in

Che cos’è una dieta elementare e puoi usarla per perdere peso?

Una dieta elementare è composta da formule facilmente digeribili che si presentano in forma liquida o in polvere e forniscono tutti i nutrienti di cui il tuo corpo ha bisogno.

È destinato a coloro che hanno gravi problemi digestivi e di solito è seguito sotto la supervisione di un’équipe medica addestrata.

Alcune persone possono tentare di seguire una dieta elementare per perdere peso, nonostante la mancanza di prove a sostegno del suo uso per ragioni diverse dal trattamento di condizioni mediche specifiche.

Questo articolo spiega cos’è una dieta elementare e ne esamina i potenziali benefici, gli svantaggi e l’efficacia per la perdita di peso.

Che cos’è una dieta elementare?

Una dieta elementare consiste in formule nutrizionalmente complete in una forma “pre-digerita”. Queste formule sono disponibili in forma liquida o in polvere che devono essere mescolate con acqua e consumate.

Le formule elementari contengono proteine , grassi e carboidrati che sono già stati scomposti nei loro elementi costitutivi: amminoacidi, acidi grassi e zuccheri. Contengono anche vitamine e minerali.

Poiché i nutrienti in questa forma sono facilmente assorbiti, una dieta elementare consente al tratto digestivo di riposare senza compromettere l’apporto nutrizionale.

La maggior parte delle formule elementari contiene più carboidrati e proteine ​​che grassi, poiché i grassi possono essere difficili da digerire ( 1 ).

Una dieta elementare viene spesso prescritta a persone che hanno gravi problemi digestivi. È stato dimostrato che aiuta a gestire i sintomi correlati alle seguenti malattie (2Fonte attendibile3Fonte attendibile4Fonte attendibile):

  • Morbo di Crohn: questa malattia infiammatoria intestinale è caratterizzata da dolore addominale, gonfiore, diarrea e vomito.
  • Esofagite eosinofila (EoE): l’ EoE è una malattia infiammatoria che danneggia l’esofago e porta a difficoltà di deglutizione, dolore toracico e bruciore di stomaco.
  • Crescita eccessiva batterica dell’intestino tenue (SIBO): la SIBO è caratterizzata da un’eccessiva quantità di batteri nell’intestino tenue, che porta a gonfiore, gas e mal di stomaco.

Inoltre, gli operatori sanitari possono prescrivere diete elementari per le persone che hanno subito interventi chirurgici all’apparato digerente o all’intestino, nonché a coloro che lottano per soddisfare i propri bisogni nutrizionali, come le persone con cancro o anoressia nervosa.

Alcune persone possono essere attratte da una dieta elementare per aiutarli a perdere peso, ma non è pensata per questo scopo.

Come funziona una dieta elementare

Coloro che seguono una dieta elementare in genere consumano solo formule elementari e nessun cibo solido. L’acqua e il tè normale sono solitamente gli unici altri liquidi consentiti.

Le formule elementari sono disponibili in forma liquida o in polvere e possono essere somministrate tramite un sondino o una terapia endovenosa, oppure mescolate con acqua e consumate come bevanda.

Gli operatori sanitari raccomandano spesso di bere formule elementari a un ritmo lento per prevenire crampi e disturbi allo stomaco.

Diverse formule elementari commercialmente preparate sono progettate per fornire calorie adeguate e tutti i nutrienti necessari. Questi sono disponibili come prodotti da banco o su prescrizione medica ( 1 ).

Una dieta elementare è quasi sempre supervisionata da un dietologo e da un medico che raccomandano il tipo e la quantità di formula in base alle esigenze caloriche e nutritive di ogni persona.

Nella maggior parte dei casi, una persona riceve tutto il proprio nutrimento da formule elementari, ma alcune persone possono ottenere solo una parte del proprio fabbisogno giornaliero dalle formule e il resto da cibi solidi. Questi casi sono indicati come diete semi- o semi-elementali (5Fonte attendibile).

Alcune persone, come quelle a cui è stata rimossa parte dell’intestino, seguono una dieta elementare a tempo indeterminato, mentre altre si affidano solo a formule elementari fino a quando i loro sintomi non migliorano.

Una dieta elementare non è in genere raccomandata per la perdita di peso, ma potrebbe teoricamente essere utilizzata per questo scopo.

La nostra valutazione gratuita classifica le migliori diete per te in base alle tue risposte a 3 domande veloci.

TROVA LA TUA DIETA

Può aiutarti a perdere peso?

Alcuni aspetti di una dieta elementare possono favorire la perdita di peso , ma non esistono ricerche scientifiche su questo argomento specifico.

Studi in persone con condizioni trattate con una dieta elementare hanno dimostrato che può portare a una significativa perdita di peso. Tuttavia, questo non è considerato un risultato benefico o previsto della dieta (6Fonte attendibile).

Poiché una dieta elementare consiste tipicamente di formule nutrizionalmente complete e nessun altro alimento, è facile da seguire e non richiede alcuna preparazione dei pasti.

In teoria, potresti bere formule elementari ed evitare tutti i cibi solidi e soddisfare comunque le tue esigenze nutrizionali.

I pacchetti di formula elementare monodose sono disponibili presso la maggior parte dei negozi di droga e facilitano il controllo dell’apporto calorico.

Tuttavia, non è consigliabile seguire una dieta elementare senza la supervisione di un medico o di un operatore sanitario qualificato.

