in

5 passaggi per aiutare a prevenire problemi digestivi con l’avanzare dell’età

Farmaci, inattività, cattiva alimentazione possono tutti svolgere un ruolo nel tuo disturbo di stomaco

I dolori di pancia che potresti aver avuto da bambino possono evolversi in una lunga lista di problemi digestivi con l’età. Sono fastidiosi, ma la buona notizia è che cose come il  reflusso acido  e la  stitichezza  sono irritazioni che puoi curare. Spesso, semplici cambiamenti nello stile di vita faranno il trucco.

“Molti anziani si fissano sui loro problemi gastrointestinali”, afferma il gastroenterologo  Maged Rizk, MD . “Il tratto gastrointestinale invecchia con il resto di noi. Dico ai pazienti di non arrabbiarsi troppo “.

La medicina, l’inattività e persino la gravità possono avere il loro pedaggio e contribuire a problemi digestivi con l’avanzare dell’età.

Ecco i principali colpevoli e i sintomi che causano:

  • Farmaci multipli  – Questi possono causare una varietà di problemi gastrointestinali, tra cui costipazione, diarrea, dolore addominale, nausea e ulcere sanguinanti.
  • Inattività e disidratazione  : questi problemi sono più comuni con l’avanzare dell’età e possono peggiorare la stitichezza.
  • Gravità  – Nel tempo il diaframma può affondare, causando una  diminuzione del supporto nel punto in  cui l’esofago si unisce allo stomaco, chiamata  ernia iatale . In genere provoca bruciore di stomaco e reflusso. I farmaci spesso aiutano, ma a volte è necessario un intervento chirurgico.
  • Un muscolo sfintere indebolito, uno stile di vita sedentario e una stitichezza cronica  : tutti questi fattori possono contribuire a causare le  emorroidi , che sono vene gonfie nel tratto gastrointestinale inferiore. Le emorroidi sono comuni negli anziani.

Come la dieta gioca un ruolo

Anche le tue   abitudini alimentari cambiano con l’età. Potresti non avere più l’interesse o l’energia per preparare un pasto equilibrato e ricco di fibre   o per tagliare frutta e verdura fresca, soprattutto se mangi da solo. Il cibo potrebbe non essere più piacevole e gustoso come una volta. 

“Quando siamo bambini, abbiamo il maggior numero di papille gustative e si riducono gradualmente di numero con l’avanzare dell’età”, afferma il dott. Rizk.

Una dieta squilibrata può causare  carenze di ferro,  vitamina B12 e altre vitamine, che a loro volta provocano problemi digestivi.

Cinque passaggi per migliorare la digestione

L’invecchiamento può stimolare problemi digestivi, ma il dottor Rizk suggerisce cinque passaggi che puoi intraprendere per contrastare queste sfide. 

1. Mantenere una dieta sana .

  • Aggiungi fibra ai pasti includendo verdure crude, frutta e cereali integrali.
  • Riduci il consumo di sale.
  • Evita cibi bianchi come pane, riso e patate.
  • Bevi acqua o altre bevande non contenenti caffeina e analcoliche durante il giorno in modo che l’urina sia quasi limpida.
  • Mangia una varietà di proteine ​​come fagioli, pesce e carne magra.

2.  Evita i cibi che provocano il bruciore di stomaco o il reflusso . Per alcuni, i latticini causano i peggiori problemi di stomaco. Per altri potrebbe essere il glutine. Dal momento che è diverso per tutti, prova una  dieta di eliminazione  se non sei sicuro di quali alimenti ti causano problemi. Parla con il tuo medico di sottoporsi a test per le allergie alimentari e le sensibilità alimentari per trovare il colpevole.

3. Considera un probiotico . Gli integratori probiotici , che contengono batteri “buoni” utili, a volte possono aiutare le persone con costipazione cronica. Tuttavia, non prenderli per la diarrea a meno che non sia dopo tipi specifici di infezioni. I probiotici si presentano anche sotto forma di alcuni yogurt (controllare l’etichetta), crauti “vivi” (freschi), kombucha e tempeh. 

4. Controlla i tuoi farmaci . I farmaci da banco e da prescrizione possono causare problemi digestivi. Parla con il tuo medico dei possibili effetti collaterali e chiedi un sostituto se un medicinale sta causando nausea, diarrea, costipazione o altri problemi. 

5.  Rimani attivo . L’esercizio fisico e l’attività fisica offrono molti benefici per la salute, inclusa la prevenzione della stitichezza. Ottenere almeno 150 minuti a settimana di attività fisica può metterti sulla strada giusta per uno stile di vita sano. I Centers for Disease Control and Prevention  consigliano anche di  fare due giorni di esercizi di rafforzamento muscolare alla settimana. Esci e muoviti, il tuo stomaco ti ringrazierà.

“L’invecchiamento può provocare fastidiose palle curve, ma seguire questi suggerimenti contribuirà notevolmente a migliorare la digestione e a limitare i problemi di pancia con l’avanzare dell’età”, afferma il dott. Rizk.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Perché hai diarrea, stitichezza (o entrambi) durante il ciclo

7 principali sintomi di cattiva digestione e come trattarli