in

Come un microbioma intestinale sano può aggiungere anni alla tua vita

Una nuova ricerca suggerisce che la raccolta di batteri – sì, germi buoni – nel tuo intestino è legata alla tua salute con l’avanzare dell’età.

Potresti aver sentito parlare dell’importanza del tuo microbioma intestinale. Ora risulta che questo batterio “buono” potrebbe aiutarti a vivere una vita più lunga e più sana , secondo un recente studio pubblicato sulla rivista mSphere dell’American Society for Microbiology .

Ricercatori cinesi e canadesi hanno collaborato per uno dei più grandi studi sul microbioma negli esseri umani. Osservando i batteri intestinali di oltre 1.000 persone di tutte le età e condizioni di salute, hanno trovato un legame tra la salute dell’individuo e i batteri nel loro intestino. “La conclusione principale è che se sei incredibilmente sano e hai 90 anni, il tuo microbiota intestinale non è molto diverso da quello di un trentenne sano nella stessa popolazione”, Greg Gloor, PhD, il principale ricercatore dello studio e anche un professore alla Schulich School of Medicine & Dentistry di Western e uno scienziato al Lawson Health Research Institute in Canada, ha detto in un comunicato stampa .

Lo studio non è riuscito a identificare se è il tuo microbioma intestinale a mantenerti sano o se le persone sane hanno semplicemente un microbioma intestinale sano. “Si pone la domanda, se riesci a rimanere attivo e mangiare bene, inveccherai meglio o l’invecchiamento sano è predicato dai batteri nell’intestino?” L’autore dello studio Gregor Reid, PhD, professore alla Schulich School of Medicine & Dentistry e scienziato presso il Lawson Health Research Institute, ha anche detto nel comunicato stampa.

Anche così, i ricercatori dicono che un microbioma intestinale sano dovrebbe essere qualcosa a cui mirare. “Questo dimostra che mantenere la diversità del tuo intestino con l’età è un biomarcatore di un invecchiamento sano, proprio come il colesterolo basso è un biomarcatore di un sistema circolatorio sano”, ha detto Gloor. Fai attenzione a questi segni che indicano che la tua salute intestinale è fuori controllo .

Quindi come puoi migliorare il tuo microbioma intestinale? Prova ad aggiungere probiotici alla tua dieta, mangiando cibi ricchi di probiotici  o prendendo integratori ( ecco esattamente cosa dovresti sapere prima di prenderli ). “Questi ‘microrganismi vivi’, se consumati, mantengono o ripristinano i batteri benefici nel tratto digestivo”, afferma Tanya Zuckerbrot MS, RD, dietista registrata con sede a New York, autrice di bestseller e fondatrice di The F-Factor Diet . “Si trovano naturalmente negli alimenti fermentati come yogurt, kefir, kimchi e crauti”.

Se stai assumendo integratori, assicurati di tenerli in frigorifero. “Non mangeresti yogurt che non è stato refrigerato, quindi vale la stessa regola”, dice Zuckerbrot. “Molti sono naturalmente sensibili al calore, quindi per mantenere in vita le colture devono essere mantenute fresche o refrigerate. Quelli venduti a temperatura ambiente probabilmente non contengono ceppi attivi delle colture batteriche “.

Sappiamo che i probiotici aiutano a  regolare il colesterolo , prevenire  alcuni tipi di cancro e  migliorare il sistema immunitario , quindi è possibile che questi fattori contribuiscano a una vita più sana e più lunga. Ma sono necessarie ulteriori ricerche per aiutarci a capire esattamente come i nostri batteri intestinali influenzano la nostra longevità. “Studiando persone sane, speriamo di sapere cosa stiamo cercando di ottenere quando le persone si ammalano”, ha detto Reid. “L’obiettivo è portare nuovi sistemi diagnostici per microbiomi alle popolazioni, quindi utilizzare cibo e probiotici per cercare di migliorare i biomarcatori della salute”.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Cosa sapere sul bere caffè in caso di problemi digestivi

Una grave IBS-C ha quasi rovinato la vita di questa donna, finché un trattamento non ha cambiato tutto