in

Cosa può causare nausea e diarrea?

Nausea e diarrea possono verificarsi insieme e possono essere dovute a una serie di malattie e problemi di salute. Le persone possono trattare alcune di queste cause a casa, mentre altre richiedono un trattamento medico più tempestivo.

In questo articolo, esploriamo alcune delle condizioni che possono causare nausea e diarrea allo stesso tempo. Esaminiamo anche quando una persona dovrebbe cercare assistenza medica.

Gastroenterite virale

La gastroenterite virale è un’infezione dell’intestino.

Sebbene le persone possano chiamarlo influenza dello stomaco, questo termine non è corretto dal punto di vista medico poiché i virus influenzali non causano questa condizione.

Secondo il National Institute of Diabetes and Digestive and Kidney Diseases (NIDDK), diversi virus possono scatenare la gastroenterite virale, ma il più comune è il norovirus.

La gastroenterite virale è una condizione contagiosa che generalmente compare dopo il contatto con qualcuno già infetto o attraverso cibo o acqua contaminati.

Sintomi

Le persone che hanno la gastroenterite virale possono manifestare alcuni o tutti i seguenti sintomi:

  • diarrea
  • nausea
  • vomito
  • febbre
  • dolore addominale o crampi
  • mal di testa

Trattamento

La gastroenterite virale dura meno di una settimana e la maggior parte delle persone guarisce da sola senza trattamento.

Secondo i Centers for Disease Control and Prevention (CDC), non esiste un trattamento specifico. Tuttavia, una persona può assumere farmaci da banco (OTC), come la loperamide (Imodium) e il subsalicilato di bismuto (Pepto-Bismol) per ridurre i sintomi della diarrea.

Una persona con gastroenterite virale può anche diventare disidratata. Le persone possono aiutare a prevenire questo problema:

  • bere molti liquidi
  • prendendo sostituzioni di elettroliti orali
  • riposarsi molto

Scopri di più sui rimedi casalinghi per la gastroenterite virale qui.

Avvelenamento del cibo

L’intossicazione alimentare è una malattia che si verifica quando una persona consuma cibo o bevande contaminati da batteri, virus o parassiti. Colpisce milioni di americani ogni anno.

Secondo il CDC , dopo che una persona ha consumato cibi o bevande contaminati, i sintomi possono richiedere del tempo per apparire. In molti casi, si sviluppano dopo poche ore e altre volte possono essere necessari giorni.

Sintomi

I sintomi dell’intossicazione alimentare includono:

  • nausea
  • diarrea
  • mal di stomaco e crampi
  • febbre
  • vomito

Trattamento

Una persona può trattare l’intossicazione alimentare nei seguenti modi:

  • bere molti liquidi
  • consumare sostituzioni elettrolitiche orali
  • riposarsi molto
  • farmaci anti-vomito, come clorpromazina e metoclopramide
  • medicinali antidiarroici, come loperamide e subsalicilato di bismuto

Ulteriori informazioni sul trattamento per l’intossicazione alimentare qui.

Diverticolite

La diverticolosi si verifica quando si formano sacchetti nel rivestimento del colon. Lo stato NIDDK di solito non causa sintomi.

Tuttavia, se queste buste si infiammano o si infettano, si verificano sintomi più gravi, che portano alla diverticolite.

Ulteriori informazioni sulla diverticolite qui.

Sintomi

La diverticolite di solito causa dolore addominale. Tuttavia, altri sintomi possono includere:

  • nausea
  • vomito
  • diarrea
  • dolore durante la minzione
  • minzione frequente
  • febbre
  • feci sanguinolente
  • stipsi

Trattamento

Il trattamento per la diverticolite comprende:

  • mangiare una dieta ricca di fibre
  • integratori di fibre, come metilcellulosa (Citrucel) o psillio (Metamucil)
  • antibiotici

Secondo il National Health Service (NHS) del Regno Unito, una persona può richiedere un intervento chirurgico in rari casi.

Celiachia

La celiachia è un disturbo digestivo in cui il sistema immunitario del corpo attacca i propri tessuti. Quando una persona mangia cibi che contengono glutine, può scatenare questa condizione.

Secondo il NIDDK , la celiachia può essere grave e dannosa per l’intestino tenue, il che può portare a problemi digestivi a lungo termine. Può anche impedire al corpo di assorbire i nutrienti dal cibo.

Questa condizione colpisce circa 1 su 141 americani.

Sintomi

I sintomi della celiachia includono:

  • diarrea
  • nausea
  • gas
  • stipsi
  • fatica
  • ulcere della bocca
  • improvvisa perdita di peso
  • dolore addominale e crampi
  • feci maleodoranti, pallide o grasse che galleggiano
  • gonfiore e sensazione di gonfiore nell’addome
  • anemia

Trattamento

Le persone affette da celiachia dovrebbero evitare di consumare glutine. Una volta che una persona rimuove il glutine dalla propria dieta, l’intestino può guarire e i sintomi miglioreranno.

Scopri di più sulla celiachia e sulla dieta qui.

Pancreatite

La pancreatite è l’infiammazione del pancreas.

Secondo il NIDDK, circa 275.000 persone negli Stati Uniti vengono ricoverate ogni anno con pancreatite acuta.

La pancreatite può essere acuta o cronica. La pancreatite acuta è una condizione a breve termine che si manifesta all’improvviso, mentre la pancreatite cronica è una condizione a lungo termine.

