in

Il reflusso acido causa stitichezza?

Il legame tra reflusso acido e stitichezza

Il reflusso acido è anche conosciuto come indigestione acida. È una condizione comune che colpisce quasi tutti a un certo punto. È anche possibile che si verifichi il reflusso acido nei bambini e negli adolescenti .

Questa condizione si sviluppa quando lo sfintere esofageo inferiore (LES), il muscolo che funge da valvola tra l’esofago e lo stomaco, si rilassa o non si chiude correttamente. Ciò consente al contenuto dello stomaco come i succhi digestivi acidi di tornare nell’esofago. Quando il reflusso acido diventa frequente o cronico, si parla di malattia da reflusso gastroesofageo (GERD).

Per trattare il reflusso acido o GERD, il medico può prescrivere rimedi casalinghi, cambiamenti nello stile di vita o farmaci. Alcuni di questi farmaci possono contribuire ad altri problemi digestivi, inclusa la stitichezza. Costipazione significa avere movimenti intestinali duri e secchi o andare meno di tre volte a settimana.

Effetti collaterali dei farmaci

Il medico consiglierà cambiamenti nello stile di vita e rimedi casalinghi come prima linea di trattamento per il reflusso acido o GERD.

Se i cambiamenti dello stile di vita e i rimedi casalinghi non alleviano il reflusso acido o i sintomi della GERD, il medico può prescrivere farmaci. Ad esempio, possono prescrivere inibitori della pompa protonica (PPI).

I PPI sono efficaci nel trattamento della GERD, ma la stitichezza è un noto effetto collaterale.

Mangiare sano non dovrebbe essere una seccatura. Ti invieremo i nostri suggerimenti basati su prove sulla pianificazione dei pasti e sulla nutrizione.

Suggerimenti per la gestione della stitichezza correlata ai PPI

I PPI sono spesso i preferiti Trattamento GERDFonte attendibile. Possono guarire il rivestimento esofageo e trattare i sintomi della GERD, ma possono causare stitichezza.

Esistono alcuni modi per gestire la stitichezza causata dagli IPP. Questi includono:

Mangiare più fibre

Gli alimenti ricchi di fibre di solito non contribuiscono al reflusso. Possono anche aggiungere volume alle feci, facilitando il passaggio delle feci. È importante aggiungere la fibra lentamente per evitare effetti collaterali come gas e gonfiore.

Esempi di alimenti ricchi di fibre includono:

  • pane integrale
  • frutta fresca
  • la verdura

Bere più acqua

Aumenta la quantità di acqua che bevi ogni giorno. Se non hai restrizioni sui liquidi legate alla tua salute, bere più acqua può funzionare con le fibre per facilitare il passaggio delle feci.

Fare esercizio regolarmente

L’esercizio favorisce il movimento intestinale, che aiuta il passaggio delle feci. Cerca di fare circa 150 minuti di esercizio moderato ogni settimana, con l’obiettivo di 30 minuti al giorno almeno cinque volte a settimana. Prova a camminare, nuotare o andare in bicicletta.

È sempre meglio parlare con il medico prima di iniziare un regime di esercizio.

Assunzione di un farmaco da banco

Esistono molti tipi di farmaci per la stitichezza che puoi acquistare al banco:

  • I lassativi facilitano il passaggio delle feci. Gli esempi includono senna (Fletchers Lassativo) e polietilene-glicole-3350 (GIALAX).
  • Gli ammorbidenti delle feci ammorbidiscono le feci dure. Un esempio è docusate (Dulcolax).
  • Gli integratori di fibre aggiungono volume alle feci.
  • I lassativi stimolanti provocano la contrazione dell’intestino e il movimento di più feci. Gli esempi includono i sennosidi (Senokot).

Questi medicinali non sono destinati a essere assunti regolarmente, ma quando si soffre di stitichezza. Se soffri di stitichezza cronica, parlane con il tuo medico. Possono determinare la causa e prescrivere il trattamento giusto.

Alcune persone possono usare probiotici come Bifidobacterium o Lactobacillus . Sono disponibili ricerche limitate per supportare i probiotici come trattamento efficace per la stitichezza.

Alternative ai trattamenti PPI

Oltre ad alcuni cambiamenti nello stile di vita e ai farmaci da banco (OTC), ci sono alcuni cambiamenti aggiuntivi che puoi apportare.

  • Evitare indumenti attillati. Indossare abiti attillati può effettivamente spremere l’acido verso l’alto, contribuendo al reflusso. Indossare abiti comodi e larghi può aiutare a evitare che ciò accada.
  • Siediti per almeno tre ore dopo aver finito di mangiare. Questo può aiutare a mantenere l’acido dal reflusso.
  • Dormi leggermente inclinato. Tieni la parte superiore del corpo a circa 6-8 pollici più in alto. Sollevare il letto con dei blocchi può aiutare.
  • Smettere di fumare. Ciò contribuirà a ridurre i sintomi. Così può evitare il fumo passivo.
  • Evita determinati cibi e bevande. Ciò include cibi piccanti o grassi, cioccolato, alcol e bevande che contengono caffeina. Questi possono peggiorare il tuo reflusso acido.

I farmaci da banco per il trattamento del reflusso acido includono antiacidi, che aiutano a neutralizzare l’eccesso di acido gastrico. Esempi inclusi:

  • alluminio-idrossido-magnesio-idrossido-simeticone (Maalox)
  • carbonato di calcio (Tums)
  • diidrossialluminio sodico (Rolaids)

Un altro tipo di farmaco chiamato bloccanti H2 riduce la quantità di acido prodotta nello stomaco. Esempi di questi farmaci includono:

  • cimetidina (Tagamet)
  • famotidina (Pepcid)
  • nizatidina (Axid)

Veduta

Il medico può prescrivere farmaci per la GERD che causano problemi digestivi, inclusa la stitichezza. L’implementazione di alcuni cambiamenti nello stile di vita e di farmaci da banco può aiutare ad alleviare questa condizione.

Puoi alleviare la stitichezza mangiando più fibre, mantenendoti idratato e facendo esercizio. Potresti anche prendere in considerazione la possibilità di stare seduto per almeno tre ore dopo aver mangiato, dormire in un angolo ed evitare vestiti attillati. Anche smettere di fumare è efficace, così come assumere lassativi e emollienti delle feci.

Se i cambiamenti dello stile di vita e i farmaci da banco non sono efficaci nel trattamento della stitichezza, parlane con il medico. Potrebbe esserci un’altra ragione per la stitichezza cronica. Il medico determinerà la causa sottostante e prescriverà un trattamento appropriato.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Puoi mangiare latticini se hai il reflusso acido?

Che cos’è l’intolleranza all’uovo?