in

Trattamento per IBS con diarrea (IBS-D)

Le persone che hanno IBS-D possono spesso trovare sollievo da diversi tipi di trattamento. Puoi apportare modifiche alla tua dieta , assumere farmaci , trovare modi per alleviare lo stress o provare una terapia comportamentale o una terapia alternativa. Potresti aver bisogno di alcuni di questi approcci allo stesso tempo per ottenere sollievo.

L’IBS è una condizione complessa che non solo comporta problemi con i movimenti intestinali, ma anche dolore addominale, gonfiore e gas . L’obiettivo del trattamento è migliorare tutti i sintomi.

Non cercare di curare il tuo IBS da solo. Innanzitutto, il medico deve assicurarsi che i sintomi siano causati da IBS. Quindi collabora con il tuo medico per trovare il trattamento migliore per te.

La tua dieta

Potrebbe essere utile tenere un registro dei cibi che mangi e di come ti fanno sentire. Poiché cibi diversi possono influenzare le persone in modi diversi, tenere un diario dei sintomi dell’IBS può aiutare te e il tuo medico a capire gli alimenti che puoi mangiare e da quali stare lontano. Alcuni suggerimenti per iniziare:

  • Evita il cioccolato , i cibi fritti, l’alcol, la caffeina , le bevande gassate, il dolcificante artificiale sorbitolo (che si trova nelle gomme senza zucchero e nelle mentine) e il fruttosio (lo zucchero nel miele e molti frutti). Questi possono spesso peggiorare i sintomi della diarrea .
  • Fai attenzione con la fibra, ma non devi evitarla del tutto. Ti fa bene in altri modi, come prevenire il cancro al colon , il diabete e le malattie cardiache . Inoltre, impedisce alla diarrea di trasformarsi in stitichezza . Ma troppo a volte porta a gas e gonfiore. Per IBS-D, è meglio mangiare il tipo di fibra solubile. Ci vuole più tempo per lasciare il tuo sistema digestivo . Puoi ottenerlo nella crusca d’avena, nell’orzo, nella polpa della frutta (al contrario della pelle) e nei fagioli blu, pinto e lima.
  • Bevi molta acqua ogni giorno. Prova a prenderne un bicchiere un’ora prima o un’ora dopo i pasti, invece che mentre mangi. Quando bevi acqua con il cibo, il cibo può muoversi un po ‘più velocemente nel tuo sistema.

Se hai diarrea, gonfiore e crampi, chiedi al tuo medico di testarti per intolleranza al lattosio o celiachia .

Farmaci da banco (OTC)

Il medico può suggerire di provare farmaci contro la diarrea da banco come il subsalicilato di bismuto (Kaopectate, Pepto-Bismol) e la loperamide (Imodium) per il sollievo.

I ricercatori hanno scoperto che questi farmaci possono aiutare a rallentare la diarrea, ma non aiutano con altri sintomi di IBS come dolore alla pancia o gonfiore.

Gli effetti collaterali di questi trattamenti includono crampi alla pancia e gonfiore, insieme a secchezza delle fauci , vertigini e costipazione .

Se prendi un medicinale contro la diarrea, usa la dose più bassa possibile e non prenderlo per molto tempo.

Alcuni farmaci da banco per alleviare i gas, come il simeticone (Gas-X, Mylicon), sono generalmente sicuri.

Alcuni antiacidi, specialmente quelli con magnesio , possono causare diarrea.

Non prendere alcun medicinale da banco a lungo termine senza chiedere al medico. I sintomi dell’IBS possono essere causati da altri problemi più gravi. Assicurati che tu e il tuo medico abbiate escluso altre cause dei sintomi.

Farmaci da prescrizione

Il medico può consigliare diversi tipi di farmaci da prescrizione per aiutare il tuo IBS-D:

Antidepressivi . Se il tuo medico ne consiglia uno, non significa necessariamente che sei depresso. Questi farmaci possono aiutare con il dolore alla pancia da IBS. Basse dosi possono aiutare a bloccare i segnali di dolore al cervello .

