in

Che cos’è la proctite?

Panoramica

La proctite è una condizione in cui il tessuto di rivestimento del retto interno si infiamma. Il retto fa parte del sistema digestivo inferiore. Collega l’ultima parte del colon al tuo ano. Le feci passano attraverso il retto mentre escono dal corpo.

La proctite può essere dolorosa e scomoda. Potresti sentire un costante bisogno di defecare. La condizione viene solitamente trattata con farmaci e aggiustamenti dello stile di vita. La chirurgia non è generalmente necessaria, tranne nei casi più gravi e ricorrenti.

Cause di proctite

La proctite è solitamente causata da condizioni mediche sottostanti. Questi includono:

  • infezioni a trasmissione sessuale (IST)
  • malattia infiammatoria intestinale (IBD) , come il morbo di Crohn o la colite ulcerosa
  • trauma anale, come da un vigoroso sesso anale
  • infezioni che non sono trasmesse sessualmente, come infezioni da batteri come salmonella e shigella
  • infezioni rettali che si verificano dopo l’uso di antibiotici, come i batteri Clostridium difficile
  • trattamenti radioterapici per cancro ovarico , anale, rettale o prostatico

Circa il 30% delle persone che hanno l’IBD ha anche la proctite a un certo punto.

Il trauma anale può includere lesioni causate dall’uso di clisteri o giocattoli sessuali.

Sintomi di proctite

Un sintomo comune di proctite è chiamato tenesmo. Il tenesmo è un frequente bisogno di avere un movimento intestinale. L’infiammazione e l’irritazione del retto e del rivestimento rettale causano il tenesmo.

Altri sintomi di proctite possono includere:

  • dolore nel retto, nell’ano e nella regione addominale
  • sanguinamento dal retto
  • passaggio di muco o secrezione dal retto
  • feci molto molli
  • diarrea acquosa
Iscriviti per ricevere i nostri consigli e trucchi nutrizionali quotidiani

Mangiare sano non dovrebbe essere una seccatura. Ti invieremo i nostri suggerimenti basati su prove sulla pianificazione dei pasti e sulla nutrizione.

Opzioni di trattamento per la proctite

Gli obiettivi del trattamento della proctite sono ridurre l’infiammazione, controllare il dolore e curare l’infezione. I trattamenti specifici dipendono dalla causa della proctite. La gestione delle condizioni sottostanti aiuta ad alleviare i sintomi. I farmaci possono essere usati per trattare le malattie sessualmente trasmissibili e altre infezioni. Potrebbe essere necessario un intervento chirurgico se si dispone di proctite con colite ulcerosa o morbo di Crohn .

Farmaco

Diversi tipi di farmaci sono usati per trattare la proctite:

  • I farmaci antinfiammatori, come i corticosteroidi, riducono l’infiammazione e forniscono sollievo dal dolore.
  • Antibiotici e antimicotici risolvono le malattie sessualmente trasmissibili e altre infezioni.
  • Gli immunosoppressori e i farmaci biologici trattano i sintomi del morbo di Crohn e di altre malattie autoimmuni.

Il medico prescriverà farmaci in base ai sintomi della proctite e alla sua causa sottostante. I farmaci possono essere assunti per via orale o endovenosa, applicati localmente o somministrati da un clistere. Con un clistere, il trattamento viene posizionato direttamente nel retto.

Potrebbe anche esserti detto di fare semicupi. Un semicupo fornisce acqua calda a qualsiasi area esternamente infiammata e può fornire sollievo. I negozi di articoli sanitari per la casa vendono pentole per il semicupio. Questi si adattano a una tazza del water.

Chirurgia

Potrebbe essere necessario un intervento chirurgico se si soffre di colite ulcerosa o morbo di Crohn e frequenti casi di proctite. La colite ulcerosa e il morbo di Crohn sono due malattie autoimmuni che colpiscono il tratto digestivo.

L’infiammazione e le piaghe nel tratto digestivo possono causare forti dolori, malnutrizione , cicatrici intestinali, sanguinamento e perdita di peso. In alcuni casi, la rimozione dell’area danneggiata è l’unico trattamento efficace.

Adattamenti dello stile di vita per alleviare la proctite

Puoi apportare alcune semplici modifiche allo stile di vita che possono aiutare ad alleviare il dolore della proctite.

Cambia la tua dieta

Una dieta morbida e blanda può ridurre il dolore da proctite. Evita cibi piccanti, acidi o grassi durante gli attacchi di diarrea.

Potresti essere intollerante al lattosio. Prova a ridurre i latticini e a passare a forme alternative di latte.

Bevi molti liquidi, ma evita di bere bibite, caffè e tè contenenti caffeina. Bere facilita il passaggio delle feci. Aiuta anche a prevenire la disidratazione da feci frequenti e sciolte.

La caffeina, tuttavia, può irritare il sistema digestivo. Inoltre, gli alcoli di zucchero presenti nelle caramelle e nelle bevande senza zucchero possono aggravare la diarrea.

Tieni traccia dei tuoi sintomi

Presta attenzione ai tempi dei tuoi sintomi. Tenere traccia di quando si verificano i sintomi può aiutarti a restringere i fattori scatenanti del dolore da proctite. Ad esempio, se noti che i tuoi sintomi peggiorano dopo aver mangiato latticini, puoi provare a passare al latte senza lattosio, al latte di soia o al latte di noci.

Usa un preservativo

Usa un preservativo durante il sesso anale. Ciò riduce il rischio di contrarre una IST che può colpire il retto e causare proctite.

Complicazioni e prospettive

Molti casi di proctite vengono trattati con successo con farmaci e cambiamenti nello stile di vita. In rari casi, la proctite può portare a complicazioni. Le possibili complicazioni includono:

  • ulcere, ferite aperte che si sviluppano nel retto e nel colon
  • ascessi , aree di infezione piene di pus
  • anemia, una carenza di globuli rossi causata da sanguinamento rettale

Puoi prevenire le complicazioni segnalando tutti i sintomi al tuo medico il prima possibile. Prima viene trattata la tua proctite, maggiori sono le possibilità di un completo recupero.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Cistifellea

I probiotici possono aiutare con la depressione?