in

Farmaci antidiarroici e quando usarli

Un antidiarroico è un farmaco che viene utilizzato per rallentare o fermare la perdita di feci ( diarrea ). I farmaci antidiarroici da banco si trovano nella maggior parte dei negozi di droga o farmacie oppure possono essere prescritti da un medico. Gli antidiarroici sono usati per situazioni acute e non pericolose per la vita, come la gastroenterite virale.

Nella maggior parte dei casi di diarrea, l’assunzione di un farmaco antidiarroico non tratterà la causa sottostante (come un’infezione o un’infiammazione), ma può aiutare con il disagio che deriva dai ripetuti movimenti intestinali acquosi.

Per la maggior parte degli adulti, la diarrea si verifica un paio di volte all’anno e scompare da sola. In questi casi, i farmaci antidiarroici probabilmente non sono necessari, soprattutto quando la causa della diarrea non è nota.

Per le persone che hanno malattie digestive, come  la malattia infiammatoria intestinale (IBD) , potrebbe sembrare una buona idea prendere qualcosa per la diarrea, ma in alcuni casi potrebbe non funzionare. C’è anche la possibilità che i farmaci antidiarroici possano essere dannosi per alcuni tipi di IBD.

Verificare con un medico se si utilizza un farmaco per la diarrea se persiste per più di pochi giorni o se provoca disidratazione. Le persone con IBD dovrebbero sempre chiedere a un medico prima di usare un farmaco antidiarroico.

Diarrea

La diarrea è una condizione comune che può avere un’ampia varietà di cause. In molti casi, la diarrea scompare da sola dopo pochi giorni e la causa potrebbe non essere mai nota.

Non assumere agenti antidiarroici quando la diarrea è accompagnata da febbre, malattia grave, dolore addominale o se c’è sangue o pus (muco) nelle feci. 1  Se è possibile la diarrea da un’infezione, utilizzare farmaci antidiarroici solo con l’aiuto di un operatore sanitario.

Farmaci antidiarroici

I farmaci antidiarroici di solito non sono prescritti per trattare l’IBD perché questo non tratta l’infiammazione che causa la diarrea.

Con la colite ulcerosa , in particolare, i farmaci antidiarroici sono stati collegati a una condizione rara ma molto grave nota come megacolon tossico . 2 Il

  megacolon tossico è meno comune nelle persone che hanno il morbo di Crohn .

Gli antidiarroici dovrebbero essere usati solo da persone che hanno IBD sotto la direzione e la supervisione di un gastroenterologo .

Alle persone che hanno subito un intervento chirurgico con j-pouch può essere consigliato di usare farmaci anti-diarroici, specialmente durante il recupero dall’intervento finale (intervento chirurgico di rimozione) quando il j-pouch è collegato.

Alcune persone con j-pouches possono usare antidiarroici a lungo termine, mentre altri potrebbero usarli solo se necessario quando hanno troppi movimenti intestinali al giorno per qualche motivo.

Tipi di farmaci antidiarroici

I farmaci antidiarroici sono composti da due ingredienti principali, la loperamide e il subsalicilato di bismuto. Questi farmaci agiscono in modi diversi.

Loperamide (imodio)

Imodium, che può essere acquistato da banco, diminuisce la velocità e il numero delle contrazioni intestinali, che ha l’effetto di rallentare la diarrea.

Gli effetti collaterali della loperamide possono includere dolore addominale, secchezza delle fauci, sonnolenza, vertigini, costipazione, nausea e vomito. 3 Le  persone che hanno questi effetti collaterali da loperamide potrebbero scoprire di non essere in grado di guidare o svolgere altre attività che richiedono concentrazione durante l’assunzione.

Se non hai mai usato loperamide o non sei abituato a prenderlo regolarmente, evita di guidare e utilizzare macchinari pesanti fino a quando non sai come ti influenza.

Alcune persone con j-pouch usano questo farmaco regolarmente e potrebbero ottenere una prescrizione da un medico.

Subsalicilato di bismuto

Il subsalicilato di bismuto, che si trova in Kaopectate e Pepto-Bismol, è meglio conosciuto per il trattamento dei disturbi di stomaco, ma funziona anche come antidiarroico e antinfiammatorio e può inibire la diffusione di alcuni ceppi di batteri che causano la diarrea. 4

Il subsalicilato di bismuto agisce per rallentare la diarrea riducendo la quantità di acqua che entra nelle viscere. Gli effetti collaterali di Pepto-Bismol includono costipazione, feci nere o lingua nera. Le overdose di Pepto-Bismol possono essere pericolose, quindi prendi solo la quantità prescritta e non raddoppiare le dosi.

Una parola da Verywell

La diarrea che si protrae per più di pochi giorni o è accompagnata da febbre, forte dolore addominale , sangue o pus nelle feci è un motivo per chiamare immediatamente un medico. Non essere in grado di trattenere cibi o liquidi è un altro motivo per consultare immediatamente un medico.

Nella maggior parte dei casi, il virus oi batteri eliminano il corpo in pochi giorni, anche se potrebbero essere necessari diversi giorni per tornare alla normalità. La diarrea non dovrebbe essere costante, quindi se dura a lungo, è tempo di farti visitare da un medico e vedere se c’è qualcos’altro.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Suggerimenti per il trattamento dell’irritazione cutanea da diarrea

Gli antibiotici possono causare diarrea?