Per le persone con IBS-D, i medici possono raccomandare una dose bassa di un antidepressivo triciclico come amitriptilina , imipramina (Tofranil) o nortriptilina (Aventyl, Pamelor). Gli effetti collaterali comuni di questi medicinali includono secchezza delle fauci , visione offuscata e costipazione . Il medico può raccomandare un altro tipo di antidepressivo chiamato SSRI, che include citalopram (Celexa), fluoxetina (Prozac) e paroxetina (Paxil), se soffre di depressioneinsieme a IBS. Gli effetti collaterali di questi medicinali a volte includono la diarrea, quindi assicurati di informare il tuo medico se i tuoi sintomi di IBS-D peggiorano mentre stai assumendo uno di questi medicinali.

Farmaci che rilassano i muscoli , chiamati antispastici, come la diciclomina (Bentyl) e la iosciamina (Levsin). Gli spasmi muscolari nel tratto digerente possono causare dolore alla pancia. Molti medici prescrivono questi farmaci per calmarli. Ma alcuni studi hanno scoperto che non ci sono prove chiare che aiutino tutti con IBS.

Gli effetti collaterali di questi farmaci includono diminuzione della sudorazione, costipazione, secchezza delle fauci e visione offuscata .

Altri farmaci includono:

Alosetron (Lotronex) è un farmaco che agisce bloccando i messaggi dall’intestino al cervello. Può alleviare il mal di stomaco e la diarrea, ma gli effetti collaterali possono essere gravi.

I sequestranti degli acidi biliari come la colestiramina controllano la diarrea cronica. 

Gestione dello stress per IBS

Lo stress tende a peggiorare i sintomi dell’IBS. Quindi le terapie che possono aiutarti a imparare a gestire queste emozioni possono spesso aiutarti a trovare sollievo.

Una tecnica che sembra aiutare la maggior parte delle persone è la terapia comportamentale . Ti insegna modi migliori per affrontare il dolore e lo stress. I tipi includono terapia di rilassamento, biofeedback , ipnoterapia, terapia cognitivo comportamentale e psicoterapia .

Se vuoi provare la terapia comportamentale per IBS, prova a trovare un terapista che lavorerà con il tuo medico regolare.

Al di fuori della terapia formale, puoi provare semplici modi per ridurre lo stress e alleviare i sintomi dell’IBS da solo. La meditazione, l’ esercizio fisico regolare , dormire a sufficienza e seguire una dieta ben bilanciata per il tuo IBS possono aiutare.

Inoltre, cerca di fare qualcosa che ti piace ogni giorno. Fai una passeggiata, ascolta musica , fai il bagno, fai sport o leggi.

Terapia alternativa per IBS

Alcune persone con IBS provano terapie alternative come l’ agopuntura , i probiotici e le erbe per alleviare i loro sintomi.

Tieni presente che la maggior parte delle terapie alternative non è stata testata per l’efficacia in rigorosi studi clinici come hanno fatto altri trattamenti.

I ricercatori del National Institutes of Health hanno scoperto che l’ agopuntura funziona per il dolore cronico. Per il sollievo dall’IBS, tuttavia, i risultati sono stati contrastanti.

Ci sono anche alcune prove che i probiotici , batteri “sani” normalmente presenti nell’intestino, aiutano alcune persone con IBS. Uno studio di un tipo, Bifidobacterium infantis , ha scoperto che ha migliorato notevolmente i sintomi dell’IBS e la vita quotidiana dopo che le persone l’hanno assunto per 4 settimane. La ricerca su un altro tipo, il lattobacillo, ha avuto recensioni più contrastanti.

Gli studi sulle erbe sono stati mescolati. Alcune ricerche hanno dimostrato che la menta piperita rilassa i muscoli del colon e può migliorare i sintomi dell’IBS.

Se vuoi provare l’agopuntura o le erbe per i tuoi sintomi di IBS, parla prima con il tuo medico. Alcune erbe possono influire sull’efficacia di altri farmaci.

Ciò che è giusto per te

IBS-D è una condizione complessa. Ci vuole tempo e pazienza per capire cosa ti aiuterà a sentirti meglio. Non tutti i trattamenti funzionano per ogni persona. E i tuoi sintomi potrebbero cambiare durante il trattamento. Potresti avere la diarrea ora, poi la stitichezza in poche settimane e poi di nuovo la diarrea.

La tua migliore scommessa? Trova un medico che capisca l’IBS e collabora al tuo piano di trattamento.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Trattamento di intossicazione alimentare

IBS e depressione: qual è il collegamento?