in

Cosa può causare dolore alla schiena e all’addome (e cosa fare)

Nella maggior parte dei casi, il mal di schiena è causato dall’infiammazione dei muscoli o da cambiamenti nella colonna vertebrale, questo di solito si verifica per avere una cattiva postura durante il giorno, come sedersi al computer con la schiena curva, passare molte ore in piedi o dormendo su un materasso molto morbido.

Tuttavia, quando il mal di schiena si irradia allo stomaco o all’addome ed è accompagnato da altri sintomi, le cause possono variare e possono essere causate, ad esempio, dalla presenza di gas intestinali, calcoli renali o pancreatite.

1. Calcolo renale

Cosa prova: in una crisi renale è molto comune che la persona avverta un dolore intenso e acuto nella parte bassa della schiena, ma più verso il lato destro o sinistro della schiena, ma in alcuni casi il dolore può irradiarsi anche verso la regione addominale . L’infiammazione dei reni, della vescica o degli ureteri che causano infezioni urinarie può anche causare dolore alla pancia o alla zona addominale.

Cosa fare:  devi andare al pronto soccorso dell’ospedale perché la colica renale è solitamente molto forte, quindi è necessario assumere farmaci che aiutano a rimuovere i calcoli o nei casi più complicati eseguire un intervento chirurgico per rimuoverli. Guarda come viene eseguito questo intervento.

2. Problemi alla colonna vertebrale

Come ci si sente:  nel caso dell’osteoartrosi alla colonna vertebrale, il mal di schiena è solitamente vicino al collo o all’estremità della schiena, essendo più verso il centro della schiena, sebbene possa interessare anche lo stomaco o la regione addominale.

Cosa fare: è  opportuno recarsi dal chirurgo ortopedico affinché sia ​​indicata una radiografia della colonna vertebrale per identificare ogni possibile alterazione e iniziare il trattamento appropriato a seconda della causa. Questi trattamenti vengono solitamente effettuati con l’utilizzo di analgesici e / o antinfiammatori. In caso di problemi di postura, il fisioterapista è incaricato di effettuare alcune sedute di fisioterapia, il tutto al fine di combattere i sintomi ed evitare che si aggravino con la comparsa di ernia del disco o osteofitosi.

Per ulteriori suggerimenti su come alleviare il mal di schiena guarda il video qui sotto

3. Gas

Come ci si sente:  in alcuni casi l’accumulo di gas intestinali può anche causare dolore alla schiena e all’addome, provocando il gonfiore dello stomaco. Il dolore si manifesta sotto forma di punti e tende a localizzarsi in qualche parte della schiena o dello stomaco per poi spostarsi in un’altra parte dell’addome.

Cosa fare: bere una tisana all’anice e poi camminare per 40 minuti può essere utile per eliminare naturalmente i gas, ma se il dolore non si attenua, puoi provare l’acqua di prugna, perché aiuta ad eliminare le feci che favoriscono la produzione di gas. Scopri quali sono i principali  alimenti che causano gas .

Oltre a questo, è anche importante mantenere una buona dieta preparando pasti leggeri, consumando cibi freschi come frutta e verdura, bevendo piccole quantità di acqua durante il giorno e includendo camomilla o melissa per alleviare il dolore.

4. Frattura della colonna vertebrale

La frattura della colonna vertebrale è più comune durante un incidente stradale, nei malati con osteoporosi e quando ci sono malattie più gravi come il cancro alle ossa.

Cosa senti:  il dolore è intenso e costante alla schiena e può o meno irradiarsi nella regione addominale. Nel cancro, il dolore non migliora con il riposo e la persona può persino svegliarsi a causa del mal di schiena.

Cosa fare:  devi andare dall’ortopedico per una valutazione medica e una radiografia per mostrare se c’è una frattura, può anche indicare l’uso di una cintura per recuperare più velocemente.

5. Infiammazione della cistifellea

La formazione di calcoli nella cistifellea può causare la sua infiammazione, il dolore si manifesta ogni volta che la persona mangia cibi ad alto contenuto di grassi, ma non è sempre grave.

Come ci si sente:  quando la cistifellea è infiammata, la persona avverte un dolore acuto allo stomaco e di solito si manifesta indigestione, sensazione di pesantezza allo stomaco, pancia gonfia ed eruttazione. Il dolore addominale può irradiarsi alla schiena. Scopri di più sui calcoli biliari e sui sintomi che causano .

Cosa fare:  devi recarti dal gastroenterologo per fare un’ecografia, e in questo modo confermare la presenza di calcoli biliari e indicare il trattamento, che può essere chirurgico con l’asportazione della cistifellea mediante intervento chirurgico o irrorazione del pietre o pietre.

Guarda nel video qui sotto come dovrebbe essere la dieta quando sono presenti calcoli biliari per alleviare il dolore e il disagio

6. Malattie intestinali

Le malattie intestinali, come nel caso della sindrome del colon irritabile, provocano generalmente dolore al basso ventre, ma possono irradiarsi anche alla schiena, essendo un dolore più diffuso.

Cosa senti:  possono insorgere sintomi come dolore addominale con sensazione di bruciore, sotto forma di punti o crampi. Ci possono essere anche fastidio alla pancia o alla regione addominale inferiore, periodi intermittenti di diarrea e costipazione e pancia gonfia.

