in

Cosa c’è nel succo gastrico del tuo stomaco?

Acidi, enzimi, muco e altro ancora

Non appena metti il cibo in bocca, lo stomaco inizia a rilasciare succhi gastrici. Questa miscela liquida aiuterà a sciogliere il cibo una volta raggiunto lo stomaco e inizia il processo di digestione.

Come si fanno i succhi gastrici

Il cibo che mastichi e inghiottisci è chiamato bolo. Si mescola con i succhi gastrici secreti da ghiandole speciali che si trovano nel rivestimento dello stomaco, che includono:

  • Ghiandole cardiache nella parte superiore dello stomaco
  • Ghiandole ossintiche nel corpo principale dello stomaco
  • Ghiandole piloriche nell’antro o nella parte più bassa dello stomaco

Ciascuna delle ghiandole contiene cellule che producono componenti specifici che insieme sono chiamati succhi gastrici.

Le cellule del collo secernono bicarbonato e muco. Le cellule parietali secernono acido cloridrico. Le cellule principali secernono pepsinogeno. Le cellule enteroendocrine secernono vari ormoni. Tuttavia, non tutte le ghiandole dello stomaco contengono ogni tipo di cellula.1

Abbattere i succhi gastrici

Il succo gastrico è costituito da acqua, elettroliti, acido cloridrico, enzimi, muco e fattore intrinseco.

L’acido cloridrico è un acido forte secreto dalle cellule parietali e abbassa il pH dello stomaco a circa 2. L’acido cloridrico converte il pepsinogeno in pepsina e rompe vari nutrienti oltre al cibo che mangi. Uccide anche i batteri che accompagnano il cibo.

Il pepsinogeno viene secreto dalle cellule principali e quando è in presenza di acido cloridrico, viene convertito in pepsina. La pepsina rompe le strutture proteiche terziarie e secondarie per rendere più facile per gli enzimi digestivi nell’intestino tenue lavorare in seguito.

La lipasi gastrica è un altro enzima digestivo prodotto dalle cellule principali. Aiuta ad abbattere i grassi a catena corta e media.

L’amilasi si trova anche nei succhi gastrici, ma non è prodotta dallo stomaco. Questo enzima proviene dalla saliva e viaggia insieme al bolo nello stomaco.

L’amilasi scompone i carboidrati, ma non ha molto tempo per lavorare sullo stomaco perché l’acidità lo ferma. Va bene, però, perché il tuo intestino tenue introduce più amilasi in seguito.

Il muco è secreto dalle cellule del collo e aiuta a rivestire e proteggere il rivestimento dello stomaco dall’ambiente acido.

Il fattore intrinseco è secreto dalle cellule parietali ed è necessario affinché il corpo assorba la vitamina B-12. Questo è essenziale per la funzione del sistema nervoso sano e la produzione di cellule del sangue.

Tutto funziona insieme

I muscoli dello stomaco spremono e si agitano per mescolare il bolo con tutti questi succhi digestivi.

La miscela liquida è chiamata chimo. Quando è pronto, lo stomaco spruzza il chimo nell’intestino tenue dove continua la digestione e si verifica l’assorbimento di quei nutrienti importantissimi.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Cause di perdita di peso involontaria

La deglutizione del sangue da un sangue dal naso può causare feci nere?