in

Qual è la differenza tra dopamina e serotonina?

Capire i neurotrasmettitori

La dopamina e la serotonina sono entrambi neurotrasmettitori. I neurotrasmettitori sono messaggeri chimici utilizzati dal sistema nervoso che regolano innumerevoli funzioni e processi nel tuo corpo, dal sonno al metabolismo.

Mentre la dopamina e la serotonina influenzano molte delle stesse cose, lo fanno in modi leggermente diversi.

Qui, diamo una carrellata delle differenze tra dopamina e serotonina quando si tratta di depressione, digestione, sonno e altro.

Dopamina, serotonina e depressione

Come altre condizioni di salute mentale, la depressione è una condizione complessa causata da una serie di fattori.

Sia la dopamina che la serotonina sono coinvolte nella depressione, anche se gli esperti stanno ancora cercando di capire i dettagli.

dopamina

La dopamina svolge un ruolo importante nella motivazione e nella ricompensa. Se hai mai lavorato duramente per raggiungere un obiettivo, la soddisfazione che provi quando lo raggiungi è in parte dovuta a una scarica di dopamina.

Alcuni dei principali sintomi della depressione includono:

  • bassa motivazione
  • sentirsi impotente
  • una perdita di interesse per le cose che prima ti interessavano

EspertiFonte attendibilepensa che questi sintomi siano collegati a una disfunzione all’interno del tuo sistema dopaminergico. Pensano anche che questa disfunzione possa essere innescata da stress , dolore o trauma a breve o lungo termine .

serotonina

I ricercatori hanno studiato il legame tra serotonina e depressione per più di 5 decenni. Mentre inizialmente pensavano che bassi livelli di serotonina causassero depressione, loro…ora soFonte attendibile questo non è il caso.

La realtà è più complicata. Sebbene la bassa serotonina non causi necessariamente la depressione, l’aumento della serotonina attraverso l’uso di inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina (SSRI) è uno dei trattamenti più efficaci per la depressione . Tuttavia, tali farmaci richiedono del tempo per funzionare.

Tra le persone con depressione da moderata a grave, dal 40 al 60 percentoFonte attendibiledelle persone segnala un miglioramento dei sintomi solo dopo aver assunto SSRI per 6-8 settimane. Ciò suggerisce che il semplice aumento della serotonina non è ciò che cura la depressione.

Anziché, ricercaFonte attendibile ha suggerito che gli SSRI aumentano l’elaborazione emotiva positiva nel tempo, determinando un cambiamento generale dell’umore.

Un altro fattore: i ricercatori hanno scoperto che la depressione è associata all’infiammazione nel corpo. Gli SSRI hanno un effetto antinfiammatorio.

LA DIFFERENZA PRINCIPALELa disfunzione del sistema dopaminergico è legata ad alcuni sintomi della depressione, come una bassa motivazione. La serotonina è coinvolta nel modo in cui elabori le tue emozioni, il che può influenzare il tuo umore generale.

E le altre condizioni di salute mentale?

Sia la dopamina che la serotonina svolgono ruoli anche in condizioni psicologiche diverse dalla depressione.

dopamina

Quasi tutte le esperienze piacevoli, dal mangiare un buon pasto al fare sesso, comportano il rilascio di dopamina.

Quella versione fa parte di ciò che rende alcune cose avvincenti , come ad esempio:

  • droghe
  • gioco d’azzardo
  • shopping

Gli esperti valutano il potenziale di qualcosa di causare dipendenza osservando la velocità, l’intensità e l’affidabilità del rilascio di dopamina che provoca nel cervello. Non ci vuole molto perché il cervello di una persona associ determinati comportamenti o sostanze a una scarica di dopamina.

Nel corso del tempo, il sistema dopaminergico di una persona può essere meno reattivo alla sostanza o all’attività che causava un grande rush. Ad esempio, qualcuno potrebbe aver bisogno di consumare più di un farmaco per ottenere gli stessi effetti che una quantità minore era solita fornire.

Oltre al morbo di Parkinson , gli esperti pensano anche che una disfunzione del sistema dopaminergico possa essere coinvolta in:

  • disordine bipolare
  • schizofrenia
  • disturbo da deficit di attenzione e iperattività (ADHD)

serotonina

In un Recensione 2014Fonte attendibile, la serotonina era anche collegata a diverse altre condizioni, tra cui:

  • disturbi d’ansia
  • disturbo dello spettro autistico
  • disordine bipolare

Più specificamente, i ricercatori hanno scoperto un basso legame della serotonina in aree specifiche del cervello tra le persone con disturbo ossessivo-compulsivo (DOC) e disturbo d’ansia sociale .

Inoltre, hanno scoperto che le persone con disturbo dello spettro autistico hanno maggiori probabilità di avere livelli più bassi di serotonina in alcune aree del cervello.

Il disturbo bipolare è stato anche associato ad un’attività alterata della serotonina, che può influenzare la gravità dei sintomi di qualcuno.

LA DIFFERENZA PRINCIPALEC’è uno stretto legame tra la dopamina e il modo in cui provi il piacere. La disfunzione del sistema dopaminergico potrebbe anche contribuire al disturbo bipolare e alla schizofrenia. La serotonina influenza l’elaborazione emotiva, che può avere effetti significativi sull’umore.