Cosa fare:  dovresti controllare le tue abitudini intestinali per identificare se può essere costipazione, gas o diarrea. Si consiglia di andare dal gastroenterologo per identificare altri sintomi, eseguire test per arrivare alla diagnosi e iniziare il trattamento più appropriato a seconda dei casi. Nel caso dell’intolleranza al glutine, ad esempio, è necessario eliminare gli alimenti che contengono glutine nella dieta, così un nutrizionista può indicare i cambiamenti necessari per ogni disturbo intestinale. Scopri come seguire una dieta per la sindrome dell’intestino irritabile .

7. Pancreatite

La pancreatite è una situazione grave che può richiedere cure mediche urgenti e può essere necessario un intervento chirurgico d’urgenza.

Cosa prova: quando inizia il dolore, non si sa esattamente dove si trovi, ma di solito è a livello della bocca dello stomaco, si irradia a destra ea sinistra dello stomaco come una cintura, sotto le costole. Man mano che l’infezione peggiora, il dolore diventa più localizzato e diventa ancora più forte. Può anche essere associato ad altri sintomi come vertigini e vomito. Ulteriori informazioni sui sintomi della pancreatite .

Cosa fare: devi andare al centro di cura per scoprire se si tratta davvero di pancreatite e iniziare il trattamento con analgesici, antinfiammatori ed enzimi specifici per il corretto funzionamento del pancreas. A seconda di cosa ha causato l’infiammazione, come un’ostruzione da una pietra, un tumore o infezioni, potrebbe essere necessario utilizzare antibiotici o interventi chirurgici per rimuovere i calcoli che aggravano la malattia, ad esempio.

8. Lombalgia

Cosa si sente: è un dolore profondo di solito situato nella parte centrale della schiena, soprattutto dopo aver esercitato molto come salire le scale o trasportare borse pesanti. Stare seduti o in piedi per molto tempo tende a peggiorare il dolore, che può iniziare a irradiarsi all’addome. Se si irradia ai glutei o alle gambe, potrebbe essere un’infiammazione del nervo sciatico. Vedi di più sul dolore nella sciatica .

Cosa fare: applicare un impacco caldo sulla schiena può alleviare il dolore lieve o moderato, ma è necessario recarsi dal chirurgo ortopedico per gli esami e iniziare il trattamento che si può fare con sedute di fisioterapia.

9. Pielonefrite

La pielonefrite è un’elevata infezione urinaria, cioè colpisce i reni e gli ureteri. Si verifica a causa dell’aumento di batteri in quest’area oa causa di una complicazione di un’infezione urinaria inferiore. Ulteriori informazioni sulla pielonefrite e sui sintomi principali. 

Cosa provi : è comune provare un forte dolore alla schiena, sul lato del rene colpito, dolore nella zona addominale inferiore durante la minzione, febbre alta accompagnata da brividi e tremori, malessere, nausea e vomito.

Cosa fare : dovresti andare al pronto soccorso, poiché è necessario assumere farmaci per alleviare il dolore, antibiotici e antipiretici, nonché esami del sangue e delle urine. 

Dolore alla schiena e all’addome in gravidanza

Il dolore alla schiena che si irradia all’addome all’inizio della gravidanza può verificarsi quando è presente una nevralgia intercostale dovuta allo stiramento del nervo dovuto alla crescita della pancia. Tuttavia, un’altra causa comune sono le contrazioni uterine, più verso la fine della gestazione. Il dolore che inizia nella pancia, nella regione dello stomaco, che si irradia alla schiena, può essere l’effetto del reflusso gastrico, comune in gravidanza, a causa dell’aumento di volume nell’utero e della compressione dello stomaco.

Come ci si sente: il dolore causato dalla nevralgia intercostale può essere a forma di punto e di solito è vicino alle costole, ma il dolore alla schiena che si irradia in profondità nella pancia può essere un segno di contrazioni uterine, come accade al lavoro Del parto.

Cosa fare: applicare un impacco caldo dove si trova il dolore e fare stretching, inclinando il corpo sul lato opposto del dolore può essere utile per alleviare il dolore. L’ostetrico può indicare l’assunzione del complesso vitaminico B, in quanto aiuta il recupero dei nervi periferici. In caso di reflusso, dovresti seguire una dieta leggera ed evitare di sdraiarti dopo i pasti. 

Quando vedere un dottore

È importante consultare un medico quando il dolore alla schiena si irradia alla zona addominale e ha le seguenti caratteristiche:

  • È molto intenso e rende impossibile svolgere le normali attività della vita quotidiana come mangiare, dormire o camminare;
  • Si manifesta dopo una caduta, un infortunio o un colpo;
  • Peggiora dopo 1 settimana;
  • Persiste per più di 1 mese;
  • Si verificano altri sintomi come incontinenza urinaria o fecale, mancanza di respiro, febbre, formicolio alle gambe o diarrea.

In questi casi la causa del dolore può essere causata da situazioni più gravi come l’infiammazione di un organo o il cancro e, pertanto, è opportuno recarsi in ospedale per esami come radiografie ed ecografie per poter iniziare il trattamento più appropriato il prima possibile. .

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

11 Cause principali del dolore alla pancia e cosa fare

Cosa può causare muco nelle feci e cosa fare