verywell

La diarrea è un segno che qualcosa ha sconvolto il tuo sistema digestivo. Anche se di solito scompare dopo uno o due giorni, può portare a gravi complicazioni come la disidratazione o la malnutrizione se persiste. In caso di sintomi gravi o diarrea cronica, consultare il medico.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Cause e fattori di rischio della diarrea

Come viene trattata la diarrea