Sintomi

Le persone con pancreatite acuta e cronica di solito avvertono dolore nella parte superiore dello stomaco che si diffonde alla schiena.

Entrambi i tipi di pancreatite possono causare nausea e diarrea. Tuttavia, i loro altri sintomi possono differire.

Scopri di più sui sintomi della pancreatite acuta qui.

Scopri di più sui sintomi della pancreatite cronica qui.

Trattamento

Il trattamento si svolgerà solitamente in ospedale e dipenderà dalla gravità della pancreatite.

I trattamenti includono:

  • prendendo antidolorifici
  • gestire la disidratazione
  • riposo intestinale, il che significa che la persona con pancreatite non mangia o beve per via orale fino a quando le sue condizioni non migliorano
  • chirurgia

Appendicite

L’appendicite è il termine medico per il gonfiore dell’appendice. La condizione fa sì che l’organo si ingrandisca, si infiammi e si riempia di pus.

Sintomi

Il primo segno di appendicite è il mal di stomaco al centro dell’addome. Il dolore inizia quindi a spostarsi nella parte inferiore destra. Ulteriori sintomi includono :

  • nausea
  • vomito
  • perdita di appetito
  • diarrea o costipazione
  • alta temperatura
  • difficoltà a passare il gas
  • stomaco gonfio

Se una persona avverte dolore addominale che peggiora progressivamente, dovrebbe consultare un medico.

Trattamento

Nella maggior parte dei casi , un chirurgo eseguirà un buco della serratura o un intervento chirurgico aperto per rimuovere l’appendice.

Morbo di Crohn

La malattia di Crohn è una condizione cronica che causa l’infiammazione del tratto digerente. Appartiene a un gruppo di malattie note come malattie infiammatorie intestinali (IBD).

Sintomi

I sintomi della malattia di Crohn variano a seconda della parte dell’intestino colpita dalla condizione. Tuttavia, i sintomi principali sono:

  • diarrea
  • dolori allo stomaco e crampi
  • perdita di peso

Altri sintomi possono includere:

  • sangue nelle feci
  • fatica
  • perdita di peso
  • ulcere della bocca
  • anemia
  • nausea

Trattamento

I trattamenti per la malattia di Crohn includono:

  • farmaci antinfiammatori
  • steroidi
  • antibiotici
  • immunosoppressori
  • bere molti liquidi
  • sostituzioni elettrolitiche orali

Durante la gravidanza

Durante la gravidanza possono verificarsi nausea e diarrea. Sebbene possano verificarsi separatamente o insieme, non sempre indicano problemi di salute sottostanti.

La nausea è una condizione comune durante la gravidanza e le persone generalmente la chiamano nausea mattutina.

La diarrea può verificarsi anche durante la gravidanza. Può verificarsi a causa di cambiamenti ormonali o infezioni.

Scopri di più sulla diarrea durante la gravidanza qui.

Nausea e diarrea durante la gravidanza possono verificarsi a causa della gravidanza stessa o potrebbero essere sintomi di un’altra condizione.

Cause di nausea legate alla gravidanza

  • Malattia mattutina : è comune e tende a iniziare prima della nona settimana di gravidanza. In genere scompare entro la settimana 14. Le persone incinte possono sperimentarlo in qualsiasi momento, mentre alcune possono sentirsi male durante il giorno.
  • Iperemesi gravidica : questo è un tipo grave di nausea mattutina. Può durare più a lungo delle comuni forme di nausea in gravidanza.

Trattare la nausea correlata alla gravidanza

Una persona può provare quanto segue per alleviare i sintomi:

  • mangiare diversi piccoli pasti durante il giorno, invece di tre pasti più grandi per evitare lo stomaco vuoto
  • evitando di sdraiarsi dopo aver mangiato
  • riposarsi molto
  • bere regolarmente piccole quantità di acqua, tè debole o bevande analcoliche chiare
  • evitando cibi o odori che fanno venire la nausea alla persona
  • mangiare cibi insipidi, come banane, riso, salsa di mele, pane tostato e tè
  • mangiare integratori di zenzero per aiutare a calmare lo stomaco di una persona

Scopri di più sui modi per alleviare la nausea mattutina qui.

Quando cercare aiuto

La nausea e la diarrea hanno molte cause. Se i sintomi peggiorano o non migliorano, una persona dovrebbe consultare un medico.

Le persone dovrebbero cercare assistenza medica di emergenza se manifestano sintomi di pancreatite.

Se una delle seguenti persone manifesta nausea e diarrea croniche, dovrebbe consultare un medico:

  • bambini
  • adulti più anziani
  • donne incinte

Se gli adulti mostrano uno dei seguenti sintomi , dovrebbero cercare assistenza medica immediata:

  • segni di disidratazione, come vertigini o secchezza delle fauci
  • vomito grave
  • vomito che dura più di 12 ore
  • diarrea che dura più di 2 giorni
  • diventare irritabile
  • febbre alta
  • forte dolore addominale
  • feci nere e catramose o contenenti sangue o pus
  • sanguinamento rettale pesante o costante

Sommario

Nausea e diarrea sono sintomi di una serie di problemi di salute. Una persona può in genere trattare la nausea e la diarrea a casa.

Tuttavia, se i sintomi di una persona sono gravi o compaiono altri sintomi gravi, dovrebbe consultare un medico.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Cosa sapere sul norovirus

Il succo di aloe vera è buono per l’IBS?