in

Perché ho mal di schiena e diarrea ricorrenti?

Panoramica

Il mal di schiena e la diarrea sono entrambi sintomi molto comuni. Circa80 percentoFonte attendibiledegli adulti ad un certo punto soffre di lombalgia e la diarrea è uno di quei sintomi che possono insinuarsi in chiunque di tanto in tanto.

Uno studio dal 2014Fonte attendibile dei pazienti chiropratici ha scoperto che il numero di persone con lombalgia e problemi intestinali era alto, anche se non sembrava esserci una causa specifica o un collegamento tra i due.

Se si verificano dolori lombari ricorrenti e diarrea, è possibile che tu abbia una condizione medica di base. Spiegheremo alcune di queste cause di seguito.

Il dolore lombare e la diarrea accompagnati da febbre, forte dolore addominale o perdita del controllo della vescica o dell’intestino possono indicare una condizione medica grave, come l’ appendicite o la sindrome della cauda equina . Chiama il 911 o vai al pronto soccorso più vicino.

Cause di dolore lombare e diarrea

Il mal di schiena e la diarrea possono essere completamente estranei, ma se i sintomi sono ricorrenti, è probabile che ci sia una causa medica sottostante.

Ecco alcune possibili cause di questi sintomi:

Appendicite

L’appendicite è l’infiammazione dell’appendice , che è un piccolo organo che si estende dalla prima parte del colon nell’addome inferiore destro.

Il dolore dell’appendicite di solito inizia vicino all’ombelico e si diffonde nella parte inferiore destra dell’addome. Alcune persone hanno un’appendice che si estende dietro il colon, che può causare dolore lombare.

Altri sintomi includono:

  • diarrea o stitichezza
  • febbre
  • perdita di appetito
  • dolore addominale che può diventare grave
  • nausea e vomito
  • l’impossibilità di far passare il gas

L’appendicite necessita di un trattamento immediato. Se non trattata, la tua condizione può peggiorare drasticamente in una questione dioreFonte attendibile, e la tua appendice può rompersi.

Un’appendice rotta può diffondere l’infezione attraverso la cavità addominale ed è pericolosa per la vita. Consulta subito un medico se hai sintomi di appendicite.

Infezione al rene

Chiamata anche pielonefrite infettiva , un’infezione renale è un tipo di infezione del tratto urinario (UTI) che spesso inizia nella vescica o nell’uretra e si diffonde verso l’alto a uno o entrambi i reni.

Un’infezione renale può causare danni permanenti ai reni o di propagazione al flusso sanguigno quando non trattata.

Dovresti consultare immediatamente un medico se avverti un improvviso mal di schiena e diarrea, insieme a nausea e febbre.

È anche possibile il dolore al fianco o al bacino, insieme ai sintomi di un’infezione delle vie urinarie inferiore con cistite (infiammazione della vescica urinaria). Questi altri sintomi includono:

  • una sensazione di bruciore durante la minzione
  • minzione urgente o frequente
  • urina torbida o maleodorante

Un’infezione renale richiede un trattamento immediato con antibiotici per ridurre il rischio di gravi complicanze. Potrebbe richiedere il ricovero in ospedale.

Impatto fecale

L’occlusione fecale si verifica quando uno sgabello grande e duro e secco rimane bloccato nel retto. È più spesso causato da costipazione cronica , che può essere associata all’uso a lungo termine di alcuni lassativi.

Quando sei stitico, le feci diventano secche e dure, rendendo difficile il passaggio. Il rischio aumenta se smetti di prendere lassativi dopo averli usati per un lungo periodo perché il tuo intestino dimentica come spostare le feci da solo.

L’occlusione fecale è più comune nelle persone anziane, ma può capitare a persone di qualsiasi età che soffrono di stitichezza cronica.

L’occlusione fecale può causare dolore e pressione addominali e lombari. Potresti anche riscontrare perdite di liquido dal retto o improvvisa diarrea acquosa dopo costipazione a lungo termine.

Altri sintomi possono includere:

  • crampi
  • gonfiore
  • sanguinamento rettale
  • pressione della vescica
  • incontinenza vescicale

Sindrome dell’intestino irritabile (IBS)

L’IBS è un disturbo cronico comune che si stima colpisca dal 10 al 15% della popolazione mondiale.