Dopamina, serotonina e digestione

Non è solo il tuo cervello: hai anche dopamina e serotonina nell’intestino, dove svolgono un ruolo nella digestione .

dopamina

Il funzionamento della dopamina nella digestione è complesso e poco conosciuto. Tuttavia, gli esperti sanno che aiuta a regolare il rilascio di insulina dal pancreas.

Colpisce anche il movimento nell’intestino tenue e nel colon per aiutare a spostare il cibo attraverso il sistema.

Inoltre, la dopamina ha un effetto protettivo sul rivestimento della mucosa del tratto gastrointestinale. Questo può aiutare a prevenire l’ulcera peptica.

Sono ancora necessarie ulteriori ricerche per comprendere appieno in che altro modo la dopamina può influenzare il nostro intestino.

serotonina

Il tuo intestino contiene intorno 95 percentoFonte attendibiledella serotonina del tuo corpo. Viene rilasciato quando il cibo entra nell’intestino tenue, dove aiuta a stimolare le contrazioni che spingono il cibo attraverso l’intestino.

Il tuo intestino rilascia serotonina extra quando mangi qualcosa che contiene batteri nocivi o un allergene (qualsiasi sostanza che provoca una reazione allergica ).

La serotonina extra fa sì che le contrazioni nell’intestino si muovano più velocemente per eliminare il cibo dannoso, di solito attraverso vomito o diarrea .

La serotonina bassa nell’intestino, d’altra parte, è associatoFonte attendibilecon costipazione .

Sulla base di questa conoscenza, ricercaFonte attendibileha scoperto che i farmaci a base di serotonina possono aiutare a trattare diverse condizioni gastrointestinali, come la sindrome dell’intestino irritabile .

Sono stati anche usati per trattare la nausea e il vomito causati dalla chemioterapia .

LA DIFFERENZA PRINCIPALEMentre sia la dopamina che la serotonina si trovano nell’intestino, la serotonina svolge un ruolo molto più importante nella digestione. Aiuta a stimolare le contrazioni nell’intestino che muovono il cibo attraverso l’intestino.

Dopamina, serotonina e sonno

Il tuo ciclo sonno-veglia è regolato da una piccola ghiandola nel cervello chiamata ghiandola pineale . La ghiandola pineale riceve e interpreta i segnali di luce e oscurità provenienti dagli occhi.

I messaggeri chimici traducono questi segnali nella produzione di melatonina , un ormone che ti fa sentire assonnato.

La ghiandola pineale ha recettori sia per la dopamina che per la serotonina.

dopamina

dopamina è associatoFonte attendibilecon veglia. I farmaci che aumentano i livelli di dopamina, come la cocaina e le anfetamine, in genere aumentano la vigilanza.

Inoltre, le malattie che riducono la produzione di dopamina, come il morbo di Parkinson , spesso causano sonnolenza.

Nella ghiandola pineale, la dopamina può fermare gli effetti della noradrenalina , un neurotrasmettitore coinvolto nella produzione e nel rilascio di melatonina. Quando è influenzata dalla dopamina, la tua ghiandola pineale produce e rilascia meno melatonina, facendoti rianimare.

UN studio 2012Fonte attendibileha anche scoperto che la privazione del sonno riduce la disponibilità di alcuni tipi di recettori della dopamina. Con meno recettori, la dopamina non ha un posto a cui attaccarsi. Di conseguenza, è più difficile rimanere svegli.

serotonina

Il ruolo della serotonina nella regolazione del ciclo sonno-veglia è complesso. Mentre aiuta a mantenere il sonno, può anche impedirti di addormentarti.

Il modo in cui la serotonina influisce sul sonno dipende dalla parte del cervello da cui proviene, dal tipo di recettore della serotonina a cui si lega e da molti altri fattori.

In una parte del tuo cervello chiamata nucleo del rafe dorsale, alto livello di serotonina è associatoFonte attendibilecon veglia. Tuttavia, un accumulo di serotonina nell’area nel tempo potrebbe farti addormentare.

La serotonina è anche coinvolta nella prevenzione del sonno REM (Rapid Eye Movement). Gli studi hanno dimostrato che l’aumento della serotonina attraverso l’uso di SSRI riduce il sonno REM.

Mentre la serotonina sembra sia indurre il sonno che tenerti sveglio, è un precursore chimico della melatonina, il principale ormone coinvolto nel sonno. Il tuo corpo ha bisogno di serotonina dalla ghiandola pineale per produrre melatonina.

LA DIFFERENZA PRINCIPALESia la dopamina che la serotonina sono coinvolte nel ciclo sonno-veglia. La dopamina può inibire la noradrenalina, facendoti sentire più vigile. La serotonina è coinvolta nella veglia, nell’inizio del sonno e nella prevenzione del sonno REM. È anche necessario per produrre melatonina.

La linea di fondo

La dopamina e la serotonina sono due neurotrasmettitori che svolgono ruoli importanti nel cervello e nell’intestino.

Uno squilibrio nei livelli di entrambi può avere effetti sulla salute mentale, sulla digestione e sul ciclo del sonno. Non ci sono modi chiari per misurare i livelli di serotonina e dopamina.

Sebbene entrambi influenzino molte delle stesse parti della tua salute, questi neurotrasmettitori lo fanno in modi distinti che gli esperti stanno ancora cercando di capire.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Lo stress che colpisce il tuo intestino? Questi 4 suggerimenti possono aiutare

7 benefici per la salute del kiwi