Nel complesso, le formule elementari sono in genere progettate per quelli con condizioni mediche specifiche. Pertanto, non sono appropriati per la perdita di peso.

Altri benefici di una dieta elementare

Gli studi dimostrano che le diete elementari possono aiutare a gestire i sintomi di malattie infiammatorie e condizioni che colpiscono il tratto digestivo.

Questo perché i macronutrienti – proteine, grassi e carboidrati – nelle formule elementari sono già scomposti, il che consente loro di essere rapidamente assorbiti dall’intestino tenue. A sua volta, il tuo intestino può riposare.

Le diete elementari sono state utilizzate per decenni nel trattamento del morbo di Crohn, una condizione che causa infiammazione cronica del tratto digestivo, mal di stomaco, malassorbimento e molti altri problemi (2Fonte attendibile7Fonte attendibile8Fonte attendibile).

Aiutano anche a trattare l’esofagite eosinofila (EoE), che deriva da un danno al rivestimento dell’esofago e porta a difficoltà di deglutizione, dolore e bruciore di stomaco (3Fonte attendibile9Fonte attendibile).

Uno studio su 21 adulti con EoE ha rilevato che l’88% dei partecipanti non ha più manifestato sintomi della condizione dopo 4 settimane di dieta elementare. La dieta ha portato anche a una significativa diminuzione dell’infiammazione (9Fonte attendibile).

Inoltre, le diete elementari possono aiutare a trattare la crescita batterica dell’intestino tenue (SIBO), che è caratterizzata da gonfiore , gas e mal di stomaco (10Fonte attendibile).

Poiché i nutrienti forniti da una dieta elementare vengono assorbiti rapidamente, potrebbero non essere disponibili abbastanza a lungo da nutrire i batteri intestinali, affamandoli e prevenendo la crescita eccessiva (4Fonte attendibile).

Uno studio su 93 adulti con SIBO ha scoperto che seguire una dieta elementare per 21 giorni ha portato a normali test del respiro con lattulosio nell’85% dei partecipanti. I test del respiro al lattulosio anormali sono un marker di SIBO (10Fonte attendibile).

Inoltre, oltre la metà di coloro che hanno effettuato un normale test del respiro ha riscontrato un miglioramento dei sintomi (10Fonte attendibile).

Infine, una dieta elementare può aiutare a gestire il dolore associato alla pancreatite cronica, ma la ricerca è limitata (11Fonte attendibile12Fonte attendibile).

Svantaggi della dieta

Ci sono diversi aspetti negativi nel seguire una dieta elementare per perdere peso.

Per uno, dovrebbe essere seguito solo sotto la supervisione di un operatore sanitario e non è raccomandato per coloro che non hanno una condizione medica specifica.

Inoltre, una dieta elementare può essere molto difficile da seguire a lungo termine, poiché consiste esclusivamente di formule elementari e in genere esclude cibi solidi.

Le persone che seguono una dieta elementare possono provare stanchezza e irritabilità nelle fasi iniziali a causa della mancanza di scelte alimentari.

Inoltre, le formule elementari possono costare oltre $ 10 per confezione ed essere estremamente costose per l’uso quotidiano, soprattutto se non si dispone di una prescrizione o di una copertura assicurativa.

Ad esempio, potresti aver bisogno di 4 o più pacchetti monodose (300 calorie ciascuno) al giorno per soddisfare il tuo fabbisogno calorico, che potrebbe costare più di $ 40.

Le formule elementari sono in genere molto povere di grassi e ricche di carboidrati, che possono aumentare la glicemia . Pertanto, una dieta elementare può portare a una disregolazione della glicemia nelle persone con problemi di controllo della glicemia, come il diabete di tipo 2 (13Fonte attendibile).

Infine, le formule elementari sono relativamente povere di grassi rispetto a proteine ​​e carboidrati. Se stai seguendo una dieta elementare per lunghi periodi senza consumare grassi supplementari, potresti non soddisfare il tuo fabbisogno giornaliero di grassi .

Dovresti provare una dieta elementare?

Sotto la supervisione di un medico e di un dietista registrato, una dieta elementare può aiutare a trattare gravi problemi digestivi .

Se stai riscontrando una delle condizioni che una dieta elementare può aiutare a migliorare, come il morbo di Crohn o la SIBO, parla con il tuo medico per implementare la dieta.

Tuttavia, l’uso di una dieta elementare per scopi diversi dal trattamento di queste specifiche condizioni di salute non è raccomandato.

Nello specifico, seguire una dieta elementare per perdere peso sarebbe altamente restrittivo, costoso e non necessario per una persona altrimenti sana. Inoltre, non ci sono ricerche a sostegno dell’uso di questa dieta per la perdita di peso.

Invece, prova a seguire una dieta equilibrata con una varietà di cibi nutrienti. Può essere un modo efficace per perdere peso senza restrizioni così estreme.

La linea di fondo

Una dieta elementare consiste in formule liquide facilmente digeribili che forniscono tutti i nutrienti di cui il tuo corpo ha bisogno.

Viene in genere utilizzato sotto controllo medico per il trattamento di gravi problemi digestivi.

Sebbene tu possa teoricamente seguire una dieta elementare per cercare di perdere peso, questo non è raccomandato.

Seguire una dieta equilibrata basata su cibi integrali è un modo migliore per perdere peso e raggiungere i tuoi obiettivi.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Tutto sui FODMAP: chi dovrebbe evitarli e come?

Perché il caffè può sconvolgere lo stomaco?