in

È sicuro prendere pillole di carbone per gas e gonfiore?

La risposta breve di un medico di medicina d’urgenza

D: Posso prendere pillole di carbone per il gas e il gonfiore?

R: Al pronto soccorso utilizziamo carbone attivo per trattare alcuni tipi di overdose e avvelenamento da farmaci. Una volta ingerito, il carbone si lega al farmaco o alla tossina nello stomaco in modo che il corpo non possa assorbirlo.

Questa capacità di legarsi a sostanze indesiderate può essere la ragione per cui alcuni raccomandano l’uso “off-label” del carbone attivo per alleviare il gas / gonfiore, per abbassare il colesterolo e per prevenire i postumi di una sbornia .

Sebbene l’efficacia del carbone attivo nel pronto soccorso sia dimostrata, ci sono risultati contrastanti relativi alla sua capacità di alleviare il gas / gonfiore. E nessuno studio ne supporta l’uso per abbassare il colesterolo o prevenire i postumi di una sbornia.

Vale la pena notare che l’assunzione di pillole di carbone non è priva di rischi:

  • Gli effetti collaterali possono svilupparsi con l’uso a lungo termine: lingua nera, feci nere, vomito, diarrea o costipazione.
  • Il carbone attivo interagisce con il paracetamolo (Tylenol®) e altri farmaci, diminuendone l’efficacia.
  • Come integratori, le pillole di carbone non sono regolamentate dalla Food and Drug Administration statunitense.

Ti consiglierei di consultare il tuo medico prima di usare pillole di carbone attivo per alleviare il tuo disagio. Altri rimedi possono essere più sicuri e meglio tollerati nel tempo.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Quali articoli di pronto soccorso devi mettere in valigia quando viaggi

The Scoop on Poop: 5 fatti che devi sapere