in

Tiroide ipoattiva: la tua è stata trattata troppo?

In che modo il trattamento eccessivo per l’ipotiroidismo ti mette a rischio

Non c’è niente di meglio che sentirsi come se stessi sani e abituali dopo aver assunto farmaci per l’ipotiroidismo. Tuttavia, se inizi a notare sintomi come ansia, memoria sfocata, diarrea, palpitazioni cardiache o sudorazione eccessiva, questo potrebbe essere un segno che la tua tiroide ipoattiva è stata trattata eccessivamente.

Se la tua ghiandola tiroidea è poco attiva, una condizione chiamata ipotiroidismo  , il tuo corpo produce  una quantità insufficiente di   ormone tiroideo . Questo può farti ingrassare, sentirti depresso, affaticato e sensibile al freddo. 

Ma cosa causa esattamente l’ipotiroidismo? Qualsiasi cosa, dal trattamento con radiazioni alla malattia autoimmune a diversi tipi di farmaci, può causare la tua tiroide ipoattiva. La storia familiare  è un altro fattore che il medico esaminerà per determinare la malattia della tiroide. 

Il tuo endocrinologo può assicurarsi che tu abbia abbastanza ormone tiroideo nel tuo corpo prescrivendo l’ormone tiroideo sintetico T4. T4 funziona sostituendo l’ormone tiroideo che manca. Possono anche prescrivere un farmaco contenente sia T4 che T3, un altro ormone tiroideo.

“Per sentirti al meglio, hai bisogno della giusta quantità di ormone tiroideo sostitutivo nel tuo sistema”, sottolinea l’endocrinologo  Mario Skugor, MD .

Perché devi fare attenzione alle variazioni di peso

La tua dose di ormone tiroideo si basa sul tuo peso, anche se il medico deve tenere d’occhio i tuoi livelli ematici perché alcune persone hanno problemi di assorbimento.

“Assicurati di segnalare immediatamente un aumento o una perdita di peso del 10% o più al tuo medico”, consiglia il dottor Skugor. “Questo ti aiuterà a evitare un trattamento eccessivo o insufficiente.”

All’inizio della menopausa, è spesso necessario diminuire la dose tiroidea per evitare un trattamento eccessivo.

Tuttavia, anche quando sei alla dose giusta per il tuo peso, potresti ricevere più ormoni tiroidei di quanto il tuo corpo abbia bisogno. Un trattamento eccessivo ti mette a rischio di sviluppare aritmie cardiache e  osteoporosi , un disturbo della bassa massa ossea che porta a facili fratture. Uno studio ha anche  riportato  che il trattamento eccessivo è associato ad un aumento del rischio cardiovascolare. 

È importante tenere il medico sempre aggiornato su qualsiasi altro cambiamento, come iniziare un nuovo farmaco o sentire i sintomi tornare o  peggiorare .

Segni di trattamento eccessivo a cui prestare attenzione

È importante conoscere i segni di un trattamento eccessivo per l’  ipotiroidismo . I sintomi di un lieve sovratrattamento includono:

  • Sensazione di caldo o tremolio.
  • Palpitazioni.
  • Difficoltà ad addormentarsi.
  • Sudorazione eccessiva.

I sintomi di un grave trattamento eccessivo includono:

  • Ansia.
  • Sbalzi d’umore.
  • Tremori alle mani.
  • Diarrea.
  • Debolezza muscolare, principalmente nelle cosce e nelle spalle.
  • Perdita di peso.
  • Incapacità di dormire e / o concentrarsi.
  • Aumento anomalo della frequenza cardiaca, anche a riposo.
  • Dimenticanza.

Due gruppi di persone con ipotiroidismo sono ad alto rischio di complicazioni da un trattamento eccessivo: quelli con disturbi del ritmo cardiaco ( aritmie ) e gli anziani con ossa deboli. Uno studio riporta che l’ipotiroidismo è  più comune  nelle donne anziane a causa della malattia di Hashimoto.

“Che tu sia giovane, vecchio o in mezzo, non aggiustare la dose da soli se pensi di essere trattato in modo eccessivo”, afferma il dott. Skugor. “Chiama il tuo medico e spiega i tuoi sintomi. Controlleranno i tuoi livelli ematici di ormone tiroideo. Il corretto aggiustamento della dose ti farà presto sentire molto meglio. “

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

IBS: 5 consigli per controllare i sintomi durante il viaggio

Come aumentare l’immunità di tuo figlio verso il nuovo anno scolastico