in

Un intestino sano può aiutare a gestire la tua ansia? Sì — ed ecco come

Uno scrittore condivide i suoi consigli per gestire il suo benessere mentale attraverso la salute dell’intestino.

Jamie Grill Atlas/Stocksy United

Fin da quando ero giovane, ho lottato con l’ansia.

Ho attraversato periodi di attacchi di panico inspiegabili e assolutamente terrificanti; Mi sono aggrappato a paure irrazionali; e mi sono ritrovato a trattenermi in alcune aree della mia vita a causa di convinzioni limitanti.

Solo di recente ho scoperto che la radice della maggior parte della mia ansia era legata al mio disturbo ossessivo-compulsivo (DOC) non diagnosticato.

Dopo aver ricevuto la mia diagnosi di disturbo ossessivo compulsivo e aver subito la terapia cognitivo comportamentale (CBT), ho visto notevoli miglioramenti.

Tuttavia, sebbene la mia terapia in corso sia stata una parte cruciale del mio viaggio sulla salute mentale, è solo un pezzo del puzzle. Anche la cura della mia salute intestinale ha giocato un ruolo enorme.

Aggiungendo determinati alimenti alla mia dieta, come probiotici e cibi ricchi di fibre, e concentrandomi su una buona digestione, sono stato in grado di lavorare per bilanciare la mia ansia e prendersi cura del mio benessere mentale generale.

Di seguito sono elencate le mie tre migliori strategie per supportare la mia salute intestinale e, in cambio, la mia salute mentale.

Rinnovo la mia dieta

Sapere quali alimenti possono contribuire a un intestino sano e quali possono potenzialmente causare problemi è un ottimo punto di partenza. Prova a sostituire cibi altamente lavorati, ricchi di zuccheri e grassi con vari cibi integrali che offrono una miriade di benefici. Questi alimenti includono:


  • Alimenti che stimolano il collagene . 
    Alimenti come il brodo di ossa
    e il salmone possono aiutare a proteggere la parete intestinale e migliorare la digestione.
  • Alimenti ricchi di fibre. Broccoli, cavoletti di Bruxelles, avena, piselli, avocado, pere, banane e frutti di bosco sono ricchi di fibre, che aiutano la digestione sana.
  • Alimenti ricchi di acidi grassi omega-3. Salmone, sgombro e semi di lino sono ricchi
    di omega-3 ,
    che possono aiutare a ridurre l’infiammazione e, a loro volta, a migliorare la digestione.
Iscriviti per ricevere i nostri consigli e trucchi nutrizionali quotidiani

Mangiare sano non dovrebbe essere una seccatura. Ti invieremo i nostri suggerimenti basati su prove sulla pianificazione dei pasti e sulla nutrizione.

Mangia probiotici e cibi ricchi di prebiotici

Allo stesso modo, l’aggiunta di probiotici e cibi ricchi di prebiotici alla tua dieta può anche aiutarti a prenderti cura del tuo intestino. Questi alimenti possono aiutare a influenzare l’equilibrio dei batteri buoni nel microbioma, altrimenti noto come flora intestinale.

Gli alimenti probiotici possono aiutare ad aggiungere diversità al tuo intestino, mentre i cibi ricchi di prebiotici aiutano a nutrire i tuoi batteri intestinali buoni.

Prova ad aggiungere alcuni dei seguenti alimenti alla tua dieta quotidiana:

Alimenti probiotici

  • crauti
  • kefir
  • kimchi
  • kombucha
  • aceto di mele
  • kvas
  • yogurt di alta qualità

Alimenti ricchi di prebiotici

  • jicama
  • asparago
  • radice di cicoria
  • tarassaco
  • cipolle
  • aglio
  • porri

Concentrati su una buona digestione

Una buona digestione è un pezzo cruciale del puzzle quando si tratta di salute intestinale. Per digerire, dobbiamo essere in uno stato parasimpatico, o “riposare e digerire”.

Senza essere in questo stato rilassato, non siamo in grado di produrre i succhi gastrici che assorbono adeguatamente il nostro cibo. Ciò significa che non stiamo assorbendo i nutrienti, le vitamine e i minerali necessari per sostenere un corpo e un cervello sani.

Per raggiungere questo stato di riposo, prova a dedicare qualche istante alla pratica della respirazione profonda prima di mangiare. E se hai bisogno di un po’ di guida, ci sono una serie di app che possono aiutarti.

La linea di fondo

La salute dell’intestino è importante per una serie di motivi, inclusa la tua salute mentale. Per me, mentre frequentare la terapia ha aiutato immensamente con la mia ansia, disturbo ossessivo compulsivo e benessere mentale generale, prendersi cura della mia salute intestinale mi ha anche aiutato a gestire i miei sintomi.

Quindi, se stai lavorando per un intestino sano o per migliorare il tuo benessere mentale, considera di aggiungere uno o tutti e tre questi suggerimenti alla tua dieta e routine.

Michelle Hoover vive a Dallas, in Texas, ed è una professionista della terapia nutrizionale. Dopo essere stata diagnosticata la malattia di Hashimoto da adolescente, Hoover si è rivolta alla terapia nutrizionale, un modello paleo/AIP di cibo reale e cambiamenti nello stile di vita per aiutare a gestire la sua malattia autoimmune e guarire naturalmente il suo corpo. Gestisce il blog Unbound Wellness e può essere trovata su Instagram .

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Questi 12 esercizi ti aiuteranno a raccogliere i benefici per la salute di una buona postura

12 cibi da evitare con IBS

Torna su
close

Log In

Forgot password?

Forgot password?

Enter your account data and we will send you a link to reset your password.

Your password reset link appears to be invalid or expired.

Log in

Privacy Policy

To use social login you have to agree with the storage and handling of your data by this website.

Add to Collection

No Collections

Here you'll find all collections you've created before.