in

3 efficaci rimedi casalinghi per la diarrea

La maggior parte della diarrea è causata da un virus o da un batterio e scompare da sola entro due o tre giorni. 1  Mentre molte persone raggiungeranno per l’Imodium il momento in cui un compare feci molli, i farmaci sono davvero più appropriato per la diarrea frequente o grave di un incontro fortuito.

Trattare la diarrea lieve senza farmaci

In alcuni casi, l’assunzione di un farmaco antidiarroico ti farà passare dalle feci acquose direttamente alla stitichezza , un evento altrettanto spiacevole. A tal fine, prova questi utili rimedi casalinghi per trattare un lieve attacco di diarrea senza l’uso di pillole.

Bere molti liquidi

Uno dei maggiori problemi con la diarrea, e ciò che porta molte persone al pronto soccorso, è la disidratazione . La diarrea fa sì che il corpo perda molta acqua ed elettroliti (come sodio, potassio, calcio e magnesio) di cui ha bisogno per funzionare normalmente. Se non trattata adeguatamente, la disidratazione può diventare pericolosa, soprattutto nei bambini piccoli. 2

Per gestire un lieve attacco di diarrea, dovrai reintegrare i liquidi e gli elettroliti (sali) persi. Bere molta acqua, succhi chiari, brodi chiari o una bevanda sportiva ricca di elettroliti. 3

Ci sono anche cose che dovresti evitare quando hai un attacco di diarrea. Evita il caffè, le bevande contenenti caffeina, il succo di prugna, le bevande zuccherate, le bibite e l’alcol, che hanno tutti un effetto lassativo. È anche una buona idea evitare i latticini. 4

Ai bambini piccoli e ai bambini con diarrea dovrebbero essere somministrate bevande reidratanti pediatriche, commercializzate con marchi come Pedialyte, Enfalyte o Gastrolyte. I bambini allattati al seno dovrebbero continuare ad allattare. I bambini dovrebbero continuare con la loro dieta regolare, oltre a reidratare i liquidi, piuttosto che essere sottoposti a una dieta restrittiva. 5

Se vuoi evitare i coloranti artificiali o gli aromi utilizzati in alcune bevande reidratanti commerciali, puoi preparare una bevanda reidratante fatta in casa usando solo sale, zucchero e acqua. 2  Puoi anche acquistare sali per la reidratazione orale da banco nella maggior parte delle farmacie. Seguire le istruzioni per la preparazione poiché troppo sale può essere dannoso, soprattutto per i bambini.

Segui una dieta leggera 

Il National Institute of Diabetes and Digestive and Kidney Diseases osserva che la ricerca mostra che non aiuta a seguire una dieta restrittiva per curare la diarrea, sebbene ci siano cibi da evitare e cibi che sono meglio tollerati. 4

La dieta BRAT era un piano alimentare comunemente raccomandato per alleviare il disagio digestivo. È composto da quattro cibi insipidi e poveri di fibre che aiuteranno a rassodare le feci: banane, riso, salsa di mele e pane tostato. 3 Le  banane sono particolarmente utili in quanto aiutano a ripristinare il potassio perso a causa della diarrea.

Man mano che i sintomi della diarrea iniziano a risolversi, è possibile aggiungere altri cibi insipidi e facili da digerire , tra cui petti di pollo senza pelle al forno, farina d’avena, patate al forno e zuppa di pollo con sale. Evita cibi e bevande che provocano gas , come bevande gassate, fagioli, cetrioli, legumi e verdure crocifere. 

Se la diarrea dura più di un paio di giorni, controlla gli alimenti che stai mangiando. La diarrea può essere esacerbata da cibi ricchi di fibre (come crusca, cereali integrali e riso integrale), nonché cibi grassi o addolciti con sorbitolo.

Usa i probiotici

L’assunzione di probiotici sotto forma di cibo o integratore potrebbe aiutare ad abbreviare un lieve attacco di diarrea. 6  I probiotici sono batteri vivi e lieviti che sono benefici per il tuo sistema digestivo.

La diarrea può farti perdere molti batteri sani nello stomaco e nell’intestino. I probiotici (che includono i batteri Lactobacillus e Bifidobacterium e il lievito Saccharomyces boulardii ) possono sostituire rapidamente questi microrganismi protettivi e aiutare a ripristinare la normale funzione intestinale. Ciò è particolarmente vero con S. boulardii che esercita potenti effetti antidiarroici. 6

Mentre i latticini dovrebbero essere evitati durante la diarrea, lo yogurt o il kefir con batteri probiotici vivi sono estremamente utili. Altre fonti probiotiche naturali includono cibi fermentati come miso, kombucha , crauti, formaggi a pasta molle stagionati, ricotta, olive verdi, pane a lievitazione naturale e tempeh.

Sebbene il kimchi sia spesso citato come un “superprobiotico”, contiene spezie piccanti che possono peggiorare la diarrea.

Gli effetti collaterali dei probiotici, sia sotto forma di cibo che di integratori, tendono ad essere lievi e possono includere mal di stomaco, gonfiore e gas. 

Quando cercare aiuto medico

La diarrea non dovrebbe mai essere ignorata. Se hai provato i rimedi casalinghi sopra elencati e hai ancora feci molli , chiama il tuo medico o parla con il tuo farmacista dei farmaci da banco che possono aiutare.

D’altra parte, dovresti consultare immediatamente un medico se tu o tuo figlio sperimentate diarrea persistente o grave e / o sviluppate segni di disidratazione, come segue: 7

Adulti

  • Diarrea 3 giorni o più
  • Forte dolore addominale
  • Feci sanguinolente o nere
  • Febbre oltre 102 F (39 C)
  • Poca o nessuna minzione
  • Estrema debolezza
  • Pelle e bocca secche
  • Sete eccessiva
  • Urina scura

Bambini

  • Diarrea per più di 24 ore
  • Nessun pannolino bagnato in 3 ore
  • Febbre oltre 102 F (39 C)
  • Bocca o lingua secca
  • Piangere senza lacrime
  • Insolita sonnolenza
  • Feci nere o sanguinanti
  • Guance o occhi infossati
  • Pelle che non si ritrae quando viene pizzicata

Senza eccezioni, i bambini sotto i 3 mesi di età con diarrea dovrebbero essere portati immediatamente da un medico o al pronto soccorso. Non aspettare o cerca di curare la condizione a casa.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Gli antibiotici possono causare diarrea?

Perché abbiamo la diarrea?