in

7 segni sottili che potresti avere un’ernia

Questa condizione, in cui il tessuto sporge attraverso un indebolimento nel rivestimento muscolare, può essere incredibilmente dolorosa. Ma identificare precocemente i sintomi può aiutarti a ridurre al minimo la tua sofferenza e ottenere il trattamento di cui hai bisogno più velocemente.

Un rigonfiamento nell’addome

Un ernia si verifica quando una parte di un organo o tessuto spinge fuori la sua cavità normale e in una zona del corpo in cui non appartiene. Ad esempio, questo può accadere con l’intestino, che può gonfiarsi attraverso un punto debole nella cavità addominale. Il segno più comune di un’ernia è un nodulo o una protrusione dolorosa e visibile nella zona addominale. Ma questa non è l’unica indicazione che potresti sperimentare questa condizione comune e talvolta dolorosa e potenzialmente pericolosa. Di seguito sono riportati alcuni altri sintomi di ernia che è molto più probabile che ignorerai. Inoltre, impara alcuni altri segni facili da perdere che il tuo corpo potrebbe essere in grossi guai .

Dolore quando ci si piega o si sollevano oggetti pesanti

Il dolore e il fastidio all’addome possono segnalare un’ernia anche se non vedi un rigonfiamento. In particolare, se provi dolore, pressione o fastidio mentre ti pieghi, sollevi oggetti o tossisci, potresti parlare con il tuo medico. Le ernie possono anche manifestarsi sotto forma di una sensazione di fastidio all’addome o all’inguine. Alcuni rari tipi di ernie – come le ernie femorali o otturatorie, in cui una parte dell’intestino spinge nell’inguine o nella parte superiore della gamba – hanno meno probabilità di rivelarsi sotto forma di noduli; la diagnosi di questi tipi può richiedere una scansione TC. Ecco alcuni altri motivi per cui potresti avere dolore addominale .

Sentirsi pieno

Questo è uno dei sintomi di ernia più facilmente trascurati poiché è così facile da confondere con l’essere effettivamente pieno. Tuttavia: secondo la Cleveland Clinic, il tipo più comune – l’ ernia inguinale – si verifica nella zona addominale o inguinale inferiore; può essere doloroso, o potrebbe lasciarti con la sensazione di aver appena finito la cena del Ringraziamento. Se ti senti gonfio e pesante e non hai mangiato troppo, specialmente se la sensazione peggiora o diventa dolorosa, fatti controllare per un’ernia. Ecco alcuni altri motivi per cui potresti soffrire di gonfiore .

Dolore muscolare

Una volta che hai un’ernia, la pressione sulle aree circostanti può portare a un maggiore senso di affaticamento muscolare e dolore. Se senti dolore, specialmente ai muscoli della parte superiore della gamba e all’inguine, potrebbe essere la colpa di un’ernia.

Nausea o vomito

Problemi addominali come mal di stomaco o vomito possono essere un segno che un’ernia sta diventando grave. Il tessuto erniato che non guarisce o non ritorna a dove appartiene è considerato “incarcerato”, il che significa che è intrappolato e questo può portare a nausea e / o vomito. Secondo un articolo pubblicato su Annals of Translational Medicine , quella che è nota come ernia acuta incarcerata è un’emergenza chirurgica piuttosto comune. Fortunatamente sono stati compiuti progressi in quelli che descrivono come “dispositivi e tecniche minimamente invasivi”, quindi la chirurgia laparoscopica può essere utilizzata in alcuni casi per il trattamento.

Febbre

Dovresti sempre prendere sul serio la febbre, ma se è accompagnata da altri sintomi di ernia devi andare subito al pronto soccorso. Potrebbe significare che il tessuto erniato è strangolato – non riceve alcun flusso sanguigno – e questa è una situazione potenzialmente pericolosa per la vita.

Stipsi

La stitichezza può causare ernie. Ma, occasionalmente, è anche un sintomo: il tuo intestino crasso può erniare e questo può bloccare la digestione. Il risultato sarà stitichezza e difficoltà nel passaggio di gas , secondo uno studio dell’Università di Harran. In alcuni casi, il pezzo di intestino può persino gonfiarsi e strangolarsi, una condizione che di solito richiede una procedura chirurgica per essere risolta. Ecco alcuni segreti che i chirurghi non ti diranno .

Bruciore di stomaco

Un ernia iatale può colpire l’addome superiore, e ha molto diversi sintomi di ernia, a partire da bruciore di stomaco o dolore al petto, secondo la Mayo Clinic. Un pezzo dello stomaco penetra attraverso il tessuto debole nel diaframma; la fuoriuscita di acido gastrico può infiammare l’area. Il risultato sarà una sensazione di bruciore che sembra notevolmente come il bruciore di stomaco. Scopri altri motivi per cui non dovresti assolutamente ignorare il bruciore di stomaco .

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

7 segni silenziosi che hai la sindrome dell’intestino permeabile

6 sintomi silenziosi della colite ischemica