in

Lo stress che colpisce il tuo intestino? Questi 4 suggerimenti possono aiutare

Quand’è stata l’ultima volta che hai controllato con te stesso, in particolare per quanto riguarda i tuoi livelli di stress?

Indipendentemente dal fattore di stress, è importante considerare l’ impatto dello stress sulla salute e sul benessere. Dopotutto, troppo stress può avere un impatto mentale e fisico sul tuo corpo – questo include scatenare il caos sull’intestino e sulla digestione.

L’effetto che lo stress ha sul tuo intestino dipende dal periodo di tempo in cui stai vivendo lo stress:

  • Lo stress a breve termine può farti perdere l’appetito e rallentare la digestione.
  • Lo stress a lungo termine può scatenare problemi gastrointestinali (GI), come stitichezza, diarrea, indigestione o mal di stomaco.
  • Lo stress cronico per lunghi periodi di tempo può portare a problemi più seri, come la sindrome dell’intestino irritabile e altri disturbi gastrointestinali.

Una delle chiavi per una migliore digestione è la gestione regolare dello stress . Ridurre lo stress può ridurre l’infiammazione nell’intestino, alleviare il disagio gastrointestinale e mantenerti nutrito, poiché il tuo corpo può concentrarsi sull’assorbimento dei nutrienti di cui hai bisogno.

Se trovi che i tuoi livelli di stress stanno influenzando la tua digestione, di seguito troverai quattro suggerimenti per aiutarti a migliorare il tuo intestino.

Pratica lo yoga

Per stimolare e supportare la digestione, assicurati di fare abbastanza attività fisica su base regolare, come camminare e correre.

Esercizi come Hatha o Iyengar yoga , che si concentrano sull’allineamento e sulla postura, possono anche alleviare i sintomi gastrointestinali e migliorare i risultati dello stress.

Prova la meditazione consapevole

Ricerca scientificaFonte attendibilesuggerisce anche che una pratica di meditazione consapevole , in cui sviluppi una maggiore consapevolezza della tua vita quotidiana, può aiutare.

La meditazione e le tecniche di respirazione profonda possono ridurre l’infiammazione, un indicatore di stress nel corpo. A sua volta, questo può alleviare un sistema digestivo sovraccaricato.

Prima del tuo prossimo pasto, prova a sederti subito lontano dalle distrazioni e fai da 2 a 4 cicli di respirazione profonda. Inspirare per un conteggio di 4, trattenere per 4 ed espirare per un conteggio di 4.

Fallo ogni volta che ti siedi per goderti un pasto per aiutare il tuo corpo a rilassarsi e prepararsi per la digestione (cioè la modalità riposo e digestione).

Mangia prebiotici e probiotici

Quando si tratta della tua dieta, cerca cibi che promuovono i batteri intestinali buoni , come prebiotici e probiotici.

Frutta e verdura con inulina , come asparagi, banana, aglio e cipolle, contengono prebiotici. Gli alimenti fermentati, come kefir, kimchi, kombucha, natto, crauti, tempeh e yogurt, contengono tutti probiotici.

I prebiotici e i probiotici possono alterare la composizione dei batteri nel microbioma intestinale e creare l’ambiente ideale per far prosperare più batteri buoni e supportare la digestione.

Elimina l’abitudine al fumo

Se prendi una sigaretta quando i tuoi livelli di stress sono in aumento, è tempo di ripensare a questa tecnica di coping.

Le malattie cardiache e respiratorie sono più comunemente associate al fumo di sigaretta, ma la ricerca mostra anche che la cattiva abitudine può influenzare anche il sistema digestivo.

Il fumo può aumentare il rischio di sviluppare ulcera peptica, malattie gastrointestinali e tumori correlati. Se fumi, considera di fare un piano e consultare il tuo medico o operatore sanitario per aiutarti a ridurre o smettere completamente di fumare.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Benefici della lecitina

Qual è la differenza tra dopamina e serotonina?