in

Cos’è la colite?

La colite si riferisce all’infiammazione del rivestimento del colon. Molte condizioni diverse possono causare ciò.

Il tipo più comune di colite è la colite ulcerosa. Con questo tipo, si sviluppano ulcere o piaghe nello stomaco. L’infiammazione si estende dal retto lungo il rivestimento interno del colon.

I tipi e le cause della colite possono differire, ma la maggior parte dei sintomi si sovrappone. Il modo in cui la condizione colpisce un individuo varia da persona a persona.

Questo articolo discuterà i diversi tipi di colite. Analizzerà anche le cause e i fattori di rischio, nonché quando contattare un medico.

Che cos’è?

La colite si riferisce all’infiammazione all’interno del rivestimento del colon. Ciò può verificarsi a causa di diverse condizioni diverse. I due principali sono la colite ulcerosa e il morbo di Crohn, entrambi tipi di malattia infiammatoria intestinale (IBD).

Con la colite, il rivestimento del colon si infiamma come reazione a batteri e molecole innocui presenti nel cibo.

La colite è spesso una condizione permanente e attualmente non esiste una cura. Tuttavia, ci sono opzioni di trattamento disponibili per aiutare a gestire la condizione.

La colite si sviluppa tipicamente quando le persone rientrano nella fascia di età compresa tra i 15 ei 35 anni o tra i 55 ei 70 anni.

Colite ulcerosa

La colite ulcerosa è la variante più comune della colite. Inizia nel retto e si diffonde nel colon in modi diversi, a seconda del tipo.

Le persone con colite ulcerosa cronica possono sperimentare episodi di colite acuta grave durante la loro vita.

La colite ulcerosa acuta grave è una condizione che può essere pericolosa per la vita e richiede quasi sempre il ricovero in ospedale per bilanciare liquidi ed elettroliti e, in alcuni casi, per ottenere supporto nutrizionale.

Sebbene la maggior parte delle persone non soffra di riacutizzazioni estreme, si stima che il 20% di quelli con colite cronica possa sperimentare una riacutizzazione grave che richiede il ricovero in ospedale.

Ulteriori informazioni sulla colite ulcerosa qui.

Alcuni tipi di colite ulcerosa includono:

Proctite ulcerosa

Questo tipo di colite è limitato al retto. La Crohn’s & Colitis Foundation osserva che non c’è un aumento del rischio di cancro.

I sintomi della proctite ulcerosa possono includere:

  • dolore rettale
  • movimenti intestinali urgenti
  • sanguinamento rettale

Colite del lato sinistro

L’infiammazione inizia nel retto e continua lungo il lato sinistro del colon. Può anche includere proctosigmoidite, che colpisce il retto e la parte inferiore del colon sopra il retto o il colon sigmoideo.

I sintomi della colite del lato sinistro possono includere:

  • perdita di peso
  • perdita di appetito
  • dolore sul lato sinistro dell’addome
  • diarrea sanguinolenta

Colite estesa

Questa condizione colpisce la maggior parte del colon. Nel caso della pancolite, colpisce tutto il colon.

I sintomi della colite estesa includono:

  • perdita di peso
  • perdita di appetito
  • diarrea sanguinolenta
  • dolore addominale

Cause

La colite ulcerosa può verificarsi a causa di:

  • genetica
  • reazioni immunitarie atipiche
  • il microbioma del tratto digerente
  • ambiente

Colite di Crohn

La colite di Crohn è uno dei diversi tipi di malattia di Crohn. A differenza di altre varianti della condizione, la colite di Crohn colpisce solo il colon.

I sintomi si sovrappongono tra le condizioni di Crohn, ma le persone con colite di Crohn hanno maggiori probabilità di sviluppare lesioni cutanee e dolori articolari.

Alcuni altri sintomi includono:

  • sanguinamento rettale
  • diarrea
  • ascessi, fistole e ulcere intorno all’ano

Cause

La colite di Crohn può verificarsi a causa di:

  • genetica
  • una reazione autoimmune
  • fumare
  • il microbioma intestinale
  • alcuni farmaci, come i farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS)

Colite microscopica

Un professionista sanitario può vedere la colite microscopica solo con un microscopio.

Esistono due tipi di colite microscopica: linfocitica e collagenosa.

Con il tipo linfocitico, c’è un numero di globuli bianchi più alto del normale e il rivestimento del colon ha uno spessore normale.

Con il tipo collagene, lo strato di collagene sotto l’epitelio è più spesso del solito.

I sintomi di ogni tipo sono simili. Una persona sperimenterà tipicamente una diarrea acquosa che non contiene sangue.

Alcuni altri segni e sintomi includono:

  • dolore addominale, crampi e gonfiore
  • perdita di peso
  • incontinenza fecale
  • disidratazione
  • forti impulsi per avere un movimento intestinale

Cause

La colite microscopica può verificarsi a causa di:

Condizioni autoimmuni

In questi casi, il sistema immunitario di una persona attacca le proprie cellule. Le condizioni autoimmuni che possono essere una causa includono:

  • celiachia
  • La malattia di Hashimoto
  • Malattia di Graves
  • artrite reumatoide
  • psoriasi

Farmaci

I farmaci che possono essere associati alla colite microscopica includono:

  • FANS, come l’ aspirina
  • acarbosio
  • lansoprazolo
  • sertralina
  • ranitidina
  • ticlopidina

Infezioni

Le infezioni batteriche e virali possono causare infiammazione del tratto gastrointestinale.

Malassorbimento degli acidi biliari

L’acido biliare è un fluido che aiuta a trasportare i rifiuti fuori dal corpo.

Il malassorbimento degli acidi biliari si verifica quando l’intestino non è in grado di riassorbire gli acidi biliari. Se raggiunge il colon, può portare a diarrea.

Colite ischemica

Un altro tipo di colite è la colite ischemica. Si verifica a causa di un ridotto flusso sanguigno al colon.

Una persona può provare crampi addominali e dolore. Entro 24 ore , potrebbero notare feci sanguinolente.

Altri sintomi di colite ischemica includono:

  • diarrea
  • nausea
  • vomito
  • gonfiore

Un vecchio articolo del 2012 afferma che ci sono tre categorie principali di colite ischemica:

  • cancrenoso
  • restringimento
  • transitorio

La maggior parte delle persone ha il tipo transitorio, che causa sintomi più lievi, ma alcuni hanno il tipo cancrenoso.

La colite ischemica gangrenosa è particolarmente grave. È probabile che le persone con questa condizione richiedano un intervento chirurgico quando compaiono i sintomi.

Ulteriori informazioni sulla colite ischemica qui.

Causa

La colite ischemica si verifica a causa della mancanza di flusso sanguigno al colon. Ciò può accadere per una serie di motivi, come malattie cardiache e altre condizioni che influenzano il flusso sanguigno.

Colite pseudomembranosa

La colite pseudomembranosa è solitamente il risultato dei batteri Clostridium difficile .

Questi batteri sono sempre presenti nel corpo, ma di solito ci sono abbastanza batteri “buoni” per sostituirli.

Quando questi batteri buoni muoiono, spesso dopo che una persona ha assunto antibiotici , la presenza di C. difficile aumenta, causando infiammazione nel colon.

Causa

La colite pseudomembranosa può verificarsi a causa dell’assunzione di farmaci che distruggono i batteri sani, come gli antibiotici.

Citomegalovirus

La colite può anche derivare da condizioni non correlate all’IBD. Uno di questi è il citomegalovirus (CMV), un ceppo comune del virus dell’herpes.

Un articolo del 2020 rileva che i sintomi possono essere aspecifici e imitare quelli dell’IBD. Tuttavia, una persona potrebbe sperimentare:

  • dolore addominale
  • diarrea
  • febbre
  • sanguinamento rettale
  • perdita di peso
  • sentimenti di disagio

Il sanguinamento rettale e la diarrea sembrano essere i sintomi più comuni.

Se una persona con CMV sviluppa sintomi di colite, deve contattare un medico il prima possibile.

Causa

Il CMV è un ceppo del virus dell’herpes che colpisce circa il 70% della popolazione generale. In genere non causa alcun sintomo.

Tuttavia, possono verificarsi sintomi, specialmente in quelli con un sistema immunitario compromesso.

Trattamento

Le opzioni di trattamento dipenderanno dal tipo e dalla gravità dei sintomi che una persona sta vivendo.

Esistono diversi tipi di farmaci che un medico può suggerire, tra cui :

  • aminosalicilati
  • corticosteroidi
  • farmaci biologici

Se il farmaco non funziona, il medico può suggerire un intervento chirurgico.

La chirurgia può anche essere auspicabile per le persone che traggono beneficio dai farmaci ma che continuano a scoprire che la condizione influisce sulla loro qualità di vita.

Prevenzione

Non c’è modo per prevenire la colite. Tuttavia, una persona può adottare misure per aiutare a gestire la condizione e ridurne i sintomi.

Questi passaggi includono:

  • non fumare
  • mangiare una dieta salutare
  • evitando le bevande gassate
  • evitando la caffeina
  • evitare l’alcol
  • evitando cibi ricchi di fibre
  • consumare molta acqua
  • tenere un diario alimentare per identificare i fattori scatenanti

La ricerca indica che le persone che fumano hanno il doppio delle probabilità di soffrire di IBD rispetto alle persone che non fumano. Ciò è dovuto a una certa proteina nei polmoni che il fumo può attivare.

Scopri di più sui rimedi naturali per la gestione della colite ulcerosa qui.

prospettiva

La colite non è tipicamente fatale. Tuttavia, è una condizione permanente che può avere complicazioni potenzialmente letali.

Ad esempio, alcuni tipi di colite, come il morbo di Crohn o la colite ulcerosa, possono aumentare il rischio di sviluppare il cancro al colon . La colite microscopica, d’altra parte, non aumenta il rischio di sviluppare il cancro al colon.

Scopri di più sulle potenziali complicanze della colite ulcerosa qui.

Inoltre, la prospettiva di una persona dipende dal tipo di colite che ha.

Per la colite da CMV, ad esempio, il risultato è favorevole. Può anche risolversi senza trattamento antivirale in circa il 25% delle persone.

Quando contattare un medico

È sempre meglio che una persona informi un medico se crede di avere la colite. Anche se il trattamento medico non sembra necessario, il supporto può essere utile.

Le persone dovrebbero contattare un medico se manifestano uno dei seguenti sintomi:

  • dolore addominale o crampi
  • diarrea sanguinolenta
  • un urgente bisogno di avere un movimento intestinale
  • sangue nelle feci
  • sanguinamento rettale
  • perdita di peso

Se una persona pensa di avere una colite ulcerosa acuta grave, necessita immediatamente di cure mediche.

Sommario

Quando il rivestimento interno del colon si infiamma, è noto come colite.

Questo può essere il risultato di diverse condizioni. Tuttavia, il tipo più comune è la colite ulcerosa.

Se una persona sviluppa la colite, è probabile che provi disagio addominale, sanguinamento rettale, perdita di peso, diarrea sanguinolenta e necessità urgente di movimento intestinale.

Una persona dovrebbe contattare un medico se sospetta di soffrire di colite.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0