in

Diarrea

Cos’è la diarrea?

Quando hai la diarrea , i tuoi movimenti intestinali (o feci) sono sciolti e acquosi. È comune e di solito non serio.

Molte persone soffrono di diarrea un paio di volte all’anno. Normalmente dura da 2 a 3 giorni. Alcune persone lo ricevono più spesso. Potrebbe essere perché hanno la sindrome dell’intestino irritabile (IBS) o altre condizioni.

Che cosa causa la diarrea?

Di solito, la diarrea si verifica a causa di un virus che penetra nell’intestino. Alcuni lo chiamano “influenza intestinale” o ” influenza dello stomaco “.

Altre cause includono:

  • Abuso di alcool
  • Allergie a determinati alimenti
  • Diabete
  • Malattie dell’intestino (come il morbo di Crohn o la colite ulcerosa )
  • Mangiare cibi che disturbano il sistema digestivo
  • Infezione da batteri (la causa della maggior parte dei tipi di intossicazione alimentare ) o altri organismi
  • Abuso di lassativi
  • Farmaci
  • Tiroide iperattiva (ipertiroidismo)
  • Radioterapia
  • Correre (alcune persone soffrono di “diarrea da corridore” per motivi che non sono chiari.)
  • Alcuni tipi di cancro
  • Chirurgia sul tuo sistema digerente
  • Difficoltà ad assorbire alcuni nutrienti, chiamati anche “malassorbimento”

La diarrea può anche seguire la stitichezza , specialmente per le persone che hanno la sindrome dell’intestino irritabile .

Sintomi di diarrea

Tu forse hai:

  • Gonfiore nella pancia
  • Crampi
  • Feci sottili o molli
  • Feci acquose
  • Una sensazione urgente che devi avere un movimento intestinale
  • Nausea e vomito

I sintomi più gravi includono:

  • Sangue o muco nelle feci
  • Perdita di peso
  • Febbre

Se hai feci acquose più di tre volte al giorno e non bevi abbastanza liquidi, potresti disidratarti. Questo può essere un problema serio se non viene trattato.

Quando dovrei chiamare il mio medico?

Chiama subito il tuo medico se hai:

  • Sangue nella diarrea o feci nere e catramose
  • Febbre alta (superiore a 101 ° F) o che dura più di 24 ore
  • Diarrea che dura più di 2 giorni
  • Nausea o vomito che ti impedisce di bere liquidi per sostituire i liquidi persi
  • Forte dolore alla pancia o alla parte posteriore
  • Diarrea dopo il ritorno da un paese straniero

Inoltre, chiama subito il medico se hai la diarrea e uno qualsiasi di questi segni di disidratazione :

  • Urina scura
  • Quantità di urina inferiore al normale o, in un bambino, meno pannolini bagnati del solito
  • Frequenza cardiaca rapida
  • Mal di testa
  • Pelle secca
  • Irritabilità
  • Confusione

Diagnosi di diarrea

Il medico ti chiederà informazioni sulla tua storia medica e sui farmaci che prendi, nonché su cosa hai mangiato o bevuto di recente. Ti faranno un esame fisico per cercare segni di disidratazione o dolore alla pancia.

Alcuni test possono aiutare a individuare la causa della tua diarrea, tra cui:

  • Esami del sangue per cercare determinate malattie o disturbi
  • Colonscopia, in rari casi, in cui il medico guarda all’interno del colon con un tubo sottile e flessibile che contiene una piccola fotocamera e una luce. Possono anche utilizzare questo dispositivo per prelevare un piccolo campione di tessuto. Oppure il medico potrebbe aver bisogno di fare solo una sigmoidoscopia , che esamina solo il colon inferiore.
  • Test delle feci per cercare batteri o parassiti

Trattamento per la diarrea

Se il tuo caso è lieve, potresti non aver bisogno di prendere nulla. Gli adulti possono assumere un medicinale da banco come il subsalicilato di bismuto o la loperamide , che puoi ottenere sotto forma di liquidi o compresse.

Devi anche rimanere idratato. Dovresti bere almeno sei bicchieri da 8 once di liquidi ogni giorno. Scegli bevande elettrolitiche sostitutive o soda senza caffeina . Anche brodo di pollo (senza grassi ), tè con miele e bevande sportive sono buone scelte. Invece di bere liquidi durante i pasti, bevi liquidi tra i pasti. Sorseggia spesso piccole quantità di liquidi.

Come posso sentirmi meglio?

La tua area rettale può diventare dolorante a causa di tutti i movimenti intestinali causati dalla diarrea. Potresti avere prurito , bruciore o dolore quando vai in bagno.

Per sollievo, fai un bagno caldo. Successivamente, tampona l’area asciutta (non strofinare) con un asciugamano pulito e morbido. Puoi anche provare a usare una crema per le emorroidi o la vaselina sulla zona interessata.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Ricerca dei sintomi di WebMD: sintomi fisici della depressione – Stomaco

Cause di muco nella diarrea