in

Dentizione 101: 4 modi approvati dal pediatra per lenire un bambino in fase di dentizione

Più 5 sintomi di dentizione da tenere d’occhio

Finalmente hai bloccato la routine del sonno del tuo bambino . Quindi, quando esci in punta di piedi dalla nursery del tuo bambino addormentato, pensi stupidamente di essere a casa libera.

Pensa di nuovo! Il tuo bambino si sta tagliando un dente e apparentemente non c’è niente che tu possa fare al riguardo.

“Sei risparmiato dai primi uno a tre mesi, ma dopo di che, i denti continuano ad arrivare”, dice il pediatra Ei Ye Mon, MD .

Se ti trovi nella zona della dentizione, che si verifica ovunque tra i 4 mesi e i 2 anni circa, non devi rimanere bloccato lì. La dottoressa Ye Mon le offre i migliori rimedi per la dentizione in modo che tu e il tuo bambino possiate vivere la vostra vita migliore, un dente alla volta.

Segni che il tuo bambino sta mettendo i denti

Tutti i bambini sono diversi. Così sono i loro sintomi di dentizione. Alcuni non daranno segni che un nuovo dente stia per spuntare. Altri possono mostrare uno o più di questi sintomi:

  1. Irritabilità. Pignoli, irritabili – qualunque cosa tu lo chiami, semplicemente non sono se stessi. Le risatine sono state sostituite da lamenti e urla. Sono più appiccicosi del solito.
  2. Sbavando. Quello è un alano o il tuo bambino? Prepara bavaglini extra!
  3. Gengive arrossate e gonfie. Apri la bocca del bambino e invece di essere belle e rosa, quelle gengive sono grandi e rosse.
  4. Diminuzione dell’appetito. Con le gengive infiammate, mangiare può essere scomodo, soprattutto per i bambini che mangiano cibi solidi. “Potrebbero non mangiare normalmente quando un dente si sta preparando a eruttare”, dice il dottor Ye Mon.
  5. Bocca. Da non confondere con la risposta (che viene dopo), questo tipo di bocca aperta si riferisce a quando i bambini rosicchiano, masticano e persino mordono le cose intorno a loro, compresi mamma e papà.

“Di solito ci vogliono circa tre o quattro giorni, ma una volta che il dente rompe le gengive, i sintomi dovrebbero iniziare a diminuire”, spiega il dottor Ye Mon.

Ma non sorprenderti quando succederà di nuovo. Potresti sperimentare un deja vu da dentizione fino a 20 volte, poiché questo è il numero di denti da latte in agguato.

Segni è più che dentizione

“È normale che siano arrabbiati per il dolore intorno alle gengive, ma non dovrebbero essere inconsolabili”, spiega il dottor Ye Mon.

Anche i sintomi della dentizione non dovrebbero durare per settimane alla volta. Se lo fanno, porta il tuo bambino dal pediatra per vedere se la colpa è di qualcos’altro.

Altri sintomi che un medico dovrebbe controllare includono:

  • Febbre di 101 gradi Fahrenheit o superiore.
  • Diarrea.
  • Rinorrea.
  • Pianto inconsolabile.

Rimedi per la dentizione approvati dal pediatra

Se tutti i segni indicano un bambino che sta mettendo i denti, il dottor Ye Mon consiglia questi semplici rimedi per la dentizione:

  • Vestiti bagnati. Congela un panno o uno straccio pulito e umido, quindi dallo al tuo bambino per masticarlo. “Aiuta a ridurre l’infiammazione lungo le gengive”, dice. “I genitori possono anche massaggiare le gengive con lo straccio.”
  • Cibo freddo. Servi cibi freddi come salsa di mele, yogurt e frutta refrigerata o congelata (per i bambini che mangiano cibi solidi).
  • Biscotti per la dentizione. Puoi offrire biscotti per la dentizione a partire dagli 8-12 mesi di età. Ma fai attenzione all’igiene delle gengive. “Per proteggersi dalle carie, pulire l’area gengivale e i denti con un panno pulito. Man mano che ottengono più denti, introdurre uno spazzolino da denti “, consiglia il dottor Ye Mon. “Metti in atto quella routine . Non hai nemmeno bisogno del dentifricio. Basta spazzolare via la placca può aiutare a prevenire la carie in seguito. “
  • Anelli e giocattoli per la dentizione. Sono facili da afferrare per piccoli pugni e forniscono la pressione necessaria per lenire le gengive irritate. “Evita di congelare quelli con il gel perché potrebbero rompersi più facilmente quando tuo figlio li rosicchia”, dice. “Invece, usa il frigorifero per tenerli freddi.”

Attenzione all’acquirente: edizione dentizione

Fai attenzione con questi comuni rimedi per la dentizione o evitali del tutto:

  • Farmaci topici contenenti lidocaina o benzocaina. “Nessuno studio ha dimostrato il beneficio a lungo termine di questi prodotti”, avverte il dottor Ye Mon. “Inoltre, gli effetti durano per un periodo così breve. Nel frattempo, tuo figlio lo sta deglutendo e sta portando alti livelli di farmaco nel flusso sanguigno “.
  • Prodotti a base di erbe. “Non ci sono stati abbastanza studi sull’efficacia dei rimedi erboristici per la dentizione”, dice. “Le erbe sono farmaci. Sono ancora metabolizzati dal fegato e dai reni. Non conosciamo gli effetti collaterali a lungo termine, quindi c’è un rischio. “
  • Acetaminofene o ibuprofene. Se hai intenzione di dare al tuo bambino esigente uno di questi farmaci, il dottor Ye Mon consiglia di iniziare con una dose. “Se si arriva al punto in cui una dose non è sufficiente, consultare il pediatra prima di eseguire il dosaggio seriale.” Inoltre, controlla il sito web della Food and Drug Administration per informazioni sulla sicurezza dei farmaci per bambini.

Per il tuo bambino che sta mettendo i denti, un grammo di cautela vale una libbra di cura.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

7 Segni subdoli di una dieta malsana

Anche i bambini e gli adolescenti hanno a che fare con l’IBS