in

Perché hai diarrea, stitichezza (o entrambi) durante il ciclo

Digestione e ciclo mestruale

In certi momenti del ciclo, si verificano costipazione, gonfiore, diarrea o tutto quanto sopra?

Molte donne soffrono di disturbi digestivi lievi e gestibili legati al ciclo mestruale. Per altri è più grave. Indipendentemente dai sintomi, ci sono dei passaggi che puoi adottare per gestirli o possibilmente evitarli del tutto.

In che modo gli ormoni causano stitichezza o diarrea?

Alcuni sintomi addominali che si verificano durante il ciclo non sono affatto correlati al sistema digestivo.

Gli ormoni rilasciati dal corpo durante le mestruazioni possono causare gonfiore, ritenzione idrica e crampi addominali. Le prostaglandine, o acidi grassi, causano infiammazione. Questo gonfiore e crampi possono sembrare allo stomaco, ma in realtà è nell’utero.

Il medico di famiglia  Donald Ford, MD , dice che un accumulo di ormone progesterone può causare  stitichezza . Questo ormone è responsabile della crescita e dell’ispessimento delle pareti uterine e raggiunge il picco subito prima dell’ovulazione.

“Questo promuove la stitichezza e tende a verificarsi intorno all’ovulazione o un paio di giorni dopo”, dice.

La diarrea  può verificarsi quando le prostaglandine iniziano a rilassare i tessuti muscolari lisci all’inizio delle mestruazioni.

“Ha senso se si pensa al ciclo”, dice il dottor Ford. “Fino all’ovulazione, l’utero si prepara ad accettare l’uovo e, una volta che inizia, accade il contrario: si sta purificando per prepararsi al ciclo successivo.”

Qual è il modo migliore per trattare la tua pancia scomoda?

1. Mantieni pulita la tua dieta. La prima linea di difesa per questi problemi è una dieta sana, dice il dottor Ford.

“Mangia cibo sano e ottieni molta fibra naturale”, dice. “Alcune persone prendono anche integratori di fibre, ma c’è qualche controversia sul fatto che siano efficaci o meno”.

Mangia molta frutta, verdura e verdure a foglia verde come base per mantenere le abitudini intestinali regolari.

2. Prova i farmaci se vuoi.  Se mangiare bene non fa il trucco, a volte sono utili i farmaci da banco.

Il dottor Ford afferma che i lassativi a volte sono aggressivi, quindi consiglia di assumere una marca delicata come MiraLAX® o emollienti delle feci per alleviare la stitichezza. Puoi prenderli secondo necessità per ridurre i sintomi.

Se la stitichezza è più cronica, farmaci da prescrizione come il linaclotide o il lubiprostone a volte possono offrire una soluzione efficace, dice il dottor Ford. Funzionano meglio se assunti regolarmente.

3. Considera i contraccettivi orali.  Il medico può anche raccomandare contraccettivi orali che riducono la frequenza delle mestruazioni. Se stai già assumendo contraccettivi, un’opzione è saltare i periodi  saltando la settimana dei placebo.

“Non risolve il problema, ma lo fa accadere meno frequentemente”, afferma il dottor Ford.

È una buona idea parlare con il medico se si hanno sintomi importanti come forti crampi con il ciclo, dice. Inoltre, se hai mai dolore accompagnato da sangue nelle feci, consulta il tuo medico il prima possibile per escludere problemi più gravi.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Il consiglio della mamma è ancora il migliore per curare la diarrea

5 passaggi per aiutare a prevenire problemi digestivi con l’avanzare dell’età