È caratterizzato da una serie di sintomi, come:

  • gonfiore
  • dolore addominale
  • diarrea
  • stipsi

Sebbene l’IBS non porti al cancro o ad altre malattie gravi e non sia noto per danneggiare in modo permanente il colon (come possono farlo le malattie infiammatorie intestinali ), può essere molto scomodo.

I sintomi di IBS possono variare e possono andare e venire. Insieme al dolore addominale, l’IBS può causare dolore lombare e diarrea, accompagnati da nausea.

Può anche causare stitichezza o una combinazione di diarrea e stitichezza che possono alternarsi tra loro. Altri sintomi comuni includono:

  • crampi
  • gas in eccesso
  • muco nelle feci

Artrite enteropatica

L’artrite enteropatica è un’artrite cronica infiammatoria associata alla malattia infiammatoria intestinale (IBD) .

I tipi di IBD includono la colite ulcerosa e il morbo di Crohn e circa 1 persona su 5 con entrambi i tipi svilupperà l’artrite enteropatica.

Diversi tipi di malattie artritiche possono causare sintomi simili o essere associati allo sviluppo di IBD, come la spondilite anchilosante e l’ artrite psoriasica .

L’IBD di solito provoca diarrea e dolore addominale. L’IBD associata all’artrite della colonna vertebrale può causare dolore lombare e diarrea.

Altri sintomi variano a seconda del tipo di IBD e artrite e possono includere:

  • dolori articolari e rigidità
  • diarrea sanguinolenta
  • crampi
  • perdita di appetito
  • fatica

Il cancro del pancreas

Il cancro al pancreas rappresenta3 percentoFonte attendibile di tutti i tumori negli Stati Uniti, secondo l’American Cancer Society.

I sintomi del cancro del pancreas variano a seconda del tipo e della posizione del tumore e dello stadio del cancro. I tumori pancreatici precoci spesso non causano alcun segno o sintomo.

I seguenti sono possibili segni e sintomi:

  • dolore addominale superiore
  • mal di schiena
  • nausea
  • urina scura
  • ittero
  • perdita di peso
  • scarso appetito
  • diarrea
  • nausea e vomito

È importante ricordare che molti di questi sintomi sono più spesso causati da altre condizioni meno gravi. Se sei preoccupato per il cancro al pancreas, consulta un medico.

Trattamento del mal di schiena e della diarrea

Esistono diversi trattamenti medici e domiciliari per il mal di schiena e la diarrea, a seconda della causa.

Il mal di schiena generale e la diarrea che non sono correlati possono spesso essere alleviati usando rimedi casalinghi. Se una condizione medica sta causando i sintomi, il medico dovrà trattare la causa sottostante del dolore lombare e della diarrea.

Trattamenti domiciliari

Per mal di schiena o diarrea:

  • farmaci antidolorifici da banco (OTC)
  • terapia del caldo e del freddo
  • stretching e ginnastica dolce
  • bagni di sale
  • riposo limitato
  • Farmaci antidiarroici da banco
  • bere liquidi chiari
  • evitando latticini e cibi ricchi di fibre per alcuni giorni

Trattamenti medici

Il trattamento medico dipenderà dalla causa alla base dei sintomi. Possono includere:

  • antibiotici
  • prescrizione di farmaci antidiarroici
  • rilassanti muscolari
  • Liquidi IV e sostituzione di elettroliti
  • biofeedback
  • farmaci antitumorali
  • chirurgia
Ricevi la nostra email settimanale sulla salute del cuore

Per aiutarti a prenderti cura del tuo cuore, ti invieremo una guida sulla gestione della pressione alta, del colesterolo, dell’alimentazione e altro ancora.

Quando vedere un dottore

Consulta un medico se i sintomi non migliorano dopo alcuni giorni.

Cerca assistenza di emergenza se riscontri:

  • forte dolore addominale o alla schiena
  • febbre alta
  • sangue nelle feci
  • improvvisa perdita di controllo dell’intestino o della vescica
  • forti capogiri o confusione

Porta via

Il mal di schiena occasionale e la diarrea sono sintomi abbastanza comuni che possono essere completamente indipendenti. Averli insieme potrebbe non indicare una condizione sottostante.

Eventuali sintomi ricorrenti o gravi dovrebbero essere discussi con il medico in modo che possano escludere cause più gravi.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Mini-hack: probiotici a buon mercato

Come mangiare (e recuperare da) una dieta a basso contenuto